Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 13 apr 2018, 11:10

This converter (Fig. 1) has three resonant components:
resonant capacitor Cr, resonant inductor Lr1, and resonant
inductor Lr2. They, in turn, create two overlapping resonances
(Fig. 4):
• First resonance between resonant capacitor Cr and resonant
inductor Lr1 (second trace)
• Second resonance between resonant capacitor Cr and resonant
inductor Lr2 (third trace
)

Qualcuno può spiegarmi come fa ad instaurarsi una corrente di risonanza a 50kHz tra CR e i due induttori da 10nH? Con un valore così basso degli induttori che senso ha parlare di risonanza a 50kHz?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6148
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

-1
voti

[12] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto Utentetinto101 » 13 apr 2018, 17:44

ma quindi c'e o no , boh ? o usano un filo come induttore ....
Avatar utente
Foto Utentetinto101
6 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 31 ago 2017, 15:39

0
voti

[13] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 13 apr 2018, 20:31

tinto101 ha scritto:ma quindi c'e o no , boh ? o usano un filo come induttore ....
c'è o no cosa?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6148
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[14] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 13 apr 2018, 21:05

Le induttanze ci sono, e sono due ma molto piccole tanto da poterle ricavare direttamente su PCB. In compenso la capacità aumenta, ma i condensatori sono più piccoli e gestibili (se non ho capito male).
Dario
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.575 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1145
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

0
voti

[15] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 14 apr 2018, 13:46

BrunoValente ha scritto:This converter (Fig. 1) has three resonant components:
resonant capacitor Cr, resonant inductor Lr1, and resonant
inductor Lr2. They, in turn, create two overlapping resonances
(Fig. 4):
• First resonance between resonant capacitor Cr and resonant
inductor Lr1 (second trace)
• Second resonance between resonant capacitor Cr and resonant
inductor Lr2 (third trace
)

Qualcuno può spiegarmi come fa ad instaurarsi una corrente di risonanza a 50kHz tra CR e i due induttori da 10nH? Con un valore così basso degli induttori che senso ha parlare di risonanza a 50kHz?


Questo silenzio mi angoscia, :( se nessuno mi risponde i casi possibili sono due:

1) La mia domanda non ha senso.
2) Nessuno sa rispondere.

Se fosse vero il primo, cosa molto probabile, qualsiasi suggerimento sarebbe gradito, anche un invito a cambiare mestiere o a darmi all'ippica :roll: ... ma se fosse vero il secondo vorrebbe senz'altro dire che l'articolo è una bufala e io qualche sospetto comincio ad averlo.

Che ne pensate?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6148
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[16] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 14 apr 2018, 14:55

Resonances Scaling Method to reduce inductances to
ultra-low values even at moderate to low switching frequencies
of 50kHz or less


Credo che il nocciolo della questione sia in quella frase, evidentemente si tratta di qualcosa che non conosco.

Conoscete quel metodo?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6148
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[17] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto Utentevenexian » 14 apr 2018, 15:39

Io penso a un refuso di qualche tipo.

Se c'è di mezzo Cuk, di certo non è una bufala.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.244 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[18] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 14 apr 2018, 17:24

BrunoValente ha scritto:Qualcuno può spiegarmi come fa ad instaurarsi una corrente di risonanza a 50kHz tra CR e i due induttori da 10nH? Con un valore così basso degli induttori che senso ha parlare di risonanza a 50kHz?
Non te lo so spiegare, e credo che l'articolo sia molto confuso...
D'altra parte, anche la "versione" pubblicata ad una conferenza IEEE sconosciuta, non è molto chiara, anche se me la dovrei leggere bene:
https://ieeexplore.ieee.org/document/8066120/

Credo ci sia confusione tra diverse versioni (diverse per dimensionamento) dei prototipi del convertitore.
In ogni caso, il problema si sposta dall'induttore al condensatore... :-)
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
1.863 4 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 811
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[19] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 14 apr 2018, 18:23

SandroCalligaro ha scritto:...In ogni caso, il problema si sposta dall'induttore al condensatore... :-)

...E non solo! Faccio notare che la reattanza di un'induttore del valore di 10nH a 50kHz è 3 millesimi di ohm ?% , e se per avere un minimo effetto di risonanza, oltre al condensatore da 1mF, occorre anche che il fattore di merito sia decente, diciamo con un valore di 20-30, ma diciamo pure che ci vogliamo accontentare di una schifezza e che ci andrebbe bene anche un Q di 3, significa che le resistenze in gioco nel circuito in serie all'induttore, cioè diodi, mosfet, collegamenti ecc, dovrebbero presentare complessivamente una resistenza al massimo di 1 millesimo di ohm?!? E poi l' ESR del condensatore da 1mF dove lo mettiamo?...... ma di che cosa stiamo parlando??

E comunque in generale mi pare sia assurdo voler sostenere che degli induttori del valore di 10nH possano avere un qualche effetto rilevante in un circuito che commuta a 50kHz... se così fosse di induttanze parassite di quell'ordine di grandezza ve ne sono a iosa nei circuiti, quindi...
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6148
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[20] Re: Convertitore DC/DC step-down, nuova tipologia

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 14 apr 2018, 19:03

venexian ha scritto:Quel prototipo però è presente anche nel sito dell'azienda di Cuk, e la topologia di quell'alimentatore è brevettata. Il brevetto è questo:

http://000ewev.myregisteredwp.com/wp-co ... 5874B1.pdf

Non so veramente cosa dire, attendo informazioni da chi riesce a saperne di più.


Quel brevetto mi pare si riferisca a qualcosa di diverso, tanto che non menziona il valore ridotto degli induttori che invece nell'articolo è il fatto fondamentale.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
31,9k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6148
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 28 ospiti