Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

potenziometro o encoder

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

2
voti

[21] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentevenexian » 29 apr 2018, 11:56

Quello non è un bel tutorial: insegna il modo errato di affrontare il problema.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.244 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[22] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentedadduni » 29 apr 2018, 12:00

premesso che nessuno mi ha mai insegnato ad usare un econder nella maniera "corretta" io mi sono mosso nel modo che ritenevo più intelligente: studio il datasheet osservo i grafici, tiro delle conclusioni e faccio una ricerca per vedere se ci sono criticità che mi sono sfuggite.
Credevo di essere arrivato ad una soluzione invece a quanto pare non è cosi.
Foto Utentevenexian posso gentilmente chiederti una mano in questa direzione?
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.655 2 6 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1023
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

1
voti

[23] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentevenexian » 29 apr 2018, 12:16

Questa è la macchina del lettore di cui scrivevo prima

WH2.png
WH2.png (17.53 KiB) Osservato 910 volte

I quattro stati [00, 01, 10, 11] sono le condizioni stabili tra un polling e il successivo. Corrispondono all'ultima combinazione letta agli ingressi.

I quattro stati [I1, I2, I3, I4] sono stati temporanei di incremento del contatore. Da questi stati si passa al successivo in ogni condizione.

I quattro stati [D1, D2, D3, D4] sono stati temporanei di decremento del contatore. Da questi stati si passa al successivo in ogni condizione.

Le frecce con la condizione vicina sono i passaggi condizionati, quelle senza condizione sono ovviamente i passaggi incondizionati.

Nota: i passaggi [00]<->[11] e [01]<->[10] sono violazioni della codifica in quadratura. In questa macchina si è deciso di ignorarli (sono le quattro frecce diagonali più interne), ma potrebbero essere codificati per sollevare un'eccezione da gestire in modo appropriato.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.244 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[24] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentegvee » 29 apr 2018, 13:02

Un encoder ottico non dovrebbe generare rimbalzi.
Meccanico sicuramente si.

Ne ho usato uno ottico tempo fa, i segnali all'uscita sui canli A e B erano ovviamente in quadratura (ed ambi i canali a 0 senza girare il braccio, o solo uno dei due non ricordo bene, ma non so se è caratteristica comune di tutti gli encoder):



Ricordo che era stata sufficiente una interruzione sul fronte di salita (o discesa) su uno dei due canali (con gli STM32 si fa tranquillamente settando bene i registri), con successiva lettura.

Ha sempre funzionato bene, almeno nel mio caso..

O_/
Avatar utente
Foto Utentegvee
560 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 11 feb 2018, 20:34

5
voti

[25] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentexyz » 29 apr 2018, 13:25

Io ho sempre usato gli interrupt e una semplice XOR sugli stati dei pin per leggere gli encoder in quadratura e non ho mai notato nessun errore in lettura durante l'uso.
Avatar utente
Foto Utentexyz
5.900 2 4 5
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1550
Iscritto il: 5 dic 2009, 18:37
Località: Italy Turin

0
voti

[26] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentedadduni » 29 apr 2018, 13:26

Io ho sempre usato gli interrupt e una semplice XOR sugli stati dei pin per leggere gli encoder in quadratura e non ho mai notato nessun errore in lettura durante l'uso

non sai quanto sono contento di questa tua risposta :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.655 2 6 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1023
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

0
voti

[27] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 29 apr 2018, 21:22

Alcuni microcontrollori (per esempio dsPic33 della serie MC ovvero MotorControl) hanno un modulo QEI (Quadrature Encoder Interface) che fornisce direttamente il risultato in ambo i sensi ed effettivamente non sbaglia un colpo anche con encoder DIY, ovviamente che siano realmente in quadratura cioè con due sensori ravvicinati.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.340 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3190
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[28] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utenteelfo » 29 apr 2018, 23:37

Foto Utentevenexian ti ha gia' risposto in modo piu' che esauriente nei post [17] [19] [21] e [23].

Vorrei solo fare una chiosa sul fatto che spessissimo si reinventa "l'acqua calda".
Quello che fino alla fine del secolo scorso era appannaggio di pochi eletti che avevano accesso - spesso a pagamento - ai data book ed alla documentazione delle ditte di semiconduttori, oggi e' a portata dell'ultimo hobbista che ha un collegamento internet (e la voglia di leggere).

Ho utilizzato codifiche di encoder in quadratura negli anni '90 seguendo dei tutorial dell' (allora) HP sia in logica discreta sia IC e la tecnica gia' allora era ben consolidata.

Tra le millemila soluzioni possibili:

- Dall' AN718 della Microchip

http://ww1.microchip.com/downloads/en/A ... 00718a.pdf

In cui viene utilizzata una logica discreta per processare I due segnali dell'encoder (la parte riquadrata in rosso)
Encoder.jpg

Guarda anche: Quadrature Encoder Interface (QEI)
http://ww1.microchip.com/downloads/en/D ... 70208A.pdf

- Esistono anche circuiti integrati (alcuni incorporano anche un counter) che gestiscono anche la "moltiplicazione x 4" degli impulsi:

-- HCTL-2001
https://www.broadcom.com/products/motio ... ecoder-ic/

-- LS7XXX della LSI/CSI
https://lsicsi.com/#/products/Increment ... -Interface
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.899 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1257
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[29] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 30 apr 2018, 8:59

Foto Utenteelfo, non capisco perché sia necessario interporre fra il microcontrollore e l’encoder della logica, quando scrivendo un paio di righe di codice in più sull’HAL se ne possa fare a meno.
perché non si può fare come ha proposto Foto Utentexyz?

Grazie
Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9244
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[30] Re: potenziometro o encoder

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 30 apr 2018, 9:08

A parte i punti di vista diversi, ciò non significa che il tuo ragionamento sia sbagliato, ribadirei due punti.

venexian ha scritto:Utilizzare il sistema con l'interrupt su uno degli ingressi non è la strada giusta.
Su questo posso essere d'accordo con te, ma rimane a me il problema che la scheda non l'ho progettata io, non ho accesso neanche l firmware, legge interrupt su un pin, a me rimane come al solito il compito di farla funzionare!

Il primo encoder non era rotto, tutti funzionavano allo stesso modo, cioè da cani.

Comunque, per dimostrarti che non sono completamente d'accordo con te, mi pare che gli STM32 abbiano la gestione dell'encoder direttamente attraverso lettura di un timer, con i due ingressi connessi direttamente ad i pin, come è possibile che questa lettura sia buona senza filtri RC esterni?

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2418
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti