Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteLuridbeatle » 2 set 2018, 17:43

sono ancora sudato dall' Allert precedente...
Devo stare molto più attento a postare informazioni!!
Grazie ancora
Avatar utente
Foto UtenteLuridbeatle
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 19 ago 2018, 10:34

0
voti

[12] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 2 set 2018, 17:44

Seguo!
Se quello che funziona basta non lo tocca' sennò te lassa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
11,3k 4 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 6264
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[13] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 2 set 2018, 17:47

E' un ottimo amplificatore, molto migliore di quelli moderni, quasi al livello di un amplificatore professionale
Attenzione solo che non si stacchino le piste del circuito stampato (di che colore è? giallo?)
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.332 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1680
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[14] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteLuridbeatle » 2 set 2018, 18:36

Questa è la scheda sinistra, con PCB giallo, appena smontata dall'amplificatore:

awz1026.jpg
AWZ1026 canale sinistra


I 5 elettrolitici più grandi non sono originali ed a parte un paio di Elna gli altri sono cinesi comuni, il PCB DX monta altro modello. Ho ordinato tutti i condensatori elettrolitici nuovi (Nichicon UPW), sono circa 12 componenti... Quelli originali in Polystyrene e Mica li mantengo.

Questa invece la Power Board... sono visibili i due "fetenti" che mi hanno disastrato l'ampli (hanno il nuovo logo Toshiba non la "T")!

Power SX.jpg
AWZ1028


Qualche bruciatura...

bruciatura.jpg
AWZ1028_1


Le piste sono effettivamente delicate ed il PCB si è anche un po' imbarcato... le ho controllate punto-punto e non ho trovato interruzioni... Mi hanno suggerito di stagnare almeno quelle del PCB di potenza (AWZ1028) ma per il momento, me la risparmio!
Avatar utente
Foto UtenteLuridbeatle
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 19 ago 2018, 10:34

1
voti

[15] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteLuridbeatle » 2 set 2018, 18:50

SediciAmpere ha scritto:E' un ottimo amplificatore, molto migliore di quelli moderni, quasi al livello di un amplificatore professionale


Da ragazzino lo sognavo sfogliando il catalogo Pioneer del 1985... Ora lo posseggo e governa la mia catena audio analogica/vintage: Pioneer PD-77, che ascolto utilizzando la sua uscita analogica; Thorens TD160 (upgradato in più parti) con braccio SME3009 e Testina SHURE V15/IV collegato ad un Pre-phono autocostruito a valvole (progetto base EAR834) e casse, recenti, Indiana Line 665... Mi piace ascoltare la musica con i difetti degli anni '80!
Avatar utente
Foto UtenteLuridbeatle
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 19 ago 2018, 10:34

0
voti

[16] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 2 set 2018, 23:56

Luridbeatle ha scritto: Mi hanno suggerito di stagnare almeno quelle del PCB di potenza (AWZ1028) ma per il momento, me la risparmio!


Bravo, lascialo stare così com'è, fidiamoci di come è stato progettato
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.332 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1680
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[17] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteLuridbeatle » 3 set 2018, 8:37

So che la domanda è stupida (scritta in calce al mio primo post) ma non riesco a trovare una risposta certa e "veloce":

"Cominciamo dalle resistenze...
... ci sono quelle a filo avvolto ma ho una domanda: ci sono ad esempio due resistenze 3,9k 2w mantenendo ovviamente i valori, cosa cambia se le sostituisco con due a film metallico? qual è la discriminante che mi fa optare per un modello costruttivo piuttosto che un altro?"

Se le resistenze a Film Metallico (ovviamente non quelle cinesi da 0,01€) come valori sono tecnicamente conformi ed allineati cosa cambia?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteLuridbeatle
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 19 ago 2018, 10:34

0
voti

[18] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteLuridbeatle » 6 set 2018, 14:51

Ok, ho fatto una domanda che non merita risposta... resterò nel dubbio!! :cry:

Comunque in linea teorica rispettando i valori di resistenza, corrente e tensione di picco ed ovviamente potenza dissipata, IO ho montato le resistenze che avevo: alcune a film metallico altre a filo avvolto; non dovrebbe bruciare nulla forse cambierà qualcosa in ascolto... Ve lo dirò quando premuto "power on"!

Attualmente questo lo stato delle due board canale DX e SX:

DX
AWZ1025_caps.jpg


SX
AWZ1026_caps.jpg


I condensatori elettrolitici sono tutti Nichicon UPW tranne uno, sempre Nichicon ma della serie MUSE UKZ per uso audio... non penso sia un problema, anzi...
Gli altri in polystirene e Mica sono gli originali.

Il pcd, nonostante l'età ha resistito bene a tutte le fasi di smontaggio e pulizia... e si pulizia!
Era presente una maledetta colla che col tempo ha incrostato tutto ed in parte corroso alcuni componenti. Pare sia un prodotto Sony che in quegli anni veniva ampiamente utilizzata in molti apparecchi. Col tempo questa colla si è alterata dando oltre a quanto detto, anche effetto di "conduttore"... quest'ultima affermazione l'ho letta in alcuni forum americani, prendetela con le pinze, io non ho rilevato nessuna conduttanza, magari servono strumenti molto più raffinati di un tester per misurarla; di certo la colla fa schifo, si sgretola o lega i fili/componenti!

AWZ1025_clean.jpg


L'ho eliminata con alcol isopropilico, uno spazzolino da denti, un cacciavitino per le incrostazioni ostinate ed una panno morbido.

Poi la ricostruzione
Avatar utente
Foto UtenteLuridbeatle
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 19 ago 2018, 10:34

0
voti

[19] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 6 set 2018, 20:56

buon lavoro!
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.332 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1680
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[20] Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

Messaggioda Foto UtenteLuridbeatle » 7 set 2018, 19:55

Il ri assemblaggio di tutti i nuovi componenti è finito!
Nel dubbio d'aver comprato un PA0016 falso, ne ho comprato un altro "blisterato" Pionner... sarà originale? BOH!

New_PA.jpg


Ho provato ha prendere delle misure resistive con il tester tra coppie di piedini confrontando il valore con il PA sicuramente originale, più o meno ci siamo! Misurerò le tensioni in uscita quando accesso.

A proposito di "quando acceso" faccio una domanda a chi ha guardato lo schema di questo amplificatore, c'è modo di dare un tensione "sicura" per verificare che vi siano le giuste risposte prima di premere Power On??
Altrimenti... premo il pulsante e vediamo che accade!!!
Avatar utente
Foto UtenteLuridbeatle
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 19 ago 2018, 10:34

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 56 ospiti