Pagina 1 di 27

Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 12:33
da Luridbeatle
Buongiorno a tutti.
Questo è il mio primo messaggio nel vostro forum e spero di non aver già infranto qualche Legge!
Premetto che sono un hobbysta estremo in elettronica e mi lancio spesso in avventure con solo il mio tester, un saldatore e cercando supporto nella letteratura e nei forum. Sto imparando l'elettronica attingendo a mani piene dalle esperienze di altri.

Ho un vecchio amplificatore Pioneer M90 che un bel giorno, dopo 33 anni di onorato servizio (sono il secondo proprietario) ha fatto un "fumetto" ed ha smesso di funzionare!
Identifico velocemente il guasto: fusibile bruciato, 2 transistor di potenza ed una resistenza sull'emettitore di uno dei due transistor bruciati. Non mi pongo molte domande, l'età avrà sicuramente degradato il componente attivo e si è guastato... capita!
I componenti non sono facilmente reperibili nei negozi, dovrei orientarmi su alternativi ma... commetto un clamoroso errore: vado sul famoso sito di aste online. Cavolo, qui ancora trovo i transistor a parità di sigla e produttore. La fretta è cattiva consigliera. Acquisto quanto necessario, arrivano... sono nuovi, perché testarli?... sostituisco i transistor e gli altri passivi; accendo. In un secondo fa fiamme, fumo e scintille... Ottimo risultato!!
L'acquisto di 2 transistor "fake" ha distrutto: tutte le resistenze della Power Board comprese quelle in ceramica, 5 transistor degli otto presenti (sono otto per canale su due schede separate) tra NPN e PNP, i transistor di potenza sulla scheda switch oltre ad altre resistenze minori ed il PA0016, l'unico integrato presente con targa Pionner che regola le tensioni!
Insomma un vero disastro!

Ora ho iniziato la ricostruzione.
Cominciamo dalle resistenze. Sono in gran parte ad impasto di carbone, già con tolleranza al 5% e complice il tempo, oltre la metà non rispetta i valori. Le sostituisco.
Poi ci sono quelle a filo avvolto ma ho una domanda: ci sono ad esempio due resistenze 3,9k 2w mantenendo ovviamente i valori, cosa cambia se le sostituisco con due a film metallico? qual è la discriminante che mi fa optare per un modello costruttivo piuttosto che un altro?

Se a qualcuno interessa posto qualche foto di quanto sto facendo. Ricordo che per me è un gioco utile per capire un po' di più del "mondo elettronica" in deroga alla logica!

Grazie

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 14:04
da SediciAmpere
Cavolo...
il PA0016 mi sa che ti toccherà comprarlo su ebay, col rischio di prendere un'altra fregatura
I transistor invece, se non trovi gli originali, puoi cercare degli equivalenti, controlla anche che sia simile anche l'hFE

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 16:34
da Luridbeatle
Ciao,
il PA0016 l'ho acquistato da un venditore che GIURA sia originale ma avendolo comprato proprio su ebay il dubbio mi perseguita!
Oltretutto il logo Pioneer è leggermente diverso.
Guarda:
pa0016.jpg
Originale o fake


Ho provato anche una discutibile misurazione di valori ohmnici ai piedini del PA ma forse anche a causa della sua progettazione, non ottengo valori confrontabili/attendibili... variano da PA a PA (ne ho 2 nuovi ed uno ancora funzionate)... IC101

ic101.JPG
Schema PA0016


L'unico modo è inserirlo nel circuito e verificare che le tensioni rispettino quanto previsto... spero non sia un'altra catastrofe!

I transistor li ho sostituiti con dei compatibili partendo proprio dall' hfe.
Gli originali 2SC3907 e 2SA1516 sono stati sostituiti (tutti e 16) da 2SC4793 e 2SA1837 sempre Toshiba.

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:19
da SediciAmpere
:!: Attenzione :!:
hai sostituito due transistor da 12 Ampere con due da 1 Ampere
altra fiammata in arrivo

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:30
da Luridbeatle
O Caz...!!!
Eppure andavano bene, avevamo (io e l'americano di supporto) fatto tutto un ragionamento... fammi ricostruire le idee... e comunque grazie dell' Allert!
Chiarisco e torno!!

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:31
da SediciAmpere

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:35
da Luridbeatle
Ho scritto una stupidata!!!
Ho sbagliato il "copia incolla"!
I transistor nuovi sono Toshiba 2SA1962(O) e 2SC5242(O)...
Mi è venuto un colpo!! (li ho anche già montati)

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:36
da SediciAmpere
ma si sono guastati entrambi i canali?

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:38
da SediciAmpere
Luridbeatle ha scritto:I transistor nuovi sono Toshiba 2SA1962(O) e 2SC5242(O)...


:ok: allora ok, sono perfetti

Re: Sostituzione componenti discreti Pioneer M90

MessaggioInviato: 2 set 2018, 17:41
da Luridbeatle
In realtà solo il canale Sinistro è andato in fiamme.
I Fusibili hanno protetto il canale destro anche se ho trovato su questo PCB un transistor (c2238) andato...
Da qui mi è venuta l'idea di "cambiare tutto" rispettando però tutti i valori, quindi senza stravolgere il progetto...
Ripeto, con solo un tester è veramente un "taglia/incolla" è per questo che cerco qualche aiuto quando ho dubbi... L'unico test che posso fare io è premere il Power On e guardare che accade!!