Pagina 3 di 4

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 19 nov 2018, 19:51
da elfo
Reflections of a Dinosaur Samuel Wilensky

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 19 nov 2018, 21:11
da boiler
L'NE5532 non mi sembra messo male. Se vuoi qualcosa di piú veloce guarda l'OPA300.
In ogni caso metterei prima un buffer e poi il filtro, in modo da isolarlo dal circuito R-2R.

Boiler

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 19 nov 2018, 21:21
da PietroBaima
dadduni ha scritto:Dal datasheet leggo che i resistori interni hanno tolleranza 2%, cosa ci guadagno ad usare questo piuttosto che dei resistori discreti SMD all'1%?

Prova a guardare quanto vale la tolleranza relativa fra le resistenze, piuttosto che quella assoluta rispetto al valore dato.

Le resistenze in quella rete hanno un rapporto fra loro estremamente preciso, si scaldano tutte insieme, invecchiano tutte insieme.

Puoi fare un DAC affetto da un piccolo errore sistematico, ma di grande accuratezza.

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 19 nov 2018, 21:30
da MarcoD
Compliimenti Foto Utenteelfo ,
ho letto con piacere l'articolo con le riflessioni di un dinosauro (vecchio progettista analogico).
Articolo contenente le evoluzioni dello schema base di un DAC.
:-) O_/

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 19 nov 2018, 22:16
da dadduni
grazie a tutti per le risposte,
Il datasheet del NE5532 riporta un grafico in cui il rolloff del guadagno va a 0dB a 10MHz, cosa devo dedurne sul funzionamento a 500kHz?
Apro e chiudo una mini parentesi, è una schifezza che in facoltà queste cose non vengano spiegate e uno studente debba risolvere queti problemi da solo o con l' aiuto di altri, mi sembrano problematiche tipiche dell'elettronica e se non le insegna l'università credo sia un problema grave... chiusa parentesi
Davide

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 19 nov 2018, 22:40
da boiler
Per parlare la stessa lingua... consideriamo il datasheet di onsemi: https://www.onsemi.com/pub/Collateral/NE5532-D.PDF

L'opamp ideale ha guadagno infinito. Quello reale no. Figura 2 ti indica quanto vale il guadagno reale: 100 dB, fino a 1 kHz. Se vai oltre, lui non ci sta piú dietro e il guadagno diminuisce.

Però a te il guadagno quasi-infinito non interessa davvero: tu vuoi limitarlo con un circuito di feedback. La caratteristica di guadagno limitato (si dice "ad anello chiuso") la vedi in Figura 3. Se per esempio imposti il tuo circuito per avere un guadagno di tensione di 10 volte (20 dB), hai una risposta piatta fino a circa 5 MHz. Fin lì il guadagno è limitato dal feedback, oltre dalla caratteristica dell'opamp.

Se vuoi 500 kHz di banda, usando quell'opamp il guadagno del tuo filtro deve essere inferiore a circa 30 dB.

Boiler

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 20 nov 2018, 9:14
da PietroBaima
dadduni ha scritto:è una schifezza che in facoltà queste cose non vengano spiegate e uno studente debba risolvere questi problemi da solo o con l' aiuto di altri

Non tutto il male viene per nuocere. Non ho mai frequentato un corso di elettronica serio e spesso ho dovuto pensare a come fare un circuito, molte volte poi trovato poco diverso su qualche libro (con mia soddisfazione, lo confesso) e molte altre trovato migliore.
Approfondisci quello che ti spiegano in università.

Mi sembra che tu abbia voglia di metterti in discussione e di capire e questa è l’arma più forte, perché rende i corsi universitari “inutili”.

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 20 nov 2018, 16:02
da dadduni
Viste le spese di spedizione ho difficoltà a fare acquisti di un solo componente sui siti famosi (mouser, rs ecc)
Mi sto rivolgendo ad ebay e ho trovato l' AD561 della AnalogDevice. Sembra abbia ottime caratteristiche, viene dalla cina e costa 4€. Voi vedete soluzioni migliori?

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 20 nov 2018, 16:16
da elfo
AD561 Product Lifecycle Not Recommended for New Designs
https://www.analog.com/en/products/ad56 ... t-overview

Riguardo a dove comprare, molti produttori forniscono "campionature" spesso a costo 0 (zero) - vedi voce Sample&Buy.

Un "trucco" (suggerito dalle ditte) per avere i campioni e' registrarsi sul sito del produttore con un email o della ditta per cui si lavora oppure -se si e' studenti - con l'email personale fornita dall'istituzione scolastica e non con una email "generalista" (es gmail, yahoo...). In pratica credo che tutte le universita' lo facciano (di fornire un email personale agli studenti.)

Nel mio caso ho un dominio proprietario con annesso email e il tutto funziona "bene" per chiedere I campioni.

Re: R2R ladder VS SPI DAC

MessaggioInviato: 20 nov 2018, 17:06
da dadduni
Ci ho sempre pensato poi non l'ho mai fatto, quale può essere una buona strategia? Si chiede il sample di un solo componente e te ne mandano un tot o uno solo? Conviene chiedere più componenti in una volta così da "giustificare" la spedizione oppure richiedendone un solo si ha più possibilità che venga accettata?