Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

principio di funzionamento delle termoresistenze

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 1 feb 2019, 20:16

Alimentazione a +10V invece che 1
Aumenta i due resistori in alto da 100 a 1000 ohm
Rifai i calcoli
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.332 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2534
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[12] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 1 feb 2019, 20:17

Alimentazione a +10V invece che 1
Aumenta i due resistori in alto da 100 a 1000 ohm
Rifai i calcoli
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.332 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2534
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[13] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto Utentemusica94 » 2 feb 2019, 9:23

Ragazzi prima di procedere con i calcoli vorrei discutere con voi su questi due circuiti di cui vi allego la foto (vi ringrazio :D :D :D )
p.s. se possibile in maniera quanto più elementare possibile (tenendo conto che più o meno pertinente a ciò ho fatto solo un esame di elettrotecnica e provengo da un liceo scientifico)
Allegati
allegato.jpg
Avatar utente
Foto Utentemusica94
141 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 553
Iscritto il: 13 set 2016, 11:44

0
voti

[14] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 feb 2019, 9:47

prima di procedere con i calcoli vorrei discutere con voi su questi due circuiti
:?

Sarebbe bene procedere prima coi calcoli, così acquisisci consapevolezza dei problemi.
Già che li fai, usando Excel o qualche altro programma, traccia il grafico della tensione
normalizzata 0 - 10 V in funzione della variazione di resistenza della termoresistenza da 0 a 20 ohm
o meglio della temperatura fra 0 e 100 C*.
Traccialo per il ponte con resistori da 100 ohm, e per quello da 1000 e 100 ohm,
verifca se sono presenti non linearità e quale ponte è più lineare. :-)



Riguardo alla discussione:

Quale dei due circuiti compensa meglio la variazione di resistenza con la temperatura dei cavi di connessione alla termoresistenza ?

Quale è la variazione di resistività del rame per grado centigrado ?

Quale dei due circuiti è più costoso?

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.332 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2534
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[15] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto Utentemusica94 » 2 feb 2019, 10:14

Per poter rispondere ai tre quesiti dovrei prima capire quale tensione è in ingresso e quali sono le tensioni su ciascun resistore e sulla RTD nei due circuiti. Ciò che riesco a vedere è solo una E in uscita in entrambi i circuiti
Avatar utente
Foto Utentemusica94
141 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 553
Iscritto il: 13 set 2016, 11:44

1
voti

[16] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 2 feb 2019, 10:47

:roll: Non esiste una tensione in ingresso, ma la variazione della resistenza di RTD
leggi, forse è utile:
www.istitutobartolo.it/public/didattica/Sistemi V anno_PT100.pdf
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.332 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2534
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[17] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto Utentemusica94 » 2 feb 2019, 10:56

Grazie per il suggerimento, vado a vedere il pdf! Foto UtenteMarcoD
Ad ogni modo ora riesco a vedere:
-una V_{AL} tensione sul resistore R in entrambi i circuiti
-una tensione E in uscita in entrambi i circuiti
-una messa a terra in entrambi i circuiti che dovrebbe indicare potenziale nullo
Avatar utente
Foto Utentemusica94
141 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 553
Iscritto il: 13 set 2016, 11:44

0
voti

[18] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 2 feb 2019, 12:33

Potresti dare un’occhiata agli articoli di Foto UtenteIsidoroKZ.
Ha scritto praticamente tutto quello che si può dire su questi oggetti...
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9408
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[19] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto Utentemusica94 » 2 feb 2019, 12:36

ok Foto UtentePietroBaima
(dei due circuiti) sul libro c'è scritto questo dopo:
(sto cercando di capirli)
chi mi aiuta con spiegazioni semplici? Grazie ragazzi :D
Allegati
allegato 2.jpg
Avatar utente
Foto Utentemusica94
141 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 553
Iscritto il: 13 set 2016, 11:44

0
voti

[20] Re: principio di funzionamento delle termoresistenze

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 2 feb 2019, 13:06

Per forza non capisci, è spiegato male :?
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9408
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti