Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ronzio mosfet: che succede?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[11] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 31 mag 2019, 23:56

elfo ha scritto:Secondo il link si, se la largezza dell'impulso e' maggiore di 1 ms / la frequenza del ripple di corrente e' minore di 1 kHz.

If PDM power supplies are applied, supply pulse frequency must exceed 1 kHz.


Per me è arabo...
Io uso Arduino per generare il PWM, però non so a che frequenza lavora. Posso cercare su internet
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[12] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 31 mag 2019, 23:58

elfo ha scritto:Secondo il link si, se la largezza dell'impulso e' maggiore di 1 ms / la frequenza del ripple di corrente e' minore di 1 kHz.

If PDM power supplies are applied, supply pulse frequency must exceed 1 kHz.



La frequenza teorica che uso io è quella di Arduino, ovvero:

"According to the Arduino reference for analogWrite() , the PWM frequency on most pins is ~490 Hz. However, it's ~980 Hz for pins 5 and 6 on the Uno, and for pins 3 and 11 on the Leonardo."


Perdonatemi per il doppio messaggio: il cellulare ha fatto casino, e io ci son cascato
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[13] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto Utenteelfo » 1 giu 2019, 0:01

490 Hz < 1kHz
quindi sembra troppo bassa.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.929 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[14] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 1 giu 2019, 0:03

Perciò, teoricamente, diminuisco la vita della Peltier, giusto?
Tornando al tuo circuito, scusa se te lo chiedo di nuovo, ma a che serve invertire il PWM?
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 1 giu 2019, 9:35, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: cancellata inutile citazione integrale del messaggio che precede
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[15] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto Utenteelfo » 1 giu 2019, 0:05

ripple of less than 1 kHz in thermoelectric modules results in their dramatically impaired performance.

Pulse current duration of less than 10-3 sec, even in case of high amplitudes (up to ten Iimp), has no adverse effect on the thermoelectric modules. Pulse current duration exceeding 10-2 sec result in a considerably reduced Peltier module life.


La frequenza deve essere >= 1kHz per non danneggiare I peltier

AleEl ha scritto:Tornando al tuo circuito, scusa se te lo chiedo di nuovo, ma a che serve invertire il PWM?

Leggi il post [8]. L'ho editato
Ultima modifica di Foto Utenteelfo il 1 giu 2019, 0:07, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.929 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[16] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 1 giu 2019, 0:06

Perciò è un altro problema che si aggiunge alla situazione...

Potere aiutarmi per trovare una soluzione ben fatta, che funzioni, senza danneggiare niente?
Grazie in anticipo... Intanto provo a rendermi utile e vedere se si può aumentare la frequenza di Arduino

Aggiornamento:
http://www.mauroalfieri.it/elettronica/ ... cycle.html

Da quel che ho letto, con una semplice funzione di Arduino posso arrivare a 3kHz e passa di frequenza, quindi, teoricamente, sotto il punto di vista della frequenza ho risolto, evitando danni alle Peltier, giusto?
Ora come faccio?
Grazie mille per l'aiuto
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[17] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto Utenteelfo » 1 giu 2019, 8:53

Il progetto che ti proponi di realizzare e' ambizioso e coinvolge diversi aspetti.

Dovresti dettagliarlo meglio.

Ad es. - ma non solo:

- chi genera i 12 V 18 A?
- perche' l'uscita Arduino / ingresso mosfet e' optoisolata?
- hai intenzione di acquisire altra strumentazione?
- i peltier cosa raffreddano/riscaldano?
- e' implementata una forma di controllo del loop (es. stabilizzazione della temperatura)?
- ...
- ...
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.929 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[18] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 1 giu 2019, 9:25

Dunque
I 12 volt 18 Ampere li prendo da un alimentatore switching da 12 volt 30 Ampere,

C'è l'optoisolatore per il fatto che, avendo un Vgs di 20 volt, con l'optoisolatore al posto di arrivare solo a 5 volt massimi di comando (Arduino eroga massimo 5 volt), posso arrivare a 12

Si, vorrei comprare un oscilloscopio, ma non posso ancora permettermelo

Le Peltier riscaldano e raffreddano dell'acqua

La temperatura è controllata da Arduino: se l'acqua arriva alla temperatura determinata, spegne completamente le peltier
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 1 giu 2019, 9:36, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminata inutile citazione integrale del messaggio che precede
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[19] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto Utenteelfo » 1 giu 2019, 10:18

AleEl ha scritto:con l'optoisolatore al posto di arrivare solo a 5 volt massimi di comando (Arduino eroga massimo 5 volt), posso arrivare a 12

Con il circuito che segue - ma potrebbe essere semplificato (dipende dall'applicazione) - puoi arrivare a 12 V e oltre


AleEl ha scritto:Le Peltier riscaldano e raffreddano

Se vuoi regolare la temperatura "sopra" e "sotto" la temperatura ambiente ti serve un controllo bipolare (che inverte il verso di circolazione della corrente nel peltier)

AleEl ha scritto:La temperatura è controllata da Arduino: se l'acqua arriva alla temperatura determinata, spegne completamente le peltier

Che tipo di controllo pensi di implementare? (PID, ON/OFF, a rampa con periodo di qualche decina di secondi...)
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.929 2 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 1291
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[20] Re: Ronzio mosfet: che succede?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 1 giu 2019, 10:28

elfo ha scritto:Se vuoi regolare la temperatura "sopra" e "sotto" la temperatura ambiente ti serve un controllo bipolare (che inverte il verso di circolazione della corrente nel peltier)


Sì, ad invertire la polarità ci pensano già due relè, posizionati dopo il controllo in PWM.
Il problema è un altro però... Il ronzio che fa il mosfet è normale? Il circuito che ho usato io quindi non va bene?

Per quanto riguarda l'aumentare la frequenza di Arduino, teoricamente ci son riuscito, arrivando a 3.9kHz

!Aggiornamento Importante!
Ho usato il codice con cui ho modificato la frequenza e, testando con la scheda del mosfet, il rumorino che faceva prima, ora è molto più acuto, quindi deduco che la frequenza sia aumentata!! Sono contento :D
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti