Pagina 3 di 6

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 13:04
da BrunoValente
Scusate, fatemi capire: che senso ha pilotare delle celle di Peltier in PWM se devono scaldare o raffreddare acqua?

Io molto più semplicemente le controllerei ON-OFF che in definitiva è come se fossero controllate in PWM ma a frequenza bassa, dell'ordine dell'Hz, tanto comunque l'inerzia termica del sistema celle+acqua è enorme anche rispetto a frequenze così basse.

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 13:13
da AleEl
Si, però abbiamo notato il fatto che, a frequenze <1kHz,le celle di Peltier si danneggiano.. Per questo ho aumentato a 3.9kHz i precedenti 450Hz di frequenza del PWM.
Sta di fatto che, comunque, il problema è un altro... ](*,)
perché il mosfet ronza? è normale?

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 15:29
da BrunoValente
Le celle di Peltier non si danneggiano se vengono comandate ON-OFF, che è il modo più utilizzato.

Con grosse correnti può capitare che i componenti di potenza vibrino, mi pare sia dovuto alle forze di origine magnetica tra i conduttori interni che collegano il chip ai reofori

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 15:48
da AleEl
Per il fatto che si danneggiano c'è scritto in un documento.. Non saprei cosa dire ora

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 16:06
da BrunoValente
Che documento?
P.s.
Quando se ne può fare a meno evita di utilizzare il tasto "CITA"

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 16:15
da AleEl

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 16:22
da BrunoValente
Non saprei, mi pare vengano utilizzate anche con termostati meccanici, quindi...

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 16:54
da AleEl
Per andare sul sicuro ho portato a 3kHz Arduino, quindi sono a posto. Per il fatto del ronzio, mi dici che è normale quindi? Non c'è nessun modo per eliminarlo?

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 18:13
da IsidoroKZ
Di solito e` meglio pilotare le Peltier in continua, non in PWM, perche' con il PWM il rendimento e` minore. La quantita` di calore spostato dipende dal valore medio dell'onda quadra, quindi dal duty cycle D, mentre le perdite resistive dentro la Peltier dipendono dal valore efficace dell'onda quadra, quindi dalla radice quadra di D.

Dato che il valore efficace e` sempre maggiore del valore medio, il rendimento diminuisce in PWM rispetto alla continua, dove invece il valore efficace e` uguale a quello medio.

Re: Ronzio mosfet: che succede?

MessaggioInviato: 1 giu 2019, 18:14
da AleEl
Come è meglio regolare la Peltier quindi? Con Arduino, ovviamente