Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come misurare la conducibilità di un acquario

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[71] Re: Come misurare la conducibilità di un acquario

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 16 lug 2019, 17:55

Utilizzando una uscita analogica dell'arduino impostata al valore 512 dovrebbe generare un segnale PWM con duty cycle al 50%, con cui pilotare l'iniettore di corrente da far passare tra le due sonde, ed il primo stadio verrebbe gratis.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.154 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1387
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[72] Re: Come misurare la conducibilità di un acquario

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 16 lug 2019, 17:58

IlGuru ha scritto:Utilizzando una uscita analogica dell'arduino impostata al valore 512 dovrebbe generare un segnale PWM con duty cycle al 50%, con cui pilotare l'iniettore di corrente da far passare tra le due sonde, ed il primo stadio verrebbe gratis.


Intendi un pin PWM o un'uscita analogica? perché un pin PWM genera un segnale PWM, e il valore nel codice è da 0 a 255

Per quanto riguarda l'iniettore di corrente, esattamente cos'è?
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[73] Re: Come misurare la conducibilità di un acquario

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 16 lug 2019, 18:04

BrunoValente ha scritto:La mia proposta partiva dall'idea che comunque una misura volt-amperometrica, seppur inficiata da varie perturbazioni dovute a fenomeni chimici, avrebbe potuto dare dei valori non precisi ma utilizzabili, soprattutto perché in corrente alternata ma non insisto e mi rimetto a chi queste cose le sa bene.


Per fare un lavoro come si deve bisognerebbe chiedere ad un elettrochimico.
Il discorso è che, in linea di principio, una misura volt-amperometrica è la cosa da fare, ma il difficile è considerare tutti gli effetti che disturbano la misura.

Per esempio la temperatura, ma anche la forma degli elettrodi e il potenziale di semicella.
A questo riguardo, è vero che, se gli elettrodi sono fatti dello stesso metallo, si dovrebbe annullare, il problema è che questo non capita esattamente e peggiora con l'invecchiamento e i depositi sugli elettrodi in ambiente non pulito.
Questo problema si risolve filtrando via la continua e costruendo una sonda dove gli elettrodi non possano muoversi fra loro. Inoltre la misura andrebbe fatta ad acqua ferma.
Gli elettrodi devono avere la stessa lunghezza e, dato che questo non è possibile, si preferisce di solito costruire una sonda con un elettrodo sottile e l'altro costituito da uno spuntone.
Io avevo utilizzato un pezzo di stampato che avevo fatto dorare e avevo asportato una piazzola di rame dal quale usciva un elettrodo lungo 1cm costituito da un tondino di oro di diametro di 3-4 mm.
Ho faticato non poco per ottenere una misura ripetibile entro un errore del 10 % ...
Però è anche vero che confrontavo la misura in laboratorio, dove c'era un conduttivimetro professionale.

Foto UtenteAleEl avrebbe, poi, il problema di tarare lo strumento, per cui gli servirebbe un misuratore campione.

Il principio di funzionamento è semplice, la realizzazione pratica è piuttosto un pasticcio purtroppo.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9485
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[74] Re: Come misurare la conducibilità di un acquario

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 16 lug 2019, 21:04

AleEl ha scritto:Intendi un pin PWM o un'uscita analogica?


Intendo quella che è spacciata come uscita analogica, nella libreria di arduino sotto la voce analogWrite(), viene realizzata tramite un segnale PWM a 490 o 980 Hz.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.154 1 10 13
Master
Master
 
Messaggi: 1387
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[75] Re: Come misurare la conducibilità di un acquario

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 16 lug 2019, 21:13

Si, con analogWrite(); si utilizzano i pin digitali PWM
Il segnale non arriva solo a 490 o 980 Hz, ma arriva anche a 32kHz.
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
13 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti