Pagina 2 di 2

Re: Controllo di posizione per condensatore variabile

MessaggioInviato: 13 ago 2019, 21:20
da IK2EXJ
Marco,
Si, sono Bruno ARI Sezione di Cernusco S/N.

La loop è già pronta, il condensatore al momento e comandato manualmente con un riduttore di giri con scala graduata, in scatola stagna.
L'utilizzo di questa loop è trasportabile, non per installazione fissa, il comando remoto con controllo della posizione mi serve per la taratura nel cambio frequenza operando da circa 5/10 metri, è più comodo che alzarsi ad ogni cambio di frequenza.

La loop risuona sui 20 e 40 metri.

Il comando remoto deve essere semplice, non ingombrante, alimentato da una batteria da 12VCC, l'utilizzo di un milliamperometro a lancetta mi sembra la soluzione più semplice.

Se riesci a darmi i valori mancanti nello schema di Bruno Valente, immediatamente vedo di aggiungerlo al comando a relè, già pronto...costruito come da schema allegato.

Re: Controllo di posizione per condensatore variabile

MessaggioInviato: 14 ago 2019, 8:37
da MarcoD
Bruno,
riferendomi allo schema di BrunoValente,

adopera:
al posto del 78L12 un 78L05 ,eroga 5 V alimentato fra 8 e 18 V, se vuoi puoi adoperare un 7805 ma è inutilmente più ingombrante e sprecato, anche se penso costi quasi lo stesso.

Condensatore a monte: elettrolitico 10 uF almeno 16 VL
Condensatore a valle: ceramico 1 uF non sono valori critici
Resistore R 1,5 kohm ; cosi la corrente massima è limitata a 5V /1,5 K = 3,3 mA
resistore trimmer T 10 kohm puoi limitare la corrente nel caso massimo a 5V / (10k+1,5k) = circa '0,5 mA
Con un milliamperometro da 1 mA fondo scala hai un ampio campo di regolazione
73

Re: Controllo di posizione per condensatore variabile

MessaggioInviato: 14 ago 2019, 9:48
da BrunoValente
Concordo con i valori proposti da Marco, aggiungo solo che per scendere con la tensione di alimentazione da 18V a 12V si potrebbe anche utilizzare un 78L08 invece che un 78L05, nel qual caso occorrerà portare il valore di R a 2.7k.

In teoria, allo scopo di minimizzare l'errore dovuto all'offset, conviene tenersi più alti possibile con la tensione massima di ingresso ma anche con 5V l'offset dovrebbe risultare trascurabile.

Re: Controllo di posizione per condensatore variabile

MessaggioInviato: 27 ago 2019, 11:08
da IK2EXJ
Sono finiti i giorni di vacanza e ritorniamo al lavoro, spero vi si ate rilassati anche voi.

Non mi avete indicato il valore del potenziometro che comanda l'LM358, va bene 5 kohm?

Ciao

Re: Controllo di posizione per condensatore variabile

MessaggioInviato: 27 ago 2019, 12:27
da BrunoValente
Va bene, quello del potenziometro non è un valore critico, se vuoi una buona corrispondenza tra direzione dell'antenna e indicazione dello strumento è solo importante che sia più lineare possibile.