Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[11] Re: Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 28 ott 2019, 19:31

DeltaElectronics ha scritto:@BrunoValente:
A mio avviso concordo invece con l'interpretazione data da @IsidoroKZ...

Ma non abbiamo detto la stessa cosa? :(

BrunoValente ha scritto:... aggiungo che secondo me quel circuito perde di senso con C=infinito, evidentemente con C=infinito si vuole intendere che per i segnali si può considerare molto grande e quindi come se fosse infinito ma solo per i segnali, non per le polarizzazioni.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,6k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6317
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[12] Re: Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 29 ott 2019, 9:48

DeltaElectronics ha scritto:A mio avviso concordo invece con l'interpretazione data da @IsidoroKZ; convenzione per
c.a. in continua
c.c. in frequenza.
Essendo una caratteristica impossibile, avere una capacità infinita, (sarebbe un corto anche in DC, ma perderebbe lo scopo di esistere), sono pienamente d'accordo con questa interpretazione.

Saluti. :ok:
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.319 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2652
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[13] Re: Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 3 nov 2019, 14:55

un condensatore con capacità infinità esiste solo nella fantasia e non potrà mai essere realizzato,ma supponendo che possa esistere,è come un pozzo senza fondo,dove non basterebbe tutta l'energia prodotta dalle centrali elettriche di tutto il mondo per caricarlo,non solo,l'energia che ci diamo non la recuperiamo più perché ,essendo un condensatore con capacità infinità,pur caricandolo,il potenziale rimane sempre a zero,insomma un vero buco nero dell'elettrotecnica,tutta l'energia che gli diamo va perduta e non si recupera più....
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
501 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[14] Re: Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 3 nov 2019, 17:31

donciccio ha scritto:un condensatore con capacità infinità esiste solo nella fantasia e non potrà mai essere ....tutta l'energia che gli diamo va perduta e non si recupera più....
:?

A mio parere non è proprio così!
Se ha capacità infinita, e non finiamo mai di caricarlo, la tensione ad i suoi capi è sempre zero!
E con tensione zero, possiamo infilarci tutta la corrente che vogliamo la potenza rimane zero.

Se la energia immessa fosse reale dove andrebbe a finire? Considerato un componente puramente reattivo!

saluti
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.319 3 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2652
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[15] Re: Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 4 nov 2019, 11:16

Se inserisci una carica finita in una capacità finita, senza variarne la tensione e quindi con potenza nulla, puoi però estrarla (recuperarla) pure senza perdite.

La discussione è divertente / interessante, ma è un poco come se discutessimo del sesso degli angeli. :-)
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.613 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2779
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[16] Re: Condensatore con capacità infinita in corrente continua

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 4 nov 2019, 11:35

Infatti :-)
Ragionare con quantità infinite può portare a ragionamenti sbagliati e bisogna fare attenzione: se il valore della capacità è infinito sembrerebbe che caricandola non si spende energia perché non si riesce ad aumentare la tensione tra le armature ma è un ragionamento privo di senso perché, visto che l'energia accumulata in un condensatore vale E=\frac{1}{2}CV^{2}, è come dire che infinito per zero fa zero.

Ma se invece consideriamo l'energia in funzione della carica abbiamo E=\frac{1}{2}\frac{Q^{2}}{C} che con C di valore infinito fa inequivocabilmente zero :(
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,6k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6317
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 30 ospiti