Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sostituire resistenza con una equivalente

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 mag 2020, 18:14

:-) Ha detto tutto Bruno riguardo la alimentazione, aggiungo solo che nello schema i due filamenti sono messi in serie così da essere alimentati a 12 V; riguardo la trasformazione del potenziometro lineare in logaritmico tramite resistore in parallelo tra cursore e estremo faccio presente che dato appunto il parallelo il valore complessivo diminuisce quindi col lineare da 220 k non si può ottenere un logaritmico di pari valore.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11139
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[22] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 20 mag 2020, 18:46

Qualche indicazione sull'uso "improprio" dei potenziometri

http://www.geofex.com/article_folders/potsecrets/potscret.htm

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.319 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2271
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[23] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utenteschiopp » 20 mag 2020, 21:00

Ciao, quindi la connessione al circuito richiede il collegamento del filamento su uno dei due avvolgimenti da 12 Vac mentre il duplicatore di tensione per la tensione anodica deve connettersi al 24 Vac a tal proposito ho verificato le tensioni ai capi dei morsetti dopo aver messo i secondari in serie e ho rilevato (considerando le lettere A B C D) su AB 12,5 Vac su AC 12,5 Vac su AD 25,5 Vac mentre su BC 0 Vac a questo punto connetterò il morsetto A sul piedino 4 mentre il morsetto B sul piedino 5 (ramo filamento) mentre il morsetto D sul negativo del condensatore da 100uF...(ramo anodica) come da schema Riguardo al piano di massa cosa posso usare ? solitamente su PCB in rame si ricava un piano di massa direttamente sul rame ...sul millefori invece ?






è la prima volta che unso FidoCadj


PS: intesi riguardo al potenziometro
Avatar utente
Foto Utenteschiopp
15 1
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 mar 2013, 8:32

0
voti

[24] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 mag 2020, 23:12

Con millefori non potendo ottenere "piani di massa" personalmente ho sempre eseguito collegamenti stellati dei riferimenti e poi aggiunto una schermatura esterna (contenitore metallico) connettendo il riferimento in un unico punto; io ho sempre fatto così, attendi però altri pareri.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11139
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[25] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utentesetteali » 20 mag 2020, 23:42

per un circuito così semplice e con pochi componenti, anzichè usare il millefori, userei degli ancoraggi oltre ad usare anche i pin dello zoccolo della valvola, sempre tenendo conto di seguire il concetto che per la massa va usato un collegamento stellato, che tutti i componenti che vanno a massa siano su un unico punto.
Come hai intenzione di realizzare il circuito completo?
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.900 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3611
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[26] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utenteschiopp » 21 mag 2020, 0:09

Ho pensato anch'io di portare tutti i componenti che vanno a massa su di un unico punto magari portandomi dietro un filo dedicato collegarlo poi a qualche forma di chassis oppure come dice setteali usare solo ancoraggi (ma penso che ciò presupponga anch'esso uno chassis )che potrebbe essere una valida alternativa al millefori . Scusate ma è il primo progetto in Vac che vado a realizzare finora ho sempre lavorato su Vcc e soprattutto nello stadio iniziale di alimentazione faccio fatica a non ragionare con + e -
perdonate ma non so che significa collegamento stellato.
Avatar utente
Foto Utenteschiopp
15 1
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 mar 2013, 8:32

0
voti

[27] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 21 mag 2020, 0:20

Semlicemente che tutti i riferimenti (GND) dei componenti sono collegati insieme in un unico punto.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11139
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[28] Re: Sostituire resistenza con una equivalente

Messaggioda Foto Utenteschiopp » 21 mag 2020, 0:35

claudiocedrone ha scritto:Semlicemente che tutti i riferimenti (GND) dei componenti sono collegati insieme in un unico punto.

ah ! perfetto !
Avatar utente
Foto Utenteschiopp
15 1
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 23 mar 2013, 8:32

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti