Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

E' un transistor?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 17 giu 2020, 22:04

Se si tratta di due diodi e se hai staccato i piedini laterali allora, prima di sostituire il componente, riporta le misure che hai fatto con il tester (impostato per provare i diodi) così verifichiamo se davvero il componente è difettoso.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
33,2k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6475
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[22] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utentegiuseppety » 17 giu 2020, 22:18

[quote="MarcoD"]OK lo schema, proverò a disegnarne uno migliore.
Dove è connessa la batteria ? E' a 12 V ?
Forse è al piombo, carica in tampone a tensione costante circa 12 V.
Forse i diodi da sostituire non sono critici, monterei dei normali 1N4004 Idiretta 1 A
O forse diodi shottky a bassa caduta di tensione ( 0,4 V invece che 0,6 V?)


Quando dici "Forse i diodi da sostituire non sono critici" (salvo che non ho capito male io) ti ricordo che il Q1 della mia scheda non ha i diodi ma è presente direttamente il componente indicato con lo stuzzicadenti. Viceversa l'altra foto dove ci sono i due diodi, che non è la mia scheda, l'ho trovata su internet e sembra come che chi ha messo mano a quella scheda (che è uguale alla mia), ha sostituito proprio il componente Q1 inserendo al suo posto un doppio diodo a catodo comune. Quindi qualora fosse rotto il componente Q1 della mia scheda dovrei inserire una coppia di diodi a catodo comune, e se fosse quali diodi e con quali caratteristiche? Grazie.

La mia scheda.
Allegati
image11.jpg
Avatar utente
Foto Utentegiuseppety
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 giu 2020, 16:09

0
voti

[23] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utentegiuseppety » 17 giu 2020, 22:21

Scheda che per caso ho trovato in rete dove ci sono due diodi al posto dell'altro componente.
Allegati
foto2.jpg
Avatar utente
Foto Utentegiuseppety
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 giu 2020, 16:09

0
voti

[24] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utentegiuseppety » 17 giu 2020, 22:23

BrunoValente ha scritto:Se si tratta di due diodi e se hai staccato i piedini laterali allora, prima di sostituire il componente, riporta le misure che hai fatto con il tester (impostato per provare i diodi) così verifichiamo se davvero il componente è difettoso.



Si ho staccato i die piedini laterali, e adesso farò come mi hai detto con il tester mettendo i puntali sui due piedini e facendo varie combinazioni, ti dico. Grazie.
Avatar utente
Foto Utentegiuseppety
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 giu 2020, 16:09

0
voti

[25] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utentegiuseppety » 17 giu 2020, 22:54

BrunoValente ha scritto:Se si tratta di due diodi e se hai staccato i piedini laterali allora, prima di sostituire il componente, riporta le misure che hai fatto con il tester (impostato per provare i diodi) così verifichiamo se davvero il componente è difettoso.


Allora ho messo il tester ovviamente in modalità diodo. Questa una piccola legenda...DX destra - CX centro - SX sinistra. Guardando il componente come nella foto queste le misure, considerandolo come un doppio diodo a catodo comune, quindi aletta che è collegata con il centro.

Rosso a CX - Nero a Dx....valore
Rosso a CX - Nero a SX.... zero

Nero a CX - Rosso a DX....zero
Nero a CX - Rosso a SX ....zero

Se vuoi posso fare tutte le combinazioni possibili con i vari piedini.
Avatar utente
Foto Utentegiuseppety
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 giu 2020, 16:09

0
voti

[26] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 17 giu 2020, 23:10

Che numeri indica "valore"? Per "zero" intendi prprio 0 o fuori portata (I oppure OL in alcuni tipi di multimetro)?
Perché se è davvero un doppio diodo a catodo comune
giuseppety ha scritto: ...Nero a CX - Rosso a DX....zero
Nero a CX - Rosso a SX ....zero...
e "zero" è 0 indicherebbe che i diodi sono in corto (caduta di tensione nulla in polarizzazione diretta) però ciò contrasterebbe decisamente con il fatto di avere un "valore" col diodo di sinistra polarizzato inversamente (rosso CX nero SX... ).
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11186
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[27] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utentegiuseppety » 17 giu 2020, 23:23

claudiocedrone ha scritto:Che numeri indica "valore"? Per "zero" intendi prprio 0 o fuori portata (I oppure OL in alcuni tipi di multimetro)?
Perché se è davvero un doppio diodo a catodo comune
giuseppety ha scritto: ...Nero a CX - Rosso a DX....zero
Nero a CX - Rosso a SX ....zero...
e "zero" è 0 indicherebbe che i diodi sono in corto (caduta di tensione nulla in polarizzazione diretta) però ciò contrasterebbe decisamente con il fatto di avere un "valore" col diodo di sinistra polarizzato inversamente (rosso CX nero SX... ).


Con zero volevo dire OL.
Con Rosso al CX - Nero DX valore di 0,482


Quindi mi scuso ma dovevo scrivere questo

Rosso a CX - Nero a Dx....0,482
Rosso a CX - Nero a SX....OL

Nero a CX - Rosso a DX....OL
Nero a CX - Rosso a SX ... OL
Avatar utente
Foto Utentegiuseppety
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 giu 2020, 16:09

0
voti

[28] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 giu 2020, 1:25

:? boh, è il medesimo comportamento che hai riferito iniziamente col componente senza dissaldarne i terminali laterali... e strano guasto per un doppio diodo essersi interrotto da un lato e invertito dall'altro; davvero strano sempre ammesso che sia davvero un doppio diodo e che sia davvero guasto :roll: ma se invece fosse un mosfet allora le cose tornerebbero; tornerebbe la serigrafia "Q" che non mi torna per i diodi, tornerebbe il comportamento in quanto il terminale laterale sempre isolato dal centrale sarebbe il gate, il centrale sarebbe il drain e l'altro laterale il source "collegato" al drain dal body diode; seguendo tale ragionamento il tuo Q1 non sarebbe affatto guasto e il guasto risiederebbe altrove :roll:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11186
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[29] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 giu 2020, 3:31

A questi orari mi vengono idee un po' astruse :mrgreen: magari la scheda coi due diodi al posto di Q1 potrebbe non essere affatto una riparazione ma un'altra versione con caratteristiche diverse in quanto il PCB è "multi-purpose" e la scheda non è identica alla tua ma vi sono montati diversi componenti (U2, T1 etc.) che sulla tua nonostante le predisposizioni sono assenti.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11186
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[30] Re: E' un transistor?

Messaggioda Foto Utentegiuseppety » 18 giu 2020, 10:41

claudiocedrone ha scritto:A questi orari mi vengono idee un po' astruse :mrgreen: magari la scheda coi due diodi al posto di Q1 potrebbe non essere affatto una riparazione ma un'altra versione con caratteristiche diverse in quanto il PCB è "multi-purpose" e la scheda non è identica alla tua ma vi sono montati diversi componenti (U2, T1 etc.) che sulla tua nonostante le predisposizioni sono assenti.


Si è vero che nella scheda con i due diodi al posto del Q1, sono montati componenti in più rispetto alla mia, ma è pur vero che anche in quella scheda con i due diodi la serigrafia indica lo stesso un Q1 e quindi secondo me al posto di quei due diodi c'era per forza quel componente, anche perché da quella foto i valori dei condensatori, dei diodi, del fusibile fin dove si può leggere ti assicuro che sono uguali alla mia. Ma dico io, a tutti i componenti presenti sul dorso c'è la sigla per identificarli mentre a questo Q1 c'è solo la scritta "Aa", che almeno io non so a cosa sta a significare. Non potrebbe la sigla essere sotto nella parte attaccata alla scheda? Mica sarà un componente senza nome. Bah. Ad ogni modo ho controllato tutti gli altri componenti, anche gli altri Q 2 Q3 ecc che sapendo cosa sono visto che c'è la sigla, in generale non mi danno difetti, a meno che non devo scollegarli tutti ma sarebbe un lavorone. Il fatto è che anche se volessi provarlo dovrei comprare un nuovo carica-batterie che costa circa 25 euro, e ritrovarmelo subito bruciato, beh non è una gran cosa.
Avatar utente
Foto Utentegiuseppety
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 16 giu 2020, 16:09

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti