Pagina 2 di 2

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 12 set 2020, 11:16
da stefanopc
Ho controllato la piedinatura di un triac che si usa comunemente e sembra che
A1 e A2 siano il centrale e il sinistro come da disegno.
Screenshot_20200912-102828_Drive.jpg

Quindi dovresti misurare tra questi due terminali...se la piedinatura è la stessa.
Questi terminali dovrebbero essere direttamente collegati uno alla presa di corrente attraverso l'interruttore, e l'altro al motore.
Se così non fosse o è un scr o ha una piedinatura differente.
Con quella sigla su google non ho trovato nulla....
Ciao

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 12 set 2020, 20:11
da edgar
Misura la continuità tra A1 e A2, se misuri un cortocircuito il componente è andato. E' quasi sicuramente un TRIAC

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 14 set 2020, 22:36
da pestelink
edgar ha scritto:Misura la continuità tra A1 e A2, se misuri un cortocircuito il componente è andato. E' quasi sicuramente un TRIAC


Avevo anche pensato di far funzionare la smerigliatrice senza variotore e farne uno esterno che userei a questo punto anche per altro ma...la mia paura è questa:

Volevo sapere se sistono schemi buoni di dispositivi esterni, perché molto spesso quando scendi di giri la coppia varia moltissimo.

Mi spiego meglio, se a 11000 giri ho x di coppia se vado a 5.500 dovrei avere almeno 1/2 x ( sarebbe auspicabile che calasse molto meno...ma nel peggiore delle ipotesi...almeno questa ) invece sepesso con moltissimi dispositivi costruiti e provati quasi la mola non ha più nessuna forza quindi coppia che è arrivata invece che scendere almeno graduamente...quasi a zero...od a zero completamente.

( Con il variatore che avevo originale, con pochi componenti...non so perché ma andava benissimo...meno che proprio con potenzziometro proprio al minimo ...ma è capibile )

Insomma esiste un circuito che permetta di tenere invece la coppia dell'utenlsile il più alta possibile o quasi invariata?

Grazie infinite, aspetto qualche schema di "buona fattura e progettazione"

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 15 set 2020, 8:59
da pgiagno
A pag 8 di questa rivista trovi un progetto di variatore di velocità per "vecchi" trapani e in generale per motori a spazzole. Lo montai a suo tempo per un mio vecchio Bosch e lo usavo con l'accessorio per lucidare, che necessitava di bassa velocità.

Ha un difetto che non viene evidenziato nell'articolo: riduce a metà la potenza del motore perché utilizza un SCR al posto di un Triac, ma ha il pregio di mantenere "quasi" invariata quella mezza potenza al variare del numero dei giri.

I componenti scaldano parecchio e conviene montare l'SRC su un'aletta di raffreddamento e mantenere ventilato il tutto (non chiuderlo in una scatola stagna!).

ATTENZIONE! Si tratta di una realizzazione a 220 V con parti in tensione durante il funzionamento. Devi sapere quello che stai facendo.

Ciao,
P.

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 15 set 2020, 16:39
da stefanopc
Io usavo un variatore con U210 della tfk.
Usa il controllo in corrente per stabilizzare la velocità impostata col potenziometro.
Se guardi alla fine del manuale ci sono 3 schemi tutti per pilotare un motore universale con controllo di corrente e di velocità.
Si trovano ancora mi sembra.
Penso che fai prima a riparare il suo originale.
Ciao

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 15 set 2020, 17:49
da stefanopc
C'è anche il fratello più giovane U2008 di Atmel.
Questo è 8 pin mentre il vecchio era 14 pin.
Il primo schema ha il current control e in rete si trova altro materiale.
Ciao

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 15 set 2020, 18:33
da elektronik
Visto che la schedina pur essendo inglobata da resina ha la parte sottostante libera e si vedono bene sia le piste che i componenti dalla parte sopra, non dovrebbe essere difficile testarli visto che ce ne sono pochi. Guarda se ci sono diodi, diac, testerei il triac e il potenziometro, se non trovi nulla di rotto guardi altro.

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 15 set 2020, 19:18
da setteali
Aspettavo di vedere un po' di schema, ma non è arrivato.
Ancora non hai dato le misure che hai fatto.
Parti dal presupposto che sia un triac, metti il multimetro su provadiodi e fai questi controlli:
-Tra A1 & A2 non deve esserci continuità nei due sensi del multimetro.
- Tra A1 & G deve segnare da 0,20 a 0,75 mV , se segna nei due sensi del multimetro è un TRIAC, se segna solo in un senso, è un SCR, se ti segna 0,00 è in corto circuito.

-Ma secondo me è il potenziometro difettoso, dovresti provare a controllarlo.

Re: Variatore giri smerigliatrice rotto e non si trova !

MessaggioInviato: 16 set 2020, 2:22
da pestelink
setteali ha scritto:Aspettavo di vedere un po' di schema, ma non è arrivato.
Ancora non hai dato le misure che hai fatto.
Parti dal presupposto che sia un triac, metti il multimetro su provadiodi e fai questi controlli:
-Tra A1 & A2 non deve esserci continuità nei due sensi del multimetro.
- Tra A1 & G deve segnare da 0,20 a 0,75 mV , se segna nei due sensi del multimetro è un TRIAC, se segna solo in un senso, è un SCR, se ti segna 0,00 è in corto circuito.

-Ma secondo me è il potenziometro difettoso, dovresti provare a controllarlo.


Scusate ma sono rientrato ora da Milano per un corso di aggiornamento...e domani si lavora.

io faccio nel tempo libero, e vi assicuro me ne rimane poco, quello che posso.

Appena possibile Vi posto qualcosa di sicuro :ok:

Grazie a tutti