Pagina 2 di 3

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 9:26
da PietroBaima
Per tutti: in \LaTeX i logaritmi si scrivono \log oppure \ln oppure \log_a b

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 10:14
da Roswell1947
Ok è vero che si ha V_{o}=-I\cdot (R\parallel \frac{1}{sC}) ma la domanda dell'esercizio dice quale è l'errore su Vo quando I=100nA.In questo caso ho una Vo funzione della frequenza

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 10:31
da PietroBaima
Non ci capiamo.
Come prima cosa non è vero che hai una funzione della frequenza, comunque ti basta inserire, quale I, la trasformata di una corrente costante e poi antitrasformare, anche se io lavorerei direttamente nel dominio trasformato.
L’errore è una funzione del tempo, essendoci un integratore.

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 10:40
da Roswell1947
Quindi non c'è bisogno di applicare il principio di sovrapposizione degli effetti,si tratta di trasformare la costante I che pi sarebbe I/s e poi antitrasformare la vo(s) ? non esiste un metodo alternativo?

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 10:57
da PietroBaima
Mah, io non ne sento il bisogno, ma non so cosa intendesse chi te lo ha suggerito.
Fare quella antitrasformata è banale.
Il modo alternativo è quello lavorare direttamente nel tempo, ovviamente.

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 17:49
da Roswell1947
Allora secondo i miei calcoli v_{0}(s)=-IR_{s2}\cdot \frac{1}{s\cdot (sR_{s2}C+1)} e quindi antitrasformando si ottiene v_{0}(t)=I\cdot R_{s2}\cdot (e^{-\frac{t}{R_{s2}C}}-1) vi risulta anche a voi?
Inoltre una curiosità,come mai per s=0 v(s=0) tende a meno infinito?? non dovrebbe risultare v(s=0)=-I\cdot R_{s2} ?

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 19:19
da PietroBaima
E’ banale controllare se la tua formula funziona.
Ripassati il teorema del valore iniziale e finale.

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 20:25
da Roswell1947
La vo(t) funziona con il teorema del valore iniziale e finale.Non mi spiego come mai ,ma forse dimentico qualcosa,per s=0 v0(s=0) tende a meno infinito e non viene v0(s=0)=-I*Rs2 nel dominio delle s

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 29 set 2020, 20:37
da PietroBaima
Cosa dice il teorema del valore iniziale e finale? Se non ti ricordi cercalo...

Re: esercizio integratore di precisione

MessaggioInviato: 30 set 2020, 0:01
da Roswell1947
teorema valore iniziale f(0^{^{+}})=\lim_{s\rightarrow \infty }sF(s)
teorema valor finale \lim_{t\rightarrow \infty }f(t)=\lim_{s\rightarrow 0}sF(s)

nel mio caso f(t)=vo(t) e quindi è coerente con il risultato

Ma se F(s)=vo(s)=-IR_{s2}\cdot \frac{1}{s(sRs_{2}C+1)}
come mai per s=0 (quindi w=0) v0(s=0)=tende a -infinito e non viene -IRs2 come dovrebbe essere a frequenza nulla (quindi per la continua) dato che C diventa aperto?