Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1011] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 27 ott 2022, 19:40

Ma adesso non è ampia 0.8V, mi pare sia ampia 7-8mV o sbaglio?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
38,5k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7633
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[1012] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 ott 2022, 20:02

Si ma ( ho notato ora ) che con tensioni sotto i 40V che è il limite massimo che ho, non ho più un ripple, ma un oscillazione ed è quella che vedi nell'ultima immagine.
La base dei tempi è 0,1 us e sono circa 7 cm ( a me torna 1,4MHz).
E questa l'ho misurata ora con i 20,25V 2A

Ho fatto la foto dello schema, ma è uguale all'ultimo di Ivo, questa era una versione che non aveva il trasformatore dei servizi, ma io l'ho fatto con il trasformatore.
Ora non ho il file, se non è leggibile, lo cerco e lo pubblico.
Allegati
2vers schema.jpg
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica

<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
10,7k 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 5432
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[1013] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 27 ott 2022, 20:14

Hai ragione, non avevo notato che la base tempi fosse 0.1us, quindi oscilla
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
38,5k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7633
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[1014] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 27 ott 2022, 20:20

Dovresti provare a mettere una perlina di ferrite nel collegamento alla base del primo transistor del darlington, mi pare sia T2 nel tuo schema. Se non hai la perlina prova a mettere un resistore da qualche kohm in serie alla base montato a ridosso del transistor.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
38,5k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7633
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[1015] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 ott 2022, 20:37

Ok, metto una perlina, ora sono a cena, ma dopo torno in laboratorio e faccio la prova, se hai altre idee da provare, le faccio
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica

<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
10,7k 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 5432
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

2
voti

[1016] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteElidur » 27 ott 2022, 21:45

Buona sera, mi intrometto brevemente. Forse non ha effetto sulle oscillazioni ma ho notato un paio di differenze rispetto l'ultimo schema postato da Ivo e le segnalo. I diodi D2 e D3 dovrebbero essere scollegati dal pin 6 di IC2B per essere collegati al riferimento (catodo di D7). Ricordo anche che Ivo aveva stabilizzato la tensione ausiliaria con un 7824 ottenendo una migliore stabilità in uscita e il quasi azzeramento del ripple. Se troverò qualche altra differenza la segnalerò

Ivo è KO. Ieri è stato impegnato tutto il giorno per controlli medici e ha dovuto fare 400Km per recarsi nella clinica dove è stato operato qualche anno fa. Oggi invece è stato due ore e mezza sulla poltrona del dentista e mi risulta essere andato a dormire. Dubito che accenderà il computer prima di domani. :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteElidur
1.518 2 6 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1126
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

0
voti

[1017] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentesetteali » 27 ott 2022, 22:20

Ciao @Elidur, tanti auguri per Ivo. Grazie
Ok per i diodi provvedo a fare anche questa modifica, per quanto riguarda la stabilizzazione dei 24 V , ora sto usando la scheda del duplicatore che c'è l'ha inclusa per questo scopo.
A presto gli aggiornamenti
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica

<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
10,7k 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 5432
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[1018] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentesetteali » 28 ott 2022, 17:23

Buonasera,
ho provato alcune modifiche:
-Ho collegato i due diodi D2 & D3 a massa del L723, ma non ho notato nessun miglioramento.
- Ho messo una perlina in base del darlington ed anche qui niente miglioramenti.
- Ho messo degli induttori sia sulla base che sull'emitter, ci sono stati dei cambiamenti, ma non validi.
- Ho sostituito il darlington con un transistor e con un mos-fet, con il transistor si migliora un po' ma con il mos-fet no, anzi la regolazione è più difficoltosa, ho lasciato perdere.

.Una cosa che ho notato è che l'oscillazione è sulla tensione che va sulla base del darlington.

Ho messo anche dei condensatori in poliestere da 0,1 uF sulla base e sull'emitter del darlington, tenendo presente che il collegamento che viene dalla scheda ed è di circa 10 cm è in cavetto schermato, uno sulla base ed uno sull'emitter.
-mettendolo direttamente sulla base si ha un comportasmento diverso che a metterlo sulla scheda ( sempre sul solito punto ).

-mettendolo sull'emitter tende ad amplificare il disturbo.

Metto un'immagine di come è ora con un condensatore da 0,1uF sul pin 2 & 10 del 723.
Aggiungo che mettendo un condensatore da 1800pF in parallelo a C4 sul pin 13 del 723 diminuisce la frequenza di autooscillazione ed anche l'ampiezza, che diventerebbe poca cosa, ma autooscilla sempre .
Allegati
1osc.jpg
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica

<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
10,7k 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 5432
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[1019] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 28 ott 2022, 18:28

Anzitutto un grande in bocca al lupo a Ivo, speriamo che si rimetta presto.

setteali ha scritto:..tenendo presente che il collegamento che viene dalla scheda ed è di circa 10 cm è in cavetto schermato, uno sulla base ed uno sull'emitter.


Ma il cavo schermato collegato come? il centrale collega la scheda alla base del primo transistor e la calza dici di averla collegata all'emettitore ma quale emettitore? e dal lato scheda la calza dove è collegata?

La cosa migliore è togliere quel cavo schermato che con la sua capacità parassita potrebbe fare casino.

Qui sotto riporto di nuovo il cablaggio consigliato dove i cavi di collegamento tra le schede e la parte di potenza li ho evidenziati in rosso.

Sarebbe bene che i collegamenti in rosso facessero parte di un unico mazzetto di cavi, cioè che transitassero nel circuito vicini tra loro.

Il collegamento tra i transistor e l'uscita, che evidenziato in verde, dovrebbe essere molto corto.

Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
38,5k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7633
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[1020] Re: COMMUTAZIONE AUTOMATICA DI TENSIONE

Messaggioda Foto Utentesetteali » 28 ott 2022, 19:22

Proverò a togliere anche il cavetto schermato.
Il collegamento è fatto così: Collettore collegato direttamente sulla barra del positivo.
Un cavetto schermato per l'emitter ed uno per la base, le calze a massa dalla parte della scheda e non collegate dalla parte del darlington.

Per quanto riguarda lo schema di cablaggio, segue il tuo schema e non ci sono anelli di percorso, il perorso di potenza non credo si possa fare più breve , il cavo più lungo è quello cha dalla resisstenza sense va al posito della boccola d'uscita.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica

<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
10,7k 5 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 5432
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 43 ospiti