Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utenteboiler » 4 mar 2021, 13:47

Speravo in qualcosa con un po' piú di fondamento scientifico.
Se parli di "chi sa", sinceramente non mi aspetto il Bosco di Ogigia o roba simile.
Continuo a preferire il parere del WHO.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
18,4k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[12] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 4 mar 2021, 14:40

Bene leggi questo :
Ispra va bene come attendibilità?

https://www.google.it/url?sa=t&source=w ... rAYxz-2b_D
Intorno a pag 195 c'è un capitolo interessante.
Non sempre le cose interessanti le dicono le persone attendibili.


Lo studio sui maschi sterili non ti ha suscitato alcun interesse?
Pensa che potrebbero eliminare la malaria una delle malattie piu mortali al mondo volendo.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
4.188 2 5 12
Master
Master
 
Messaggi: 1321
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

0
voti

[13] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utenteboiler » 7 mar 2021, 16:25

stefanopc ha scritto:https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.isprambiente.gov.it/files/pubblicazioni/quaderni/ambiente-societa/Quad_AS_10_15_ProfilassiAntiZanzare.pdf&ved=2ahUKEwikgIS_0JbvAhUKnhQKHfyZAYoQFjALegQICxAC&usg=AOvVaw1l_rSSQ4nq6VrAYxz-2b_D
Intorno a pag 195 c'è un capitolo interessante.

Questo ha tutto un altro spessore e cita delle fonti verificabili.

Però, verificata l'attendibilità, bisogna chiedersi se il documento risponde alle domande che mi pongo o meno.
E, per quello che mi personalmente riguarda, la risposta è no.

Gli esempi che vengono portati sono per la maggiorparte studi con la cipermetrina.
Io stavo parlando di pralletrina. Sono sì della stessa famiglia, ma ben diverse.
Per esempio, LD50 sul ratto per via orale:
- cipermetrina: 79 mg/kg
- pralletrina: 460 mg/kg
È un fattore 6 di differenza.

Inoltre quando leggo che si tratta di studi con somministrazione intraperitoneale, mi chiedo che rilevanza abbiano per l'uso in questione.

Il prodotto che uso io contiene 400 mg di pralletrina per ricarica. Una ricarica mi dura due mesi.
Sono 6.5 mg a notte, diciamo 1 mg/h. Dispersi su 25 metri cubi d'aria (in realtà ho la finestra aperta, quindi parliamo di ordini di grandezza in meno, ma la stima sarebbe complicata).

Summa summarum: 0.04 mg/(h*m^3): io continuo a dormire tranquillo.
Non voglio annoiare nessuno e rinuncio a scrivere un trattato, ma questo numero andrebbe contestualizzato (per esempio confrontandolo con il limite di esposizione professionale per certe sostanze di struttura paragonabile e usate come armi chimiche).

Chi preferisce la zanzariara, usi la zanzariera.
Lungi da me il voler missionare, ma non accetto le "voci di corridoio pseudoscientifiche" senza farmi delle domande.

Lo studio sui maschi sterili non ti ha suscitato alcun interesse?

Certo che sì! Sono metodi molto interessanti e credo che vadano usati sempre quando possibile.
Ma è un altro contesto, non è un'alternativa, sono metodi complementari.

Fino a quando il metodo dei maschi sterili (applicato dal governo, non è una cosa che tu come persona privata puoi fare) non abbia estirpato la popolazione locale, al comune mortale (me e te) serve qualcosa per tenersi fuori di casa le zanzare. Che sia la zanzariera o gli esteri dell'acido fosforico.

E purtroppo, probabilmente anche dopo. Perché estirpata la popolazione locale, nella primavera dell'anno seguente si ricomincia.

Non sono uno di quelli duri, che fanno i fighi mangiando bistecche da 1 kg davanti ai vegani.
Ho molta simpatia per il mondo dell'ecosostenibile, ma cerco di capire cosa ci sta dietro prima di buttarmi su una tendenza o una notizia pseudoscientifica.
Ci sono esempi a bizzeffe. Per esempio, dalle mie parti vanno di moda le posate monouso biodegradabili, perché da quando Greta è passata alla ribalta la plastica è diventata il problema numero 1. E allora via tutti a comprare posate fatte di amido di mais! Senza pensare che viviamo in un posto dove la posata, dopo l'uso viene bruciata in un inceneritore e non va a finire in mare. Il calore prodotto dall'inceneritore viene distribuito in città per riscaldare le case. La posata di mais è stata prodotta usando una risorsa che si sarebbe potuta mangiare. Questo significa che se è stata prodotta qui, allora abbiamo dovuto importare quel mais dal Canada o da chissà dove.
Ancora meglio è l'esempio di tutti i prodotti cosmetici naturali a base di olio di avocado. Sono tutti sicuramente molto ecologici perché le materie prime sono naturali. Sì, ma chi le produce? Principalmente sono i Peruviani, che negli ultimi anni hanno spostato la loro agricoltura da un modello di sussistenza o commercio locale ad una monocultura di avocado. Quando la moda passerà all'olio d'oliva o quando ci sarà un anno sfavorevole per l'avocado, questa gente farà la fame. Però noi siamo sicuri di aver fatto una cosa buona, evitando il perniciosissimo (perché chimico) laurilsolfato di sodio.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
18,4k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[14] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 9 mar 2021, 0:10

Personalmente posso dire che la “friggitrice” funziona benissimo. Ovviamente funziona soltanto se l’unica fonte luminosa proviene dalla lampada fulminante. Poi non saprei dire se quelle lampade siano tutte uguali, la mia è un killer cinese, pagata anche pochissimo...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.910 2 7 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[15] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 17 apr 2021, 12:24

@gianniniivo perdona il ritardo, puoi mettere una foto, così se la vedo in negozio magari la prendo? non si sa mai che faccia al caso mio. se poi ti ricordi quanto l'hai pagata sarebbe ottimo :-)
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[16] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 17 apr 2021, 13:33

Va bene, dammi il tempo di recuperarla perché non è ancora il momento di utilizzarla.
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.910 2 7 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[17] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 17 apr 2021, 17:54

Purtroppo basta anche una sola zanzara per rovinare il sonno.
Io non ho ancora risolto, ho le zanzariere alle finestre e la lampada a luce blu con alta tensione, che ne ammazza poche decine in un mese. Purtroppo ho visto zanzare che uscivano dagli scarichi della vasca da bagno e del lavandino, temo che siano nate lì in qualche sifone, nonostante l'uso giornaliero.
Pensavo di provare quel piccolo generatore di calore con un LED ed essenze particolari, ma non ho ancora trovato la collocazione giusta.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
17,0k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3639
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

1
voti

[18] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 17 apr 2021, 19:38

Foto Utentemario_maggi, può darsi che siano nate nei sifoni nonostante l'uso giornaliero perché anche se si è ritenuto per secoli che per la riproduzione necesitassero di acqua stagnante in realtà si è visto che in realtà lo fanno benissimo anche nei ruscelli di montagna "ancorando" le uova.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,2k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11978
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[19] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 18 apr 2021, 12:34

mario_maggi ha scritto:temo che siano nate lì in qualche sifone

Acqua calda+Mr.Muscolo oppure soluzione di acqua e acido muriatico, bisogna vedere di che materiale sono i tubi; a mali estremi... :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

1
voti

[20] Re: Zanzariera elettrica VS ultrasuoni

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 apr 2021, 12:41

Penso che in modo molto meno invasivo potrebbe bastare qualche scaglietta di solfato di rame ogni tanto. :roll:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
17,2k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11978
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 67 ospiti