Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Led a luminosità variabile

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

1
voti

[1] Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto Utentealpvir » 29 apr 2021, 21:12

Avrei la necessità di illuminare un nido artificiale con un piccolo led a luce bianca (a bassa temperatura, es. 1700 °K). Per non disturbarare la coppia di uccelli che lì hanno nidificato sarebbe preferibile che io potessi regolare, una volta per tutte, la sua luminosità tramite un trimmer, regolandola al minimo. Inoltre ci dovrebbe essere un fotodiodo che attiva il led quando c'è luce esterna e lo spegne quando è buio. Ciò per non perturbare il ciclo giorno/notte degli abitanti del nido.
Si tratta di un notevole miglioramento di un complesso progetto già funzionante (http://www.lalpinistavirtuale.it/nido) da un paio di settimane. Il led contentirebbe alla webcam di creare video (sempre n diretta !) a colori e non in B/N (come adesso in cui l'illuminazione è fornita da un led ad infrarosso).
Qualcuno è così gentile da fornirmi un semplice scherma elettrico, non avendo io competenze elettroniche progettuali ?
Dimenticavo: tutto dovrebbe essere alimentato dai soliti 5 volt forniti da una alimentatore per smartphone, alimentatore che già fornisce energia alla webcam.
Grazie per l'attenzione.
Avatar utente
Foto Utentealpvir
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 27 apr 2021, 21:27

0
voti

[2] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto UtenteAZZZ » 29 apr 2021, 21:16

Ciao Foto Utentealpvir. Per prima cosa servono più info: sul led utilizzato innanzitutto, e sulla luminosità variabile poi. ;-)
Avatar utente
Foto UtenteAZZZ
203 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 4 mag 2018, 21:47

0
voti

[3] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 30 apr 2021, 12:32

Be', un led e' un componente che funziona in corrente, basta che gli regoli quella (con il trimmer in serie ad una resistenza in modo da non friggere trimmer e led se lo regoli troppo basso) e non dovresti avere alcun problema, l'unica cosa e' che credo sara' difficile trovare led a 1700K, almeno tutti quelli che ho visto finora a luce "calda" partivano da 2700K minimo ... poi ci sono i led "ambra" per simulare le candele, ma sono piu o meno monocromatici, non credo andrebbero molto bene per delle riprese .

Come dice AZZZ, sarebbe bene sapere che led vuoi usare, anche se data l'applicazione sospetto che tu intenda un semplice leddino da 3 o 5 mm.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
728 1 3 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[4] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto Utentealpvir » 30 apr 2021, 21:19

Come ho già detto sono abbastanza ignorante su questi argomenti. Non saprei proprio quale led utilizzare.
Ciò che mi viene da dire è che un piccolo led a luce bianca, il più possibile "calda" dovrebbe andar bene.
Non certo un led di quelli delle torce tascabili., che illumina a distanza di metri.
Anzi, proprio per non avere una luce puntiforme all'interno del nido, penserei di coprirlo con uno schermo opalino che diffonda la luce.
Avatar utente
Foto Utentealpvir
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 27 apr 2021, 21:27

0
voti

[5] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto UtenteAZZZ » 30 apr 2021, 21:41

Non saprei proprio quale led utilizzare.

Nemmeno io, dipende quanto vuoi illuminare su cosa o quanta superficie :roll:
Inoltre ci dovrebbe essere un fotodiodo che attiva il led quando c'è luce esterna e lo spegne quando è buio.

Questo me l'ero perso #-o sarà stato un bicchierino di troppo, eh :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteAZZZ
203 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 4 mag 2018, 21:47

0
voti

[6] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto Utenteboiler » 30 apr 2021, 22:14

Bello :ok:
Io avevo realizzato una casetta per cinciallegre e avevo pensato anch'io di dotarla di webcam, ma tra i tanti altri progetti e il poco tempo non l'ho mai fatto.

Ma saresti in grado di saldare un piccolo circuito se ti disegnassimo lo schema?

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
18,7k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[7] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto Utenteboiler » 30 apr 2021, 22:23

Ah, dimenticavo: perché vuoi il LED a luce calda? La luce naturale che entra in un nido di quel tipo è quella del sole o addirittura luce diffusa dalle nuvole (quindi 5000 K e oltre).
Avatar utente
Foto Utenteboiler
18,7k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[8] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 1 mag 2021, 12:12

Puoi provare con un normale led bianco caldo, quelli con apertura a 60 gradi, scartavetrandolo frontalmente con della carta da 100 in modo che diffonda al massimo, se poi vedi che non basta, puoi aumentare la luminosita' o anche metterne 2, dipende solo se riesci a farlo senza disturbare loro, ma quello devi vederlo tu ... per il crepuscolare puoi semplicemente usare una fotoresistenza ed un secondo trimmer, se usi solo uno o al massimo due led da 5mm.

Come nello schema allegato, prima copri la fotoresistenza e regoli T1 per la minima luminosita' che vuoi lasciare per la notte, poi la illumini e regoli T2 per la massima che vuoi durante il giorno.


Se trovi una fotoresistenza da 20 o 30 mm sarebbe il massimo, ma dato che non e' una misura molto comune, e che quelle da 5mm le tirano dietro ad un paio di Euro alla decina su ebay, puoi tranquillamente mettere in parallelo anche 4 o 5 di quelle (o anche tutte e 10 se ti va meglio)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
728 1 3 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[9] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto Utentealpvir » 1 mag 2021, 14:16

Grazie Etemenanki
Mi procuro il materiale e, prima su una breadbord e poi su una basetta millefori, monto il circuito da te indicato.
Ci vorrà un po' di tempo perché al momento il nido è "occupato" e lo sarà, penso, per qualche settimana.
Rifletto anche sulla mia primitiva esigenza, quella di utilizzare un led a bassa temperatura di colore.
Il problema è che, una volta piazzato nel nido il circuito non posso modificarlo o cambiarne le regolazioni, a meno di disturbare gli inquilini (cosa che non vorrei fare). Ragion per cui il settaggio richiederà parecchio tempo (posizione del led, della fotocellula, taratura dei trimmer in funzione dell'arco della giornata, dell'orientamento del nido, ecc.).
Grazie ancora.
Avatar utente
Foto Utentealpvir
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 27 apr 2021, 21:27

0
voti

[10] Re: Led a luminosità variabile

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 1 mag 2021, 14:21

Per vedere l'effetto finale, puoi simularlo in un contenitore piu o meno grande come il nido, con dentro qualche oggetto per fare confronti di colore, piazzi un led ed una webcam e vedi cosa riesce a distinguere con le varie regolazioni (ed anche con un paio di diodi diversi, caldo e neutro, cosi vedi pure quello che da la resa migliore ed in che posizione funziona meglio, e che lente usare per l'inquadratura migliore) ... almeno una volta che potrai mettere le mani sul nido vero, avrai gia qualche dato di partenza ;-)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
728 1 3 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 59 ospiti