Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Meter

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[31] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 12 nov 2021, 10:56

Non proprio, con il triac bisognerebbe ripensare un po il circuito.

Ora sto uscendo ma oggi provo a buttare giu uno schemino.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.254 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[32] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 12 nov 2021, 11:16

sinocode ha scritto:Foto UtenteEtemenanki altrimenti per evitare incombenze torniamo al triac? Usando il triac manterrei lo schema precedente semplicemente sostituendo il transistor con un triac?

Grazie
Occhio che qua si lavora con tensione di rete!
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.202 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3670
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[33] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto Utentesinocode » 12 nov 2021, 12:46

Foto Utentelelerelele no no sempre in bassa tensione... 12V

Foto UtenteEtemenanki pendo dai tuoi consigli :mrgreen: :mrgreen:
Quando vuoi!.. anche il sistema di cui parlavi ieri a me piaceva moltissimo :ok:
Avatar utente
Foto Utentesinocode
0 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 21 ott 2021, 10:55

0
voti

[34] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 13 nov 2021, 15:34

Ciao, ho provato a buttar giu qualcosa di semplice, spero sia comprensibile (ancora non mi ci trovo con fcd), usando solo un paio di transistor, per l'utilizzo mediante una capsulina microfonica electret (come quella presente sulla tua schedina, ma solo la capsula), da collegare all'entrata (occhio alla polarita' ) ed al convertitore DC-DC.

Ovviamente e' tutto da testare, ma non posso farlo io perche' non ho in casa quei convertitori ... alimentando il convertitore con 12VDC in teoria dovrebbe funzionare senza far esplodere nulla (o almeno senza far esplodere l'intero edificio :mrgreen: )

Se non va bene cosi si puo cambiare schema, o passare ad un'operazionale, o comunque trovare una soluzione diversa.

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.254 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[35] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 13 nov 2021, 16:13

Il 10uF in serie al diodo 4148 non mi convince.
In condizioni stazionarie di segnale, il condensatore potrebbe caricarsi al valore massimo e la tensione raddrizzata di uscita ai capi del potenziometro 10k potrebbe scendere a zero.
Però senza la descrizione del funzionamento, non posso dirlo con certezza. O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,1k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5092
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

1
voti

[36] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 13 nov 2021, 19:27

MarcoD ha scritto:Il 10uF in serie al diodo 4148 non mi convince.
Sono del tuo stesso parere.
Senza una polarizzazione DC, il condensatore si caricherà fino a quando non passa più niente.

Il condensatore trasferisce una AC, in questo caso lo forzi a trasferire una DC, non passa.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
3.202 3 7 9
Master
Master
 
Messaggi: 3670
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[37] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 13 nov 2021, 19:41

Dovrebbe essere comunque in AC, provenendo dal microfono, pero' eliminandolo si potrebbe avere la componente in DC dalla R da 4k7 che carica parzialmente il condensatore di uscita anche in assenza di segnale dal microfono, dato che senza segnale il secondo transistor dovrebbe essere in conduzione e quindi le resistenze di collettore ed emettitore dovrebbero formare un partitore ...

E' comunque tutto da provare, lo schema l'ho basato su un vecchio quaderno di appunti (uno dei tanti che ho in giro da decine di anni), ma l'applicazione originale non prevedeva certo questo tipo di utilizzo ... si puo anche provare ad eliminare il 4148, oppure a collegare fra anodo del 4148 e massa una R da 10K

Se domani riesco, provo a saldarne una versione a ragnetto ed a fare un test.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.254 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[38] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 14 nov 2021, 9:45



Ho modificato lo schema, così potrebbe funzionicchiare.
Ho aumentato il valore del potenziometro, andrà bene?

Adopererei un circuito con amplificatori operazionali, magari un modesto e vecchio LM358.

Ma occorre definire i requisiti del circuito:
Tensione di uscita del microfono in corrispondenza del suono presente in mVpp
Valore della tensione continua in uscita in V
Resistenza di carico dell'uscita. Trascurabile?
Si ricava la tensione di alimentazione e il valore dell'amplificazione.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,1k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5092
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[39] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 14 nov 2021, 11:36

Si, posso improvvisare anche una versione con un LM358, la classica configurazione a due operazionali in cascata, con il secondo che faccia da buffer per aumentare la corrente d'uscita ... oltretutto non serve calcolare i parametri in modo preciso perche' in questo caso non serve un'uscita audio con bassa distorsione o una riproduzione fedele, ma semplicemente l'amplificazione del segnale a sufficenza per poter fornire una tensione di riferimento al convertitore DC-DC (anche la versione con i transistor l'ho buttata giu al volo con queste premesse, alla fine)

Considera che nel convertitore, dobbiamo semplicemente entrare con una tensione sull'ingresso di un'operazionale, al posto del riferimento "fisso" fornito dal potenziometro (quello allegato e' lo schema di piu o meno tutti i modulini del genere), per cui la resistenza di carico alla fine e' quella data dall'ingresso dell'opamp piu il partitore verso massa (in un'altra versione ci sono un paio di resistenze in piu ed il partitore e' sui 110k complessivi anziche' 100k, ma poco cambia), e per il valore della tensione in uscita e' sufficente raggiungere, per il massimo della corrente regolata, quella fornita normalmente dal 431, che in quella configurazione sarebbe 2.5V, poi con il potenziometro si regola in funzione della corrente richiesta dal carico, per avere la luminosita' desiderata ad un certo livello del suono.

XL4015-v1.jpg
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
2.254 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[40] Re: Lampada ad incandescenza dimmerata col suono tipo VU Met

Messaggioda Foto Utentesinocode » 15 nov 2021, 10:13

Foto UtenteEtemenankiWooooo ti ringrazio tantissimo per la proposta!!!!
Secondo te a questo punto provo direttamente questo secondo schema in cui hai previsto l'LM358 o lo schema modificato da Foto UtenteMarcoD, quale può avere maggiori possibilità ed è meno dispendioso?

Altro dubbio... è corretto dire che nei primi due schemi la lampada sarà da collegare alle uscite del XL4015 mentre nell'ultimo ai due out+/out-? Ho capito bene?

Ora provo in ogni caso a prendere tutto il materiale per fare prove nelle varie configurazioni proposte per aggiornarvi sui risultati!!!

Vi ringrazio moltissimo :ok: :ok: :ok: :ok:
Avatar utente
Foto Utentesinocode
0 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 21 ott 2021, 10:55

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 64 ospiti