Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[41] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteIanero » 6 feb 2022, 9:08

Ho una domanda stupida: siccome l’energia è esterna ai due conduttori costituenti la linea di trasmissione, se copro una lampadina con la carta stagnola, dentro lei si spegne?
:shock:
Avatar utente
Foto UtenteIanero
7.869 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4189
Iscritto il: 21 mar 2012, 15:47

0
voti

[42] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 6 feb 2022, 9:25

Se la lampadina è in serie a uno dei due fili della linea, si accende perché percorsa da corrente. Se il bulbo è coperto dalla stagnola, se questa non crea cortocircuiti non influisce sul filamento.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,4k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5252
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[43] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteIanero » 6 feb 2022, 10:42

Immaginavo che la risposta fosse questa, e ti ringrazio, ma come si lega questo con il fatto che l’energia (quella che dovrebbe appunto essere la responsabile del riscaldamento del filamento) viaggi solo all’esterno dei conduttori, grazie al campo elettrico presente tra essi e grazie al campo magnetico sostenuto dalla corrente che li sta attraversando?
:shock:
Avatar utente
Foto UtenteIanero
7.869 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4189
Iscritto il: 21 mar 2012, 15:47

0
voti

[44] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 6 feb 2022, 11:09

... l’energia (quella che dovrebbe appunto essere la responsabile del riscaldamento del filamento) viaggi solo all’esterno dei conduttori, grazie al campo elettrico presente tra essi e grazie al campo magnetico sostenuto dalla corrente che li sta attraversando?

Ho difficoltà a comprenderti. Ho una spiegazione alternativa più semplice:
L'energia ( meglio la potenza) è il prodotto della corrente per la tensione che si propagano nella linea ideale senza attenuazioni.
Se incontrano una lampadina (carico dissipativo concentrato in serie) la corrente si mantiene, la tensione cala (una parte cade nella resistenza). La parte caduta nella resistenza ( V = R x I), moltiplicata per la corrente da la potenza dissipata dalla lampadina.

Se incontrano una lampadina (carico dissipativo concentrato in parallelo) la corrente si dirama in parte nella lampadina, mentre la tensione si mantiene. La corrente diramata nella resistenza ( I = V/R ), moltiplicata per la tensione da la potenza dissipata dalla lampadina.

Per chiarirmi l'argomento vado a leggere :
https://www.electroyou.it/vis_resource. ... Corso&id=6
scritto da Foto Utenteadmin e richiamato ultimamente in un post sui filtri digitali da Foto Utenteg.schgor
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
10,4k 5 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 5252
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[45] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteIanero » 6 feb 2022, 12:40

Io sto pensando a questo:

62C7987A-C68F-4225-A240-755E46113440.jpeg


Il campo elettrico è quello rosso, il magnetico quello blu e poynting in giallo.
:shock:
Avatar utente
Foto UtenteIanero
7.869 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4189
Iscritto il: 21 mar 2012, 15:47

1
voti

[46] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 6 feb 2022, 12:53

Ianero ha scritto:Ho una domanda stupida: siccome l’energia è esterna ai due conduttori costituenti la linea di trasmissione, se copro una lampadina con la carta stagnola, dentro lei si spegne?


Se fai una schermatura intorno alla lampada questa si spegne, perche' la schermatura mette in corto la lampada.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
116,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20262
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[47] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 6 feb 2022, 13:10

Io penso intenda dentro una gabbia di Faraday, senza ovviamente mettere nulla in corto.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
2.105 2 4 9
Master
Master
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[48] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteIanero » 6 feb 2022, 13:14

Diciamo che la stagnola la metto tutta intorno al vetro, senza toccare il contatto metallico. Mi accontento anche di una diminuzione di luminosità dentro la stagnola. Non accade neanche questo?
:shock:
Avatar utente
Foto UtenteIanero
7.869 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4189
Iscritto il: 21 mar 2012, 15:47

1
voti

[49] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 6 feb 2022, 14:08

GioArca67 ha scritto:Io penso intenda dentro una gabbia di Faraday, senza ovviamente mettere nulla in corto.

non puoi fare una schermatura perfetta facendo entrare o uscire dei fili da essa.
Generatore codice per articoli:
nomi
Sul forum:
[pigreco]=π
[ohm]=Ω
[quadrato]=²
[cubo]=³
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
86,3k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[50] Re: Linee di trasmissione e ritardo di propagazione

Messaggioda Foto UtenteIanero » 6 feb 2022, 14:28

Ma la luminosità scende?
:shock:
Avatar utente
Foto UtenteIanero
7.869 5 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4189
Iscritto il: 21 mar 2012, 15:47

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 49 ospiti