Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

filo stagno vecchio

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks, consigli e pareri generici

Moderatore: Foto Utenteadmin

1
voti

[121] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentelodovico » 25 nov 2020, 16:17

setteali ha scritto:Il mio consiglio è quello di usare la barretta e mettere i capocorda.
1 etto di peso sui collegamenti non lo risparmierei , sei già ai minimi termini, toglilo da qualche altra parte .
Se però per 100 g non si dovesse alzare allora sto zitto.
Ma avere la possibilità di mettere o togliere un cavo o aggiungerne , quando c'è il bisogno, io non la butterei via.
Metti che una volta hai da cambiare un cavo ad un motore e sono tutti ammazzettati assieme, diventa un problema e non piccolo, perché li devi dissaldare tutti e se poi ti diventano corti?
O_/


grazie, anche io tendenzialmente preferirei una cosa smontabile.

considera pero' una cosa:
i cavi dei motori , ed anche tutto il resto, non saranno saldati direttamente a questa pdb: di mezzo ci saranno i connettori xt90

in altre parole, al fondo di quei tratti di cavo (immagino lunghi 10-15 cm) che ho disegnato , non c'e' un motore, o una batteria, ma un connettore xt90

tutti i cavi finiscono con un xt90

in pratica ho questa lastrina o barretta con tanti cavi lunghi 10-15 cm che spuntano, con al fondo il connettore, e questa e' la mia pdb

certo, se saldassi tutti i cavi insieme in un unico tubetto, non potrei poi aggiungere altri cavi, e quindi ad esempio non potrei piu utilizzare la stessa pdb se volessi in futuro trasformare il mio esacottero in ottacottero (pero' volendo potrei aggiungere dei cavi di ridondanza per eventuali futuri sviluppi)

invece per cio che riguarda la lastrina con i cavi saldati per lungo, quali inconvenienti vedi?
io temo che non sia facile saldare un cavo su una piastra per tutta la sua lunghezza, vero?
ed inoltre, non so se sarebbe utile... mi dicevo... magari saldando in un punto solo, quel punto potrebbe fondere in presenza di forti correnti, cosa che forse non accadrebbe con una saldatura lunga e distribuita... ma si tratta sempre di se e di ma... ne so troppo poco per giudicare...
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.261 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2496
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[122] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentelodovico » 25 nov 2020, 19:26

penso che alla fine adottero' la soluzione piu semplice e veloce, il tubetto...

IMG_20201125_174549-1280x960.jpg


IMG_20201125_174628-1280x960.jpg


ho verificato che in un tubetto di rame da 10 entrano da un lato 4 awg12 + 1awg10 , e cosi anche ovviamente dall'altro

nelle foto ho messo solo i cavi che entrano da un lato, ma ce ne saranno altrettanti dall'altro , e saranno tutti dello stesso colore ovviamente
quindi avro' i miei 8+2 cavi tutti collegati insieme all'interno del tubetto

e vedete ho messo i connettori xt90 gialli li vicino, piu o meno all'altezza in cui andranno tagliati i cavi

il tubetto non so come potrei crimparlo, mi interessa che i cavi vengano stretti per bene all'interno

prima di crimparlo, penso che faro' un forellino al centro in modo da poter successivamente far entrare stagno per chiudere ogni vuoto all'interno, e per scaldare il tutto mi sara' senz'altro utile il super saldatore da 150w di cui abbiamo parlato in post precedenti e/o la pistola ad aria calda

preferisco questa soluzione anche per un motivo, questo:

IMG_20201125_180812-1280x960.jpg


ovvero in questo modo, posso facilmente ricoprire il tutto con una guaina termorestringente, che oltre all'effetto di tenuta, avra' anche l'effetto di isolante/impermeabilizzante... cosa necessaria visto che il drone agricolo deve essere coperto il piu possibile dall'entrata di umidita'/goccioline

notare che la pompa serve per vaporizzare il prodotto liquido da distribuire, quindi e' verosimile che il drone stesso viaggi in certi tratti in una nuvola di goccioline fini da lui stesso creata

nel farlo valutero' anche se aggiungere (ci sta nel tubetto) un ulteriore cavo, di ridondanza, per possibili futuri sviluppi...

che ne pensate?

se vi sembra tutto ok, domani procedo con lo 'sviluppo' :D ;-)

O_/

ps Foto Utentesetteali, alla luce di queste esigenze che non avevo ancora esplicitato, ti sembra una soluzione valida?
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.261 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2496
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[123] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentesetteali » 25 nov 2020, 20:10

Ciao mi sembra una soluzione veloce da utilizzare e consona ai tuoi desideri.
Sembra che di problemi ce ne sia diversi ogni passo che fai, senz'altro avrai da metterci le mani anche in un secondo tempo,perché non è pensabile prevedere tutto prima su un assemblaggio nuovo e mai conosciuto.
Ma questa è la regola dell'autocostruttore.
Ti vengo dietro, voglio vedere il decollo e il lavoro.

In OT, potrebbe essere utile in estate usare acqua pulita per farsi una nuvoletta che ti segue per rinfrescarsi :mrgreen:
Alex
Cerco Condensatori Variabili
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.900 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4105
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

Precedente

Torna a Informazioni varie più o meno utili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti