Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dubbi riscaldamento a pavimento

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteGuerra

0
voti

[81] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentemarco76 » 6 mar 2015, 11:44

in alcune caldaie puoi selezionare la priorità per l'acqua calda sanitaria, probabilmente la tua caldaia non ce la fa a scaldare acqua per entrambi i circuiti.
Avatar utente
Foto Utentemarco76
1.253 2 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 26 lug 2012, 12:34

0
voti

[82] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 7 mar 2015, 15:31

Raga come vi dicevo non mi fido di chi mi ha fatto l'impianto ed ho iniziato a leggermi il manuale tecnico della caldaia e hi trovato che nelle impostazioni la mia caldaia radiant rkr 24w era impiatata con modalità riscaldamento standard e non ridotta per riscaldamento a pavimento..inoltre mi allarma il fatto che sia impostato il tipo caldaia a MONOTERMICA..è normale??? Posso scegliere fra queste:

Biotermica,monotermica,accumulo,accumulo comfort,monotermica comfort,solo riscaldamento....

Adesso sono nel panico perché mi rendo conto che se il "termoidraulico" che ha fatto il progetto aveva lasciato impostato la modalità standard e non "riscaldamento a pavimento" non voglio inmaginare il resto...

Link al manuale letto: http://www.la-certificazione-energetica.net/schede%20tecniche%20per%20certificazioni%20energetiche/RADIANT-manuale-uso-caldaia-condensazione-rkr-24.pdf

P.s. È una casa a schiera 60mq bagno,cucina soggiorno e due camere.
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[83] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 9 mar 2015, 11:37

Ho passato il fine settimana a fare prove su prove..
Non sono ancora riuscito a capire se il parametro sopra "monotermica" va bene...

Adesso sto provando a capire come raggiungere miglior comfort/costo e ad oggi ho mandata a 30, ritorno a 29 (corretto su caldaia a condensazione?!)...termostati su 20...
Il comfort c'è...sto suei 20, 21 gradi di temperatura ambiente..per i consumi devo vedere domattina.. Nel frattempo spero qualcuno mi sappia rispondere alle domande sopra sono disperato #-o
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[84] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteElectro » 9 mar 2015, 12:51

Vorresti monitorare i consumi su un impianto a pavimento considerando 24/48 ore?!?
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.122 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[85] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 9 mar 2015, 13:57

Foto UtenteElectro perché no? Se la temperatura esterna è più o meno la stessa...la verifica dovrebbe essere abbastanza attendibile..stessa temperatura esterna, diversa tipologia di utilizzo e confronto il consumo.
Mi sai rispondere a qualcosa di quel che ho chiesto sopra per favore?
-Sul fatto che sia impostata come monotermica ad esempio
-se è assurdo avere la differenza tra mandata e ritorno di 1 solo grado (a volte quasi identica)..essendo una caldaia a condensazione..non so se può incidere in un peggio rendimento e maggior costo.
Forse devo alzare la mandata o diminuire i litri al minuto in circolo? #-o
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[86] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteElectro » 9 mar 2015, 22:22

Prova a sentirti con il centro di assistenza tecnica della caldaia.
Monotermica comfort dovrebbe andare bene se vuoi più disponibilità sull'acs
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.122 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[87] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 10 mar 2015, 9:41

In questo mento sul termometro posto sulla mandata leggo 30 e su quello posto sul ritorno 32.....ma come è possibile che l'acqua ritorni più calda?!?! Qualcuno mi aiuti....
Ho appen provato a diminuire di 2l al minuto il circolo dell'acqua, magari così sta più dentro ai tubi e si raffredda di più??
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

0
voti

[88] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentemarco76 » 10 mar 2015, 9:51

considerando le inerzie termiche dell'abitazione non so se puoi avere dati affidabili sul consumo in 24 ore.
Quello del termometro mi sembra un errore di misura. Io mi ricordo che per scambiatori di calore avevamo sempre una differenza di 7 gradi tra ingresso e uscita per via del rendimento. Per quale motivo preciso non lo so perché lo progettava un collega, io fornivo solo corrente alle apparecchiature, ma c'erano delle curve da cui si ricavava per ottimizzare l'efficienza. Un grado mi pare poco ma devi vedere per la tua caldaia cosa è meglio, se nel manuale non c'è, rimane solo l'assistenza O_/
Avatar utente
Foto Utentemarco76
1.253 2 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 26 lug 2012, 12:34

0
voti

[89] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto Utentelittlesaint » 10 mar 2015, 12:27

La cosa assurda è che ogni 50 secondi si accende il bruciatore...sta acceso per due secondi e si rispenge...dopo 50 secondo stesso giro...e questo va avanti anche una ventina di minuti...poi la caldaia si assesta con il bruciatore a minima fiamma e sta lì accesa fissa al minimo per 4minuti circa.
Non capisco il funzionamento, se i termostati dicono di staccarsi a 20 perché il bruciatore si accende e spenge in continuazione a volte? Nella mia ignoranza mi aspettere che raggiunti i 20 gradi in tutte le stanze (ogni stanza ha un termostato) il bruciatore stia spento..mentre se solo in qualche stanza si raggiunge i 20 gradi io bruciatore giri al minimo ma non che stacchi e attacchi...cos'è che genera questo stacca/attacca??
Avatar utente
Foto Utentelittlesaint
35 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2012, 21:52

1
voti

[90] Re: Dubbi riscaldamento a pavimento

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 10 mar 2015, 12:33

La caldaia scalda l'acqua non l'aria
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4738
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

PrecedenteProssimo

Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti