Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ampli per chitarra Laney GC50

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

0
voti

[11] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 15 mar 2019, 23:19

claudiocedrone ha scritto:Ho editato il post Foto Utenteelektronik rileggilo :-)

graziea te e a Foto UtenteSediciAmpere, finalmente sono riuscito ad aprirlo.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.344 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1984
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[12] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 16 mar 2019, 2:51

SediciAmpere ha scritto: ...se sono attive, segui lo schema a sinistra: devi tagliare il collegamento sul jack LO e mettere un'altra resistenza da 220k in serie al segnale proveniente dall'altro jack

se invece sono passive, l'operazione è meno "pulita" praticamente oltre a tagliare il collegamento suddetto, devi eliminare le resistenze R3 e R5 e sdoppiare la resistenza R2 con due da 3,3kOhm...

Certo, la procedura per equiparare i due ingressi, entrambi "low" o hi", mentre la mia brutale serviva solo a non far escludere l'uso delll'ingresso "low" dall'inserimento del jack in quello "hi"... (magari mi perdo qualcosa non essendo granché esperto di modifiche ?) comunque io non davo per scontato che i due strumenti fossero entrambi chitarre :-)
...in questo modo però la chitarra con il pick-up con impedenza più bassa tenderà a sovrastare l'altra...

Motivo per cui consigliavo piuttosto di usare un mixer :-)
...Controlla inoltre che le saldature sotto i diodi zener D7 e D8 siano in buone condizioni...

Questo mi incuriosisce... perché dici di controllarle ?
O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,1k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9768
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 16 mar 2019, 10:37

claudiocedrone ha scritto:
SediciAmpere ha scritto: ...Controlla inoltre che le saldature sotto i diodi zener D7 e D8 siano in buone condizioni...

Questo mi incuriosisce... perché dici di controllarle ?
O_/

Già, se i due rami di alimentazioni dei +/-15 V sono regolari le saldature dei diodi non dovrebbero essere compromesse.
Comunque a prescindere una ripassata a quelle saldature, comprese quelle delle resistenze adiacenti R 56 e 57, gliela darei.
Male non fa!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.785 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4896
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[14] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 16 mar 2019, 11:19

claudiocedrone ha scritto:Questo mi incuriosisce... perché dici di controllarle ?
O_/

scusa, non avevo visto la tua risposta dopo il consiglio del mixer, me l'ero proprio persa
le resistenze servono perché altrimenti ognuna delle due chitarre vede come impedenza l'impedenza la resistenza R4 (che non si legge ma è da 1MegaOhm) con in parallelo l'altra chitarra, in pratica si sentirebbe solamente la chitarra con il pick-up con impedenza minore.

Mi è capitato in di trovare in un ampli da chitarra Fender (ma con circuitazione molto simile) i diodi Zener che si erano dissaldati con il tempo e con il loro stesso calore, era un amplificatore di una sala prove che stava acceso tutti i giorni dal pomeriggio alla notte, però un controllo lo farei visto che il cedimento di una di queste saldature ha effetti devastanti
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
958 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1183
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[15] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 16 mar 2019, 23:37

:ok:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,1k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9768
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[16] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto UtenteBandmaster » 4 apr 2019, 15:04

:ok: Saluto e ringrazio tutti coloro che si sono interessati al mio messaggio circa gli interventi per migliorare le prestazioni del mio ampli per chitarra Laney GC50. Vedo con piacere che ho stimolato interessanti consigli. Ieri, finalmente ho trovato il tempo di aprire l'ampli; come suggeritomi da Claudiocedrone, ho controllato i due condensatori C21 e C28 senza smontarli con il mio misuratore ESR di efficienza dei condensatori. Sono perfettamente efficienti. Ho controllato le saldature dei vari componenti e le ho trovate integre. Controllando, invece, i potenziometri con segnale musicale in corso, ho notato delle perdite di volume audio girando o tirando il perno del potenziometro dei toni medi. Allora preso lo spray per i contatti, l'ho spruzzato in tutti e tre i potenziometri dei toni e subito dopo ho notato che il controllo dei tre toni era tornato efficiente. Ovviamente ho approfittato per lubrificare anche gli altri 5 pot. Spero che il trattamento duri nel tempo, ma non ne sono certo, perché questo amplificatore purtroppo ha i potenziometri di bassa qualità. Già nel corso degli ultimi anni ne ho già cambiati tre su otto e poi non è che l'ampli lo parcheggio in ambienti umidi o freddi. Se ne sta bel bello in soggiorno pronto per qualche strimpellata con la mia stratocaster. Per quanto riguarda la modifica dei due input per l'utilizzo contemporaneo per il momento soprassiedo alla stessa anche perché le resistenze che devo escludere per sostituirle sono talmente piccole e incorporate nel circuito della scheda dell'ampli che temo di fare dei danni . Ciao e grazie da Bandmaster.
Avatar utente
Foto UtenteBandmaster
0 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 mar 2019, 22:50

0
voti

[17] Re: Ampli per chitarra Laney GC50

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 4 apr 2019, 17:20

:-) Quindi tutto il problema risiedeva in un potenziometro "sporco"... ti capisco, tanto è che in un ampli autocostruito che usavo anni fa, alla fine approfittando nel fatto che li tenevo sempre regolati al massimo i potenziometri del controllo toni li avevo proprio eliminati levandomi il cronico problema della ossidazione e impolveramento interni :mrgreen:
un consiglio che posso darti allora è di tenerli in esercizio ruotandoli ogni volta che passi vicino all'amplificatore.
O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,1k 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 9768
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti