Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Velocità di deriva

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIanero, Foto UtentePietroBaima

0
voti

[11] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteVicentio » 11 lug 2015, 21:01

GRAZIE!
Ho sempre qualche problema con i punti di riferimento e i moti relativi. Ora ho capito dove era l'assurdo. :D
Avatar utente
Foto UtenteVicentio
253 1 4 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 373
Iscritto il: 24 mag 2014, 13:28

2
voti

[12] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto Utentegotthard » 11 lug 2015, 21:49

Vicentio ha scritto:Ora ho capito dove era l'assurdo. :D

Bene!

Io però mi soffermerei un attimo su ciò che ti ha detto il tuo professore:
Vicentio ha scritto:Ho fatto la stessa domanda al profesore di fisica lui mi ha detto che l'intensità dovrebbe aumentare ma non aumenta perché quando muovo il mercurio aumenta la sua resistenza perciò l'intensità rimane la stessa .


:?

#-o
...\frac{\mathrm{d} p}{\mathrm{d} t}=JCM... :!:
Avatar utente
Foto Utentegotthard
4.606 2 5 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1358
Iscritto il: 5 lug 2013, 14:01

0
voti

[13] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteVicentio » 13 lug 2015, 13:53

Il prof. voleva dire che quando muovo il mercurio è come se aumentasi la lunghezza del conduttore percio aumenta la resistenza.
Avatar utente
Foto UtenteVicentio
253 1 4 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 373
Iscritto il: 24 mag 2014, 13:28

2
voti

[14] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 13 lug 2015, 19:24

Non mi convince (oppure non ho capito). Se muovendo il mercurio aumentasse la sua resistenza avresti alcuni fenomeni interessanti: ad esempio potresti definire un sistema di riferimento assoluto. Inoltre se aumenta la resistenza dovresti avere la corrente che cala, oppure con la stessa corrente (pare sia questo il caso) dovresti dissipare piu` potenza.

Sconsiglio comunque di andargli a chiedere ulteriori spiegazioni.

Piuttosto fai un disegno per mostrare che cosa hai in mente, perche' non sono sicuro di averlo capito.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18582
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[15] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteFabio992 » 13 lug 2015, 19:39

IsidoroKZ ha scritto:Sconsiglio comunque di andargli a chiedere ulteriori spiegazioni.
:cool:
Avatar utente
Foto UtenteFabio992
593 1 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 26 gen 2013, 20:07

0
voti

[16] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto Utentebanjoman » 13 lug 2015, 23:26

Vicentio ha scritto:Il prof. voleva dire che quando muovo il mercurio è come se aumentasi la lunghezza del conduttore percio aumenta la resistenza.

:?: :?: :?: :?: :?: :?:
Se funziona quasi bene, è tutto sbagliato. A.Savatteri/M.Mazza
Avatar utente
Foto Utentebanjoman
7.228 5 8 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1133
Iscritto il: 19 set 2013, 19:27

1
voti

[17] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteDanteCpp » 14 lug 2015, 0:39

Beh, però forse il dire del prof. non è tutto falso. Magari son baggianate ma almeno mi tolgo il dubbio.
Se consideriamo una situazione del tipo:


...dove un conduttore cilindrico di lunghezza a riposo \Delta x, si muove a una velocita u in direzione delle x crescenti.

La legge di Ohm microscopica è:
I(u)=\frac{V}{R}=\frac{VA}{\rho \Delta x}

se ci applichiamo le trasformazioni di Lorentz:
I(u)=\frac{VA}{\rho \Delta x} \sqrt{1-\frac{u^2}{c^2}}

quindi I(c)=0 ossia la corrente diminuisce con l'aumentare della velocità.
Dante.
Avatar utente
Foto UtenteDanteCpp
4.730 3 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: 15 dic 2011, 18:51

2
voti

[18] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 14 lug 2015, 7:47

Non è che sono convintissimo ma ci provo:
Intanto dovremmo avere una contrazione di Lorentz, non una dilatazione, perciò temo che ci sia da fare qualche inversione nella formula.
Poi le altre grandezze che compaiono nella formula, in particolare la resistività, non è che siano adimensionali, perciò come trasformiamo la lunghezza nella direzione del moto così dovremmo trasformare opportunamente anche quelle.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.458 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3320
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[19] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteDanteCpp » 14 lug 2015, 9:25

EcoTan ha scritto:perciò temo che ci sia da fare qualche inversione nella formula.


Sì, anche se ciò mi fa venire anche più dubbi!
Dopo ricontrollo.
Avatar utente
Foto UtenteDanteCpp
4.730 3 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: 15 dic 2011, 18:51

0
voti

[20] Re: Velocità di deriva

Messaggioda Foto UtenteDanteCpp » 15 lug 2015, 17:31

Con la formula inversa, la corrente tenderebbe all'infinito per u che tenda a c. Quindi boh forse è una limitazione del modello. Aspettiamo che qualche saggio si esprima! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
D.
Avatar utente
Foto UtenteDanteCpp
4.730 3 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: 15 dic 2011, 18:51

Precedente

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti