Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Generatore a Precessione Giroscopica

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[71] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 26 ago 2017, 14:25

Premetto che non credo nel funzionamento del generatore per motivi di bilancio energetico: l'energia prodotta deve essere a spese della rotazione terreste e della rotazione del giroscopio (energia cinetica del giroscopio che è limitata).
Però suggerisco di provare a costruire un simulatore meccanico/dimostratore che spero di descrivere chiaramente:
Pensate a un mappamondo di un metro di diametro, meglio basta un meridiano ossia un cerchione di bicicletta
con un perno lungo un diametro (l'asse di rotazione), per farlo ruotare a mano, o con una una manovella o con una catena e un pedale.
Su un raggio del cerchione perpendicolare al diametro montare un motorino elettrico in DC ( 5V 0,2A ?) (ex lettore di DVD) che pone in rotazione sullo stesso asse di rotazione un volano sul quale è pure calettato un alternatore 12 V 500 W di un autoveicolo.
Per l'alimentazione del motorino ex CD si può usare una pila da 9V, per il carico dell'alternatore adoperare una lampadina da 12V 5 o 20 W. Rimane il problema di inserire il carico solo dopo che il motore è lanciato (un interruttore centrifugo ?)
L'accrocchio dovrebbe costare poco, ma permettere di capire cosa succede (Io però sono convinto che non si riesce a produrre più energia di quella cinetica immagazzinata nel volano).
Auguri buone costruuzioni :-) O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.150 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1744
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

2
voti

[72] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentevenexian » 26 ago 2017, 14:47

venexian ha scritto:Ma... tu credi davvero alla fusione fredda di Rossi (o anche di altri)???

m_dalpra ha scritto:Potrei ribaltare la tua domanda : tu credi davvero che la Giga Factory di Tesla funzionerà ?

Cosa c'entra con la fisica?
Avresti potuto anche chiedermi se credevo che le tette della Hershey fossero vere o false...

E' interessante questa domanda perché ricalca in pieno il concetto dell'allargamento del contesto spiegato nell'articolo sulla 'montagna di merda'.
Chi cerca la verità, fa in modo di convergere l'analisi su un ambito sempre più ristretto, fino ad arrivare alla verifica assiomatica.
Chi fa l'opposto rende ogni cosa semplicemente non verificabile.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
4.538 1 4 6
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1522
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[73] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 26 ago 2017, 15:22

Davvero, non è per facile denigrazione, ma io continuo a "vedere"(per quel che si vede) quel cono nero e tronco, messo tra due pareti, come qualcosa che, per quanto insondabile sia(ed è insondabile), continua a beneficiare di grande pubblicità.

Mi sarei aspettato, dopo la serie di considerazioni che ci sono state, tutte comunque opinabili, l'apertura d'un thread in cui il giroscopio, quale strumento(macchina), sarebbe stato oggetto al centro d'ipotesi per la produzione d'energia, togliendo così dall'attenzione quel contenitore misterioso.
Se si vuole, un esercizio mentale, ben sapendo, mi pare, che il moto perpetuo ...

Questo comunque consapevole del fatto che ognuno ha le proprie aspettative.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
20,8k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6047
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[74] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 26 ago 2017, 15:56

Foto Utentem_dalpra... gli esempi usati non c'entrano granchè...

Qualsiasi progetto, anche fondato teoricamente, può fallire per motivi tecnico-realizzativi, o economici (finanziari, di mercato ecc)

Ma Musk e la Gigafactory non afferma di aver scoperto il miracolo, non dice neanche di voler fare celle basate sulla fusione fredda.
Quella è una scommessa tecnico-commerciale: farsi le batterie in casa per acquisire un vantaggio tecnologico.

Viceversa in casi come questo il dubbio (per molti di noi una certezza visto i presupposti) è che dietro non ci sia niente, neanche un principio fisico.

Se fosse così il solo successo che si può ipotizzare è quello di "prendere in giro" acquirenti e/o finanziatori.

Come ha scritto Walter si potrebbe aprire un 3d sull'uso del giroscopio per trarne energia. Io come Admin mi arrenderei davanti alla complessità delle formule, e rinuncerei anche per quella "sensazione", dovuta al background di Fisica che mi è rimasto, che si stia tentando di "aggirare" i principi fondamentali.

Ma tu o altri non potete chiedere di analizzare un qualcosa che non è noto... ti tocca almeno ipotizzare, da quanto hai visto e letto, la struttura interna del sistema.
Altrimenti su cosa si dovrebbe "fare squadra"?
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
24,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6919
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

4
voti

[75] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utenteadmin » 26 ago 2017, 15:59

UtenteCancellato ha scritto: mi sembra irrispettoso chiamarlo trottola


Non so perché sia irrispettoso chiamarlo trottola se è una trottola.
Il fisico anonimo che cerca di interpretarne il funzionamento, fa proprio riferimento ad una trottola con l'asse di rotazione verticale al terreno cui è solidale. Ma la verticale al terreno si sposta nel tempo, afferma sempre quel fisico anonimo, per cui sull'asse di rotazione della trottola la terra esercita un forza che tende a spostarne l'asse di rotazione. Questo spostamento genera il movimento di precessione della trottola, per cui parte dell'energia di rotazione della terra si trasferisce al moto di precessione della trottola stessa.
Non vedo perché la trottola dovrebbe vergognarsi di essere una trottola.
Puoi controllare quanto scritto nel link che Marco ha messo nel suo articolo dove non deridono l'SGWN.
Se poi prendi un testo di meccanica razionale, vedrai che si occupa della trottola senza irriderla. Ad esempio guarda il paragrafo 8 di questo pdf e dimmi tu se la trottola è una cosa da poco.
Ad ogni modo, UtenteCancellato, ognuno riporta le sensazioni per cui è predisposto.
Se a te chiamarlo trottola dà fastidio non so come altro chiamarlo: dimmelo tu.
Tra l'altro tu sei proprio quello che sostiene che è impossibile non usare certe parole, perché i loro sostituti anatomici non possiedono la stessa efficacia comunicativa. Sai bene che ad alcuni danno fastidio, ma non ti preoccupi più di tanto.
Avatar utente
Foto Utenteadmin
173,8k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 10995
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

6
voti

[76] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 26 ago 2017, 16:12

admin ha scritto:Questo spostamento genera il movimento di precessione della trottola, per cui parte dell'energia di rotazione della terra si trasferisce al moto di precessione della trottola stessa.


Se al classico giroscopio viene attaccato un pesetto laterale, che ovviamente per azione del campo gravitazionale genera una forza F=mg, sull'asse del giroscopio agisce un momento.

Sembra che dal momento possa essere estratta energia, esattamente come avviene per un motore elettrico.

Questa energia da dove arriva? Non dal campo gravitazionale, perché il pesetto non muta di altezza, quindi non perde energia potenziale gravitazionale, anzi acquisisce energia cinetica, che certo non può essere alle spese del campo gravitazionale, anch'essa.

L'energia spesa è sottratta quindi all'energia interna del sistema, fornita per il moto giroscopico.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Plank per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
72,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8447
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

8
voti

[77] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 26 ago 2017, 16:52

Sì, ma se passano di qua dimaios o dirtydeeds hanno ragione a picchiarmi di brutto. (Evito di citarli perché non sono masochista)

Un conto è una spiegazione del genere, un altro è una spiegazione corretta, fatta con gli strumenti che la meccanica razionale mette a disposizione.

Se si avesse qualche dato in più di quella specie di betoniera capottata si potrebbe farci qualche calcolo sopra, anche solo per curiosità personale.

Poi però trovi quel tal ingegnere che ci fa un pdf sopra pieno di sciocchezze e ti cadono le palpebre.

Capisci che ti passa la voglia, dico bene?

Pietro

PS: all'università l'abbiam sempre chiamata trottola. Ti assicuro che a giocare con le trottole ci passi dei pomeriggi divertenti. E hai capito cosa voglio dire. :D
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Plank per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
72,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8447
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[78] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto UtenteAjeieBrazov » 26 ago 2017, 16:58

PietroBaima ha scritto:.. quella specie di betoniera capottata ...

(:OO:) (:OOO:)
Avatar utente
Foto UtenteAjeieBrazov
1.455 4 9
---
 
Messaggi: 590
Iscritto il: 23 mag 2017, 21:53

1
voti

[79] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 26 ago 2017, 23:47

richiurci ha scritto: Come ha scritto Walter si potrebbe aprire un 3d sull'uso del giroscopio per trarne energia.


Era lo scopo del tread, ma non sono stato sufficientemente chiaro.
Comunque mi sembra che la spiegazione sia finalmente arrivata grazie a Foto UtentePietroBaima.

Se al classico giroscopio viene attaccato un pesetto laterale....
L'energia spesa è sottratta quindi all'energia interna del sistema, fornita per il moto giroscopico.


In poche parole quando il giroscopio si muove con il movimento di precessione, lo fa sottraendo energia al moto del volano, che quindi rallenta.
E rallenta in modo più marcato rispetto a come rallenterebbe senza il pesetto laterale.

Per cui se cerco sottrarre energia dal moto di precessione, devo ridare energia al volano perché altrimenti si ferma. Il bilancio energetico della precessione è quindi in perdita e non si può ricavare nulla.
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
28,3k 5 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 996
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

-1
voti

[80] Re: Generatore a Precessione Giroscopica

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 27 ago 2017, 0:09

venexian ha scritto:Chi cerca la verità, fa in modo di convergere l'analisi su un ambito sempre più ristretto, fino ad arrivare alla verifica assiomatica.
Chi fa l'opposto rende ogni cosa semplicemente non verificabile.


Ma su Rossi e sulla ciminiera-trottola, non possiamo verificare nulla. Non eravamo presenti (almeno non io), giudichiamo in base a foto, filmati, articoli, commenti, sentito dire, ecc..
Tutte cose che con il metodo scientifico non hanno nulla a che spartire.
Il metodo scientifico richiede misure, rilievi, calcoli, ecc. tutte cose che non possiamo fare.

Possiamo allora fare qualche supposizione e verificare se l'idea sia realizzabile/sia in qualche modo possibile.
Magari per vedere se possiamo copiargliela (se funzionasse).
Ma a questo livello delle cose resta un puro esercizio, uno sfizio.

Per contro, che ELON MUSK sfrutti un sistema tecnicamente conosciuto (la "batteria ricaricabile") non significa che farà buon uso dei 1,5 Miliardi di Dollari che ha chiesto al mercato.

Potrebbe fare più danni lui di tutti gli Andrea Rossi messi assieme.

Ma la Tesla è quotata in borsa, e allora vedrai che verificheremo.
E se i conti non tornano, non sarà nemmeno necessario scomodare la fisica
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
28,3k 5 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 996
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

PrecedenteProssimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti