Pagina 2 di 4

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 16 nov 2018, 17:27
da Max2433BO
Le formule te le ho sistemate io...

ziomangrovia ha scritto:non ho capito, nel senso che l'immagine non c'e' ?


Esatto, la devi allegare come descritto in questa guida, al capitolo "IMMAGINI", paragrafo "Come allegato"...

... le immagini inserite come link a server esterni non sono ammesse perché potrebbero (in futuro) venire cancellate da tali server e quindi menomare la leggibilità dei post.

O_/ Max

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 16 nov 2018, 19:14
da claudiocedrone
Max2433BO ha scritto: ...Le formule te le ho sistemate io...


Ehm... non del tutto mi pare :?
Proverei a metterci mano anche io ma alcune cose mi risultano davvero incomprensibili :? provo comunque, in caso ci rimetti mano tu.

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 16 nov 2018, 22:32
da PietroBaima
ziomangrovia ha scritto:OK ma ora non posso più modificare il messaggio originale, come faccio?

Ri-posta tutto da capo.
Per quanto riguarda le formule \LaTeX vanno postate fra i tag

Codice: Seleziona tutto
[tex][/tex]


e senza usare il $.

Ciao,
Pietro.

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 9:11
da ziomangrovia
bwXBpYpl.png.jpeg

Allora vorrei sincerarmi di aver disegnato in modo corretto le forze, applicato il procedimento corretto e soprattuto utilizzato le approssimazioni corrette utilizzando 3 cifre significative.

Di seguito il grafico della mia interpretazione:

esercizio.jpg


F_s-F_{px}=F_c

F_s è la forza di attrito diretta lungo il piano inclinato verso l'alto
F_{px} è la componente del peso diretta lungo il piano inclinato verso il basso
F_c è la forza dovuta all'accelerazione centripeta (non è la forza centrifuga) diretta lungo l'asse inclinato verso l'alto basso
[*]
F_c= \left (\frac{2\pi}{T} \right )^2rm = \left (\frac{2 \times 3.14}{38} \right )^2 \times 7.46 \times 30 =6.11\ \text{N}

F_{px}=F_p \sin \theta=mg(\sin \theta)=30.0 \times 9.81 \times \sin(20)=101\ \text{N}

Quindi alla fine ho F_s-F_{px}=F_c

F_s-101=6.11\ \text{N}

F_s=107\ \text{N}


La soluzione dice:

  1. 106 N verso l'alto
  2. 0.396

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 9:12
da ziomangrovia
claudiocedrone ha scritto:Proverei a metterci mano anche io ma alcune cose mi risultano davvero incomprensibili :?


Per esempio? Intendi a livello di Latex o a livello di sviluppo esercizio?

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 9:13
da ziomangrovia
venexian ha scritto:Ciao zio... :mrgreen:

Sono in trasferta. Appena mi riprendo dal jet-leg e dallo shock termico ti rispondo. Sempre che ricompaia la pagina con l'esercizio...


Gentilissimo e disponibile come al solito, grazie.
PS alla fine dovrò farti il regalo di Natale! :mrgreen:

Buone ferie

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 10:37
da Max2433BO
claudiocedrone ha scritto:
Max2433BO ha scritto: ...Le formule te le ho sistemate io...


Ehm... non del tutto mi pare :?
(...)


Io ho solo sostituito l'asterisco con la "\times \;" e ho sistemato le dimensioni delle parentesi, come avevi indicato in [6]...

... per il resto non mi pronuncio :mrgreen:

O_/ Max

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 19:15
da claudiocedrone
ziomangrovia ha scritto: ...Intendi a livello di Latex o a livello di sviluppo esercizio?...

:-) Solo a livello di "comprensibilità" di quanto scritto (diciamo LaTeX), in quanto di fisica (e non solo... ) non ne so una cippa :lol:
diciamo che mi sono scervellato per comprendere "meno maggiore di" - > per poi dedurne che intendevi \rightarrow (che poi però, non parendomi, ma magari sbaglio, formalmente una implicazione la sostituzione dei valori per il calcolo a quelli "letterali" in una formula, ho modificato con un mero "=" ;
inoltre non capivo ( scervellamento maggiore) cosa fosse il "mgseno" di un angolo fino che alla ennesima rilettura ho ricevuto l'illuminazione che fosse in realtà {m}\cdot{g}\cdot{\sin\theta} che ho poi scritto in quell'altro (forse errato) modo... inoltre il pigreco si ottiene con "\pi" e non soltanto "pi"; ora ho anche visto (prima non ci avevo fatto caso !) che hai scritto le unità di misura dopo i valori separate da un normale spazio grafico e ottenendo il carattere dritto tramite "\text" e nemmeno quello va bene... lo spazio deve essere insecabile ma più corto del normale e si ottiene con "\," poi il carattere dritto per l'unità di misura casomai si ottiene con "\textup" se non "\mathrm" (su questo aspetto chiederò lumi in seguito sul forum);
dulcis in fundo ho fatto caso solo ora che come separatore dei decimali usi il punto all'uso anglografo ( :mrgreen: ) ma essendo noi italiani, secondo me andrebbe usata la virgola e in questo a mio personale parere sbaglia anche il testo dell'esercizio...

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 20:01
da dimaios
Un disegno FidoCADJ per poter ragionare collettivamente è troppo ? :roll:

Re: Approssimazioni e accelerazione centripeta

MessaggioInviato: 17 nov 2018, 23:13
da claudiocedrone
:-) Ma certo che no Foto Utentedimaios, se vuoi postarlo fai pure :mrgreen: