Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentazione "volante" PSU PC

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[1] Alimentazione "volante" PSU PC

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 28 mag 2019, 13:59

Vorrei porvi una domanda del tutto teorica, quindi senza intenzione di concretizzare nulla di ciò su cui vi chiedo di pronunciarvi.
Ammettiamo che si voglia trasportare un PC fisso in giro all'interno di un locale provvisto di più prese di corrente senza però voler usare un gruppo di contintuità (UPS) e volendolo mantenere acceso, quindi senza che vi siano interruzioni di alimentazione. Ammettiamo ci siano dei materiali di scarto che permetterebbero di accroccare qualcosa a costo zero o quasi, che è un altro vincolo di questo quesito, e che costituiscono l'assemblato che sto per descrivere. Ciò su cui vi chiedo chiarimento è se tutto quanto funzionerebbe ma soprattutto se arrecherebbe qualsivoglia danno all'alimentatore del PC.

Prendo una cassetta elettrica di derivazione per esterno con 3 alloggiamenti come quella in allegato e metto 3 prese-frutti femmina. Stabilisco che la presa a cui collegare la ciabatta con monitor e alimentatore sia la #1 e collego questa con la #2 e con la #3. Metto uno switch sulla #1 in modo che colleghi in alternativa 1-2 oppure 1-3. Assemblo 2 prolunghe con cavo tripolare e 2 prese entrambe maschio ai capi di ciascuna di esse. Posiziono lo switch in modo che colleghi 1-2 e collego una prolunga prima ad una presa femmina libera della cassetta (#2) e poi alla presa d'alimentazione a muro, preoccupandomi di far combaciare i cavi che portano la fase, e così facendo resta una presa femmina libera nella cassetta (#3). Quando ho necessità di traslocare il PC e la postazione mobile su cui è alloggiato, collego prima un capo della seconda prolunga alla #3, poi il 2^ capo alla nuova presa di corrente e posiziono lo switch per collegare 1-3, infine stacco la vecchia prolunga prima dalla presa a muro e poi dalla cassetta.

Il passaggio più critico per l'alimentatore credo sarebbe il cambiamento di posizione dello switch da 1-2 a 1-3. In particolare mi chiedo se, a livello di tempistica, tale passaggio sia effettuato dalla meccanica dello switch tanto rapidamente che il psu non se ne "accorga", oppure se ci sarebbe un certo calo di tensione che farebbe spegnere tutto quanto; in definitiva credo sia questo che stabilirebbe il funzionamento o meno dell'esperienza teorica. Inoltre so che i psu sono molto sensibili in fatto di qualità della corrente d'alimentazione (leggasi forma d'onda) perciò non so se tale passaggio possa arrecare danni sul singolo evento oppure dopo un tot di switch ed anche su questo vi chiedo pareri.

Ribadisco che è solo un'esperienza teorica e nulla più, tanto per capire come si comporterebbe il psu in una situazione del genere.
Allegati
cassetta derivazione pc mobile.jpg
cassetta derivazione pc mobile.jpg (11.58 KiB) Osservato 835 volte
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[2] Re: Alimentazione "volante" PSU PC

Messaggioda Foto Utenteimpedance » 28 mag 2019, 15:57

A mio parere credo che l'impresa non ne valga la spesa. Quando cambi la sorgente di alimentazione (passaggio dalla presa A alla presa B) per certi istati dovresti garantire il parallelo dei due cavi tripolari. Questo però risulterebbe pericoloso in quanto una volta collegato alla seconda presa, dovrai andare a scollegare fisicamente l'altra spina dalla presa A. Ma questa, poiché collegata in parallelo, risulterà in tensione.
Ultima modifica di Foto Utenteimpedance il 28 mag 2019, 16:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utenteimpedance
5 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 22 ago 2018, 20:29

0
voti

[3] Re: Alimentazione "volante" PSU PC

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 28 mag 2019, 16:10

Secondo me, la commutazione tramite switch meccanico provoca lo spegnimento del PC, e il successivo riavvio.
Non conosco i tempi di commutazione dello switch meccanico, tuttavia mi sembrano paragonabili in linea di massima a quelle micro interruzioni di corrente a cui ci ha ormai abituato l'ENEL (almeno dove abito io), durante le quali l'illuminazione di casa si spegne solo per una frazione di secondo, che però è sufficiente a spegnere il PC ed anche altre apparecchiature elettroniche (TV).
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.753 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1180
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[4] Re: Alimentazione "volante" PSU PC

Messaggioda Foto UtentePraticamente » 28 mag 2019, 16:54

17 millisecondi
Si puo resistere senza alimentazione e qualcosina gli ali sopra il kW
Ma l intera idea virtuale o reale che sia é da scartare #-o
Si passi a un notebook p si adotti una soluzione seria
Avatar utente
Foto UtentePraticamente
152 1 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11 gen 2019, 15:37

0
voti

[5] Re: Alimentazione "volante" PSU PC

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 28 mag 2019, 17:14

Praticamente ha scritto:Si puo resistere senza alimentazione e qualcosina gli ali sopra il kW

come mai quelli sotto 1000w no?
Praticamente ha scritto:Ma l intera idea virtuale o reale che sia é da scartare #-o

per i motivi già esposti da impedance?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37


Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti