Pagina 1 di 2

Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 23 giu 2019, 15:26
da Jim80
Ho un box esterno per hdd FANTEC DB-F8U3e che ha anche una porta esata. Un mio conoscente con un box identico è riuscito a collegarlo al PC usando una scheda PCIe (con porta esata) montata ad hoc sulla sua mobo ed un cavo esata-esata. Col solo cavo esata-sata non si riesce a collegarlo con le sata delle nostre mobo e mi ha spiegato che ciò avviene perché solo con la PCI si manda un "segnale" (così l'ha definito) al fantec tramite i 2 fili più esterni del cavo esata-esata e così il fantec capisce che c'è qualcosa collegato in esata e funziona, invece le sata delle mobo non mandano da sole tale segnale.

Vi chiedo prima di tutto se vi torna questa spiegazione o se le motivazioni sono altre, fermo restando che tutti i componenti in gioco sono funzionanti. Se la spiegazione del segnale è quella corretta, volevo chiedervi di che segnale si tratta e, soprattutto e di conseguenza, se è possibile approntare qualche modifica a livello elettronico (od altro) al fantec così da "ingannarlo" e farlo funzionare correttamente anche col solo cavo esata-sata senza ricorrere alla PCI. Eventualmente mi chiedevo se fosse fattibile apportare una modifica al cavo esata-sata, integrando in qualche modo un qualcosa che "mima" il segnale in questione.

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 23 giu 2019, 16:12
da Max2433BO
Il connettore tipo SATA e quello tipo eSATA, da quello che risultava a me, hanno entrambi 7 linee (4 per i segnali e 3 per GND) e utilizzano il medesimo protocollo e logica.

L'unica cosa che cambia, tra i due, è la tipologia di connettore (quello eSATA è, meccanicamente, un po' più robusto)...

... che tipo di connettore eSATA è il tuo che ha 2 linee in più dello standard SATA?

Potresti postarne la foto?

O_/ Max

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 23 giu 2019, 18:16
da Jim80
Salve Max, qunado ho scritto "i 2 fili più esterni del cavo esata-esata" intendevo fossero inclusi nei 7 e non in più, evidentemente mi sono espresso male.
Ho trovato queste immagini esplicative
sata composizione1.png
sata composizione1.png (4.3 KiB) Osservato 743 volte
sata composizione2.jpg
sata composizione2.jpg (26.03 KiB) Osservato 743 volte

Se la spiegazione del segnale è fondata e corretta, credo che esso passi per i 2 cavi di terra esterni: pin 1, 7. Avete idea di che natura sia tale segnale e se si possa ingannare il fantec con qualche espediente?

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 24 giu 2019, 16:21
da Max2433BO
Sinceramente a me non risulta che vengano veicolati dei "segnali" sulle due connessioni esterne di un cavo eSATA che, a standard, dovrebbero essere collegati a GND, come il pin centrale...

... ma potrei essermi perso qualcosa :mrgreen: per cui attendo anch'io se interviene qualcun altro per imparare, eventualmente, qualcosa di nuovo.

L'unica differenza tra un SATA e una eSATA (tipologia di connettori a parte e possibilità, per l'eSATA, dell'utilizzo di cavi, schermati, fino a 2 m di lunghezza) è che i segnali elettrici hanno livelli leggermente diversi:
- in trasmissione si passa da 400 - 600 mV del SATA ai 500 - 600 mV dell'eSATA
- in ricezione si passa da 325 - 600 mV del SATA ai 240 - 600 mV dell'eSATA

Per cui, come è riportato in questo documento:

(...) Since many of the existing disk drives and Serial ATA chipsets were originally designed with only the internal signal levels in mind, they may not be able to meet the more rigorous requirements of the external interconnect levels. (...)


Potrebbe essere che il chipset originale della tua MB non possa gestire, a livello di segnali, altro che delle connessioni SATA, e questo potrebbe essere il motivo per cui la connessione diretta non funzioni mentre con una scheda PCI appositamente predisposta per collegamento eSATA si...

... ma è solo una mia supposizione.

O_/ Max

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 24 giu 2019, 16:24
da speedyant
Direi una supposizione abbastanza corretta.

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 24 giu 2019, 16:33
da Max2433BO
^_^

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 24 giu 2019, 17:24
da sandroz84
In realtà banalmente la differenza maggiore tra una porta sata e una esata è che l'ultima è provvista anche di alimentazione per l'hard disk, su alcune è presente solo la 5 volt, quindi si possono autoalimentare solo hdd da 2.5, mentre su altre è presente la duale 12v-5v (per hdd da 3.5), inoltre esistono anche alcuni cavi che non presentano i due connettori per la 12volt, hai considerato questa differenza?

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 25 giu 2019, 16:11
da Max2433BO
No, lo standard eSATA non prevede l'alimentazione ed è una connessione (per logica, protocollo e segnali) identica ad una SATA l'unica differenza è, come già detto, nella tipologia di connettore e nei livelli elettrici dei segnali RX e TX...

... quella che te nomini è la eSATAp che è una particolare connessione COMBO tra eSATA e USB, con la particolarità di poter avere una coppia di contatti in più per il trasporto della tensione di 12V (se presente sul computer): questa connessione, con opportuni cavi, può effettivamente portare l'alimentazione direttamente all'HD SATA...

Da notare che il FANTEC DB F8U3e, nominato dall'OP, è un case per HD esterno che prevede solo una porta eSATA (o USB 3), non parla specificatamente di eSATAp, quindi non credo che prenda alimentazione da essa: dall'immagine che appare sul sito Fantec poi mi sembra proprio una normale eSATA (è anche presente un connettore per l'alimentazione a parte)...

... poi, come sempre, potrei sbagliarmi :mrgreen:

O_/ Max

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 25 giu 2019, 18:27
da sandroz84
Ah, non ricordavo di questa ulteriore distinzione pensavo fossero tutte "power+sata", in effetti controllando sembrano leggermente diverse.
Sarà che non hanno mai preso piede soppiantate dalle evoluzioni del ben più comune standard USB, ne ho avute solo su un notebook di circa 10 anni fa.

Re: Modifica box esterno HDD

MessaggioInviato: 25 giu 2019, 21:04
da Jim80
confermo che è una normale porta esata quella del fantec.
Max2433BO ha scritto:Potrebbe essere che il chipset originale della tua MB non possa gestire, a livello di segnali, altro che delle connessioni SATA, e questo potrebbe essere il motivo per cui la connessione diretta non funzioni mentre con una scheda PCI appositamente predisposta per collegamento eSATA si...

è il cavo esata-sata a non funzionare perciò, sulla base di quanto hai detto e di quanto ho capito io, tale cavo si comporta come se fosse un esata-esata e perciò non porta i corretti valori che si aspetta la mobo nelle sata, giusto? se sì, c'è modo di alterare il box fantec per modificare i segnali elettrici che escono dalla porta esata e farli diventare sata, il tutto senza alcuno schema elettronico? in alternativa, sarebbe fattibile apportare una qualche modifica ad uno o più fili dell'attuale cavo esata-sata per tale scopo? l'avevo preso apposta e mi rendo conto che così com'è posso solo cestinarlo.

io vorrei usare l'hdd dentro il fantec come storage per diverse macchine e collegarlo in sata, perciò prima di prendere la PCI vorrei essere certo che non ci sono altre soluzioni. capite che, in uno scenario del genere, una PCI non è pratica come un cavo.
altra soluzione, spero non strampalata: potrei risolvere con un convertitore usb-sata? il fantec ha anche una usb3 ed è riconosciuto senza problemi con cavo USB. so che potrei usarlo in storage con USB ma vorrei approfondire le possibilità del collegamento alle porte sata della mobo.