Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentazione motori trifasi con inverter

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[21] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto UtenteFilippoKK » 12 mar 2015, 13:05

Davemad,
pensiero più che giusto, se non fosse che anche questa proposta me l'hanno scartata dicendo che hanno provato.
Non so, in effetti mi sembra molto strano che pur avendo fatto tutte queste prove non siano giunti ad una conclusione.

Comunque, mettiamo il fatto che al posto dei motori da 3 kW l'uno voglia installarne 2 monofasi da 1,5kW, che rapporto di trasmissione dovrei installare?
Avatar utente
Foto UtenteFilippoKK
23 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 5 gen 2015, 17:38

0
voti

[22] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto UtenteFilippoKK » 12 mar 2015, 13:06

carlomariamanenti ha scritto:aggiungere un riduttore significa richiedere meno coppia al motore ma a maggiore velocità


Si giusto, però l'intenzione è quella di mantenere la velocità dei motori originali, così dopo il riduttore, teoricamente, la velcità diminuirà (e va bene comunque) ma la coppia rimarrà la stessa. Dovrebbe essere coerente il discorso no?
Avatar utente
Foto UtenteFilippoKK
23 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 5 gen 2015, 17:38

0
voti

[23] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 12 mar 2015, 13:29

econom ha scritto:Buon giorno,

a proposito di motori trifase 220/380 e inverter, vorrei sapere se c'è la possibilità con alimentazione domestica 3,3 kW di alimentare un motore trifase da 4 hp nominali 220/380(utensile per legno) con inverter 3 kW monofase /trifase. Se l'alimentazione domestica è tutta disponibile allo scopo è fattibile muovere tale motore o si rischia lo scatto del limitatore?
Inoltre sui vecchi motori(datati 30 40 anni) l'inverter rischia di compromettere il motore anche se usato occasionalmente?
Grazie

Attenzione, la potenza del motore 4hp è di 3 kW all'asse, ma assorbira di più. Il rendimento di questi motori se IE2 è di circa 85%. Se si aggiunge l'inverter il rendimento motore peggiorerà e c'è da considerare anche il rendimento dell'inverter stesso 95% (ottimo). Come risultato avrai 80% di rendimento globale! Non cel la fai a piotare il carico nominale con un'utenza domestica da 3,3 kW. Con motori 30-40 anni fa il rendimento è peggiore.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

0
voti

[24] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto Utentedavemad » 12 mar 2015, 14:38

ma aggiungere un riduttore significa richiedere meno coppia al motore ma a maggiore velocità; quindi il consumo


no , io intendevo stessa velocità del motore, ovviamente il riduttore di giri avrà l'albero in uscita che farà andare più lento l'elevatore.
Avatar utente
Foto Utentedavemad
368 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 257
Iscritto il: 6 ott 2009, 11:37

0
voti

[25] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 12 mar 2015, 16:25

RIcordate che un motore da 1,5kW, 2,2kW o quello che sia non assorbe quella potenza, ma di più per via del rendimento. Quando scegliete l'inverter tenetene conto. Guardate solo tensione e corrente non i kW.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

2
voti

[26] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 12 mar 2015, 22:39

FilippoKK,
quante parole inutili, quanto tempo perso!
Se chiedi un consiglio, prima di tutto devi fornire i dati tecnici: peso da sollevare, velocita' minima di sollevamento accettabile, tipo di trasmissione tra motore e peso, rendimento presunto della trasmissione meccanica, suddivisione del carico tra i due motori, normative da rispettare. Senza questi dati non vai da nessuna parte.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[27] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto UtenteFilippoKK » 13 mar 2015, 12:11

Mario, hai ragione.
Le uniche informazioni che posso darvi sono queste al momento, le altre datemi il tempo per misurarle o individuarle.
Velocità di sollevamento: non ha rilevante importanza, l'importante è che sollevi il carico
Peso da sollevare massimo: 3 tonnellate
I motori funzionano a pari carico
Tipo di trasmissione: non ricordo al momento se a catena o a vite senza fine
normative da rispettare: nessuna in particolare se non quelle determinate dal buon senso e dalla logica

Per il resto, a risentirci.
Un saluto e grazie
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 13 mar 2015, 12:38, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminato il totale quoting inutile del messaggio che precede. Usare Rispondi o selezionare correttamente la parte
Avatar utente
Foto UtenteFilippoKK
23 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 5 gen 2015, 17:38

1
voti

[28] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 13 mar 2015, 12:24

FilippoKK,
Velocità di sollevamento: non ha rilevante importanza, l'importante è che sollevi il carico

allora basta un motore da 100 W, se la trasmissione e' oliata.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[29] Re: Alimentazione motori trifasi con inverter

Messaggioda Foto UtenteFilippoKK » 13 mar 2015, 12:52

Il concetto, a modo suo, è chiaro.
Un saluto e "un grazie"(che comunque, non fa mai male).
Avatar utente
Foto UtenteFilippoKK
23 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 5 gen 2015, 17:38

Precedente

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti