Pagina 1 di 1

Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 20 ago 2019, 20:33
da sedetiam
Ciao a tutti,
avrei la curiosità di sapere come funzionano questi motori monofase per aspirapolveri/liquidi sprovvisti di condensatore.
Qualche anima pia potrebbe accennarmi, anche solo in maniera descrittiva, come sono disposti gli avvolgimenti per innescare la rotazione ?

Grazie in anticipo a chi risponderà !

motasp.jpg
motasp.jpg (18.56 KiB) Osservato 561 volte

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 20 ago 2019, 20:58
da setteali
Sarà ua descrizione solo generica senza avere la pretesa di riempire le tue lacune.
E' un motore a spazzole.
E' possibile alimentarlo sia in C.A. che in C.C., avendo i campi avvolti , se avesse avuto i campi con dei magneti fissi era solo in C.C..
Il rotore è composto da un collettore a cui fanno capo tanti avvolgimenti.
Le spazzole aderiscono sul collettore facendo contatto su delle lamelle collegate a due campi che si trovano a 180° sul rotore stesso.
Il senso di rotazione è dato dal verso in cui sono collegati i campi dello statore e le spazzole sul rotore.

Alex

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 20 ago 2019, 21:30
da sedetiam
Grazie Alex ! :ok:

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 21 ago 2019, 7:34
da lucaking
setteali ha scritto:E' in C.A. perché ha i due campi ( statore ) elettromagnetici, sono fatti con del filo avvolto componendo due matasse, se avesse avuto al loro posto dei magneti permanenti, poteva essere alimentato sia in C.A. che in C.C..

A sto punto sono curioso anch' io, la tipologia di motore non è la stessa usata in frullatori, smerigliatrice e trapanini vari?
Non vengono chiamati anche motori universali proprio perché sono motori c.c. che possono funzionare anche in alternata?

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 21 ago 2019, 12:11
da setteali
lucaking ha scritto:
setteali ha scritto:E' in C.A. perché ha i due campi ( statore ) elettromagnetici, sono fatti con del filo avvolto componendo due matasse, se avesse avuto al loro posto dei magneti permanenti, poteva essere alimentato sia in C.A. che in C.C..

A sto punto sono curioso anch' io, la tipologia di motore non è la stessa usata in frullatori, smerigliatrice e trapanini vari?
Non vengono chiamati anche motori universali proprio perché sono motori c.c. che possono funzionare anche in alternata?


Ti ringrazio, avevo invertito l'idee, ho corretto il post e lasciato il tuo con l'originale , ciao.
Alex

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 22 ago 2019, 20:46
da sedetiam
Alla fine era solo una spazzola che non faceva contatto.
Purtroppo però avevo già ordinato il motore nuovo (per fortuna un 1200 W costa solo 25 euro).
Se penso che mi avevano preventivato una spesa di 150 euro per la riparazione.... "mi sovvien l'eterno" :shock:

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 22 ago 2019, 21:41
da setteali
La tua richiesta però non era impostata per una riparazione.
Hai speso 25€ e molto tempo, potevi farlo in 5 minuti.

Ma certamente le 150€ che ti avevano chiesto erano esagerate, sia per il tipo di riparazione che per il tipo di macchina.
E' una riparazione che si effettua senza macchinari altamente tecnologici né personale altamente qualificato, potevano averti chiesto dai 35 ai 45 € ed erano tutti di guadagno senza spese di materiale.

Scusami se me la sono presa con chi ti ha fatto il preventivo, ma è una situazione che ho personalmente detto a colleghi che agivano così.

Vale la massima:
Meglio un uovo oggi che una gallina domani !

Non è valida questa massima, solo se viene detta al gallo ! :D

Alex

Re: Funzionamento motore aspiraliquidi

MessaggioInviato: 22 ago 2019, 23:37
da sedetiam
setteali ha scritto:La tua richiesta però non era impostata per una riparazione.
Hai speso 25€ e molto tempo, potevi farlo in 5 minuti....


Sì ma alla fine va bene anche così...
25 euro è una spesa sostenibile, ho imparato molte cose smontandolo ed ora ho comunque un motore di backup :D

Per gente come me, non abituata a livello di manualità, è più difficile capire come alzare/separare i pezzi e le plastiche senza spaccare tutto... la vera difficoltà è questa. :D