Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Motore Elettrostatico

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi, Foto Utentefpalone

-1
voti

[11] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 23 gen 2020, 1:54

...ma falla finita!
Ultima modifica di Foto Utentemir il 27 gen 2020, 16:01, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminato quote inutile, per rispondere utilizzare il tasto rispondi e non il tasto cita. Grazie
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
113 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[12] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 23 gen 2020, 2:02

..rimetto questo disegno fatto per spiegare il principio di funzionamento di questo motore e vi prego di non considerare interventi tesi soltanto a disturbare la discussione... per quanto riguarda la potenza ottenibile
credetemi ho fatto un progettino più performante e non mi viene affatto poca!
qualcuno avesse intensione di discutere sulle formule di fisica per cui l' ho pensato..
Ultima modifica di Foto Utentemir il 27 gen 2020, 16:02, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: allegato disegno come da sorgente fidocadJ e non immagine.
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
113 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[13] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 23 gen 2020, 12:11

Secondo me quando il dielettrico viene risucchiato, supposta costante la tensione di alimentazione V, metà dell'energia spesa dall'alimentazione elettrica viene trasferita al condensatore come energia elettrostatica, e l'altra metà viene trasferita al dielettrico come energia meccanica.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.699 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3564
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[14] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 23 gen 2020, 12:17

La coppia può essere calcolata come derivata dell'energia elettrostatica rispetto all'angolo, il che non dovrebbe essere impossibile (con qualche approssimazione).
Ora non riesco a mettermi a fare conti, ma se ho un attimo ci provo nei prossimi giorni.

Quello che di solito si considera, per giustificare il fatto che non convenga fare motori elettrostatici, è che non ci sono materiali con valori di costante dielettrica relativa alti, al contrario di quello che avviene per la permeabilità magnetica relativa, che (in un certo range) può raggiungere le migliaia, nei materiali ferromagnetici.
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.256 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[15] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 23 gen 2020, 13:10

..che allora mi verresti a dire che cortocircuitando il condensatore nel suo massimo
tutta quella energia mi andrebbe persa.. e che non potrei superare un rendimento teorico del 50%..
..speriamo che si trovi il modo di recuperarla.. almeno in parte!

..comunque non era il problema che mi stavo ponendo sono ancora ai problemi di trazione
rispetto agli ingombri :-)
Ultima modifica di Foto Utentemir il 27 gen 2020, 16:00, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminato quote inutile, per rispondere utilizzare il tasto rispondi e non il tasto cita. Grazie
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
113 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[16] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 23 gen 2020, 13:51

SandroCalligaro ha scritto:La coppia può essere calcolata ..


Quindi bisognerebbe giocare con tensione dimensioni ..e frequenza..

..non farei calcoli più complessi di quello di considerare alla tensione di lavoro
l' energia di un condensatore col dielettrico tra le armature, moltiplicata per la frequenza
di carica e scarica di ogni singolo condensatore moltiplicato il numero totale delle armature..
per ottenere la potenza di circa massima della "macchina" :-)
Ultima modifica di Foto Utentemir il 27 gen 2020, 15:59, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminato quote inutile, per rispondere quotare solo la parte di messaggio necessaria e non tutto il topic a cui si vuole rispondere. Grazie
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
113 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

1
voti

[17] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 23 gen 2020, 14:50

Un modo abbastanza comune per spiegare il principio di funzionamento delle macchine elettriche (magnetiche) è quello di partire da un "attuatore elementare", con un solo avvolgimento sullo statore. Questo tipo di sistema non produce coppia costante, in rotazione.
Per arrivare alle macchine rotanti, si può aggiungere una seconda "dimensione", cioè una seconda armatura, ed ottenere, con qualche ipotesi, coppia costante con correnti sinusoidali.

In questo caso, l'avvolgimento è sostituito dalle armature del condensatore. Il caso duale (magnetico) rispetto a quello che hai immaginato tu è l'attuatore a riluttanza.
Il problema è, come accennavo prima, che non abbiamo materiali a costante dielettrica molto alta rispetto a quella dell'aria.
Si possono fare due conti, comunque!

Electro-mechanical_principles+reluctance.pdf
(326.47 KiB) Scaricato 54 volte
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.256 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[18] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 23 gen 2020, 17:23

..non farei un confronto tra un sistema magnetico ed uno elettrostatico in quanto assai assai
differenti essendo l' elettrostatico in questa macchina semmai più adatto a rotori in dischi multipli e sottili e di grande diametro per ciascuno con tante armature e altrettante fette differenti di dielettrico ..ecc.. ecc... ecc....

..no ..per renderci conto delle dimensioni e della potenza mi bastano due semplici calcoli di massima e un disegnino fatti per i materiali più in uso in elettrotecnica ..che ho già accennato anche io se rileggi tutti
i post precedenti...

....per conto mio però stai divagando fai un esempio tuo di motore elettrostatico che ti sembrerebbe al meglio
dei calcoli..
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
113 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

1
voti

[19] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteSandroCalligaro » 24 gen 2020, 8:48

Come vuoi...
Secondo me, si può sfruttare in modo abbastanza semplice l'analogia tra le equazioni, in particolare per l'energia, che in un caso è \frac{1}{2}C V^2, nell'altro \frac{1}{2}L I^2, per farla molto semplice, dove entrambi i coefficienti (C ed L) dipendono dalla posizione.
Se vuoi studiare un caso semplice, scolastico, in cui la coppia prodotta è costante, basta fare il duale di quel che viene fatto nel documento, cioè considerare tensione invece che corrente e capacità invece che induttanza.

Ma poi uno è libero di complicarsi la vita da solo. ;-)
Avatar utente
Foto UtenteSandroCalligaro
2.256 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 6 ago 2015, 19:25

0
voti

[20] Re: Motore Elettrostatico

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 24 gen 2020, 13:32

..o tò e non è quello che sfrutto io!

..ma il confronto tra i due motori non è fattibili costruttivamente ne per materiali ne per ingombri!

..concludendo dunque sarebbe possibile costruire anche un motore elettrostatico con potenze e coppie decenti, su il principio messo in discussione.. non certo dei mulinelli su youtube..

..per quanto ai problemi d' ingegneria costruttiva se li becchino gli ingegneri
se per un qualche uso ce ne vedessero la convenienza! :-)

P.s
..se poi qualcuno volesse studiarsi il problema in termini di densità di energia del campo magnetico
ed elettrico mettendo in gioco volumi e materiali si divertirà di più e studiando ..fosse mai!
Ultima modifica di Foto Utentemir il 27 gen 2020, 15:57, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminato quote inutile. per rispondee utilizzare il tasto rispondi, e non il tasto cita.Grazie
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
113 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

PrecedenteProssimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti