Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[31] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 6 nov 2012, 19:16

Bene, allora a queste condizioni credo che verrà fuori un ennesimo buco in acqua. A far contenti tutti semplicemente non si risolve niente e alla fine deciderà, tanto per cambiare, la solita politica del "fatto compiuto" (o del disastro compiuto, secondo i gusti). Inutile, per me, perdere tempo in qualcosa che alla fine non conterà praticamente nulla.

In ogni caso i migliori auguri di buon lavoro. Spero comunque di sbagliarmi, no si sa mai..

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
22,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6117
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

6
voti

[32] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 6 nov 2012, 23:07

Piercarlo, attenzione.
Le proposte dei tecnici per essere valide ed accetabili devono funzionare, ma bisogna stare molto attenti a non minare la pace sociale , che non è sicuramente compito nostro !!

Ad esempio
Idea : "l'auto a metano inquina meno, andrebbe incentivata"

Conseguenti proposte POLITICHE :
1. Incentiviamo le auto a Metano, con un aumento sulla benzina, oppure
2. Incentiviamo le auto a Metano aumentando i Ticket sanitari, oppure.
3. con l'aumento dei biglietti dei Cinema, o
4. con l'aumento del biglietto autostradale, o dello scuolabus, ecc....

Sono esempi paradossali, esagerati, ma servono per evidenziare quanto pericoloso sia sconfinare dal tecnico al Politico.

L'idea diventa proposta sostenibile se dico :
"Propongo di incentivare i veicoli a Metano con un aumento dello x% negli altri combustibili, per disincentivarli in quanto più dannosi per l'ambiente".
Questa si chiama "quadratura del cerchio".

PS : Mi sembra che i ciclomotori a 2 tempi sono spariti proprio usando questa logica.
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,0k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

2
voti

[33] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utenteattilio » 6 nov 2012, 23:47

"Propongo di incentivare i veicoli a Metano con un aumento dello x% negli altri combustibili, per disincentivarli in quanto più dannosi per l'ambiente".
Questa si chiama "quadratura del cerchio".


No, questa si chiama presa per i fondelli !
Io ho una macchina a gasolio e non ho la possibilità di sostituirla per i prossimi "ics" anni, poiché vivo di cassa integrazione e non penso di essere l'unico italiano in queste condizioni, quindi non mi sento di fare un discorso "personale".

Troppo comodo, incentivare all' acquisto rendendo insostenibile l'attuale minimo consentito.
Se si vuole incentivare l'auto elettrica o a metano, bisogna investire, lo Stato (che poi siamo sempre noi, perché è dalle nostre tasche che vengono tirati fuori i soldi per queste manovre) deve rendere appetibili tali acquisti (leggasi rottamazione mirata, ovvero rivolta esclusivamente a veicoli ecologici) e per avere la quadratura del cerchio, sarebbe bene che i fondi per gli incentivi, provenissero dal taglio di sperchi e cattiva gestione di vari servizi.

Penso che se contestualmente alla proposta, si aggiunge anche il modo di impiattarla, il discorso da tecnici se ne va a quel paese perdendo a mio avviso anche in credibilità oggettiva.

Avevo tirato giù qualche riga nel mio blog, ma non credo potesse comunque essere all' altezza delle tue aspettative Marco.

Come detto prima ero e resto altamente scettico sulla questione. Soprattutto dopo avere visto i trend che si vogliono raggiungere; per mettere in pratica l'inversione di tendenza necessaria a rientrare nel piano previsto, servono misure a mio avviso "drastiche" altrimenti la richiesta di MTep é verosimilmente destinata ad aumentare.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9052
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

6
voti

[34] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 7 nov 2012, 22:42

Grazie Attilio !
Hai sollevato una problematica fondamentale : i diritti dei cittadini.
Molte volte fantomatici "ecologisti" fanno proposte che si rivelano poi irrealizzabili proprio perché calpestano i diritti delle persone senza proporre alternative.

Comunque :

1. Il mio esempio dell'auto a metano ERA UN ESEMPIO
NON, ripeto NON è una mia proposta.

2. Con l'esempio volevo evidenziare che si può fare :
a) una proposta generica "incentiviamo l'auto a metano", oppure
b) una proposta di incentivo + sistema di riscossione socialmente discutibile.
c) una proposta di incentivo + sistema di riscossione "ecologico".

3. Personalmente ritengo che le migliori proposte siano quelle complete, cioè quelle del punto "c", perché hanno la "Quadratura del cerchio".
Ma sono certo che si tratta di proposte MIGLIORABILI.
Solo chi non fa nulla non sbaglia !

4. Il tuo intervento..... dimostra che anche tu puoi dare un contributo alla redazione dei Commenti al piano energetico !!
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,0k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

1
voti

[35] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utenteligabue » 8 nov 2012, 9:42

Segnalo il seguente articolo per poter magari prendere qualche spunto...

http://www.kyotoclub.org/documentazione ... docId=3135

saluti
Avatar utente
Foto Utenteligabue
535 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 480
Iscritto il: 27 nov 2006, 1:43
Località: PUGLIA

1
voti

[36] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utenteshadonvy » 8 nov 2012, 10:12

Sono davvero soddisfatto di aver ricevuto il messaggio privato di Foto Utenteadmin.
Purtroppo le mie limitate conoscenze nel settore non mi consentono di essere di effettivo aiuto alla stesura di questo documento. Ho dato una letta ai documenti di marco e mi sono fatto un'idea di obbiettivi e aspettative. Mi terrò comunque aggiornato di ciò che si discute nel blog e nel caso mi venisse qualche idea mi farò vivo.

Tanto per restare in tema auto, credo che sia molto più importante una campagna di "sensibilizzazione" e promozione delle auto ecologiche piuttosto che un'ulteriore tassazione dei combustibili inquinanti. Chi si è comprato l'auto a gasolio puntava ad avere risparmio di carburante e prestazioni simili al benzina. Poche persone conoscono le caratteristiche delle auto a metano e non parliamo poi dell'auto elettrica. Quest'ultima viene equiparata in prestazioni a un triciclo col motore di un phon, mentre invece ha prestazioni ottimali (sottolineo le prestazione perché è risultato un parametro indispensabile per il guidatore medio). Alla fine la promozione, anche degli incentivi messi in moto, le fanno le case automobilistiche e non lo stato.

Spero di essere stato utile, buon lavoro :ok:
Avatar utente
Foto Utenteshadonvy
1.740 2 8 13
Expert
Expert
 
Messaggi: 288
Iscritto il: 30 mag 2010, 0:27

0
voti

[37] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 8 nov 2012, 14:06

m_dalpra ha scritto:Piercarlo, attenzione.
Le proposte dei tecnici per essere valide ed accetabili devono funzionare, ma bisogna stare molto attenti a non minare la pace sociale , che non è sicuramente compito nostro !!


Ok. Personalmente preferisco lasciare gli interventi tecnici veri e propri agli specialisti.
Ma penso che bisogna poi mettersi d'accordo anche su cosa si intende per "pace sociale": a fregarci (di fatto) la pensione (e prima ancora anche la liquidazione) non ci hanno pensato più di tanto, mentre, su altri fronti, quando all'inizio di quest'anno si è prospettata la necessità di alleggerire il carico elettrico staccando le utenze industriali che, in cambio di sconti immediatamente fruiti hanno dato il loro consenso per un evento che consideravano puramente ipotetico, ecco che si sono messi a piangere la rovina e la catastrofe e a protestare che li lasciassero "vivere" (eh già...). Il trattamento mi sembra un po' troppo "dispari" per tacerci sopra: se si devono fare dei sacrifici che siano per tutti (DAVVERO per tutti) senza tante storie.
Tenendo conto che se poi veramente "si deve" sarebbe ancora tutto da discutere... a cominciare proprio dagli obiettivi che si sono posti nel PEN: che senso ha discutere di "diminuire la dipedenza dall'estero" se poi, FISICAMENTE, non abbiamo alcuna risorsa energetica naturale degna di questo nome? Cosa facciamo, andiamo a suonarle un'altra volta ai libici come qualcuno ha tentato di fare nel 1935? :( Oppure, un po' più saggiamente cerchiamo di darci una disciplina REALE (non solo a parole) su quanto consumiamo?

A proposito di pace sociale: l'altra sera, in attesa di vedere le prime chiacchiere sulle elezioni americane, mi son visto parte di un interessante servizio sui finlandesi dove, tanto per dirne una, le multe si pagano (salate!) IN BASE AL REDDITO - Cosicché lì, prima di passare a 200 all'ora sotto un autovelox ci pensano TUTTI e non soltanto i soliti sfigati. Qui si griderebbe all'odio di classe mentre lassù, chissà perché, non hanno DA DECENNI alcun problema di pace sociale, anzi...

Quasi quasi c'è da augurarsi che arrivi in fretta un'altra glaciazione visto che, a quanto pare, al fresco il cervello funziona meglio per tutti! :(

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
22,3k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6117
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

2
voti

[38] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 8 nov 2012, 22:10

Piercarlo ha scritto:......staccando le utenze industriali che, in cambio di sconti immediatamente fruiti hanno dato il loro consenso per un evento che consideravano puramente ipotetico, ecco che si sono messi a piangere la rovina e la catastrofe e a protestare che li lasciassero "vivere"


Hai ragione, i piagnistei di certi clienti interrompibili sono stati proprio una ridicolaggine.

Piercarlo ha scritto:...Quasi quasi c'è da augurarsi che arrivi in fretta un'altra glaciazione visto che, a quanto pare, al fresco il cervello funziona meglio per tutti!


;-)

Ciao
Piercarlo
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,0k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

4
voti

[39] Re: Commenti al nuovo Piano Energetico Nazionale (PEN)

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 8 nov 2012, 22:18

ligabue ha scritto:Segnalo il seguente articolo per poter magari prendere qualche spunto...
http://www.kyotoclub.org/ saluti


E' quello che dico anch'io e che mi ha spinto ad aprire questa "raccolta di idee" :
mi sembra che la strategia energetica proposta sia carente di proposte pratiche e concrete su rinnovabili ed efficienza energetica.

Ecco perché questo lavoro è aperto a tutti : non dobbiamo riscrivere la strategia, dobbiamo dare delle idee perché possa tradursi in un progetto realizzabile.

NOTA : Tenete d'occhio questo Link, nel quale parcheggio i documenti man mano che mi arriveranno i commenti.
http://www.marcodalpra.it/consultazione/index.asp
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,0k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

2
voti

[40] POLEMICHE IN USA

Messaggioda Foto Utentem_dalpra » 10 nov 2012, 0:07

Sembra che gli americani a rinnovabili stiano molto peggio di noi.

Vedere qui

Critiche alle politiche energetiche di obama
Marco

Quel che ci dà la vera forza per affrontare con piacere la vita è il sentirsi utile agli altri. z.m.
Avatar utente
Foto Utentem_dalpra
34,0k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 30 ago 2004, 11:04
Località: Mestre (Venezia)

PrecedenteProssimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti