Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Fotovoltaico: eticamente corretto?

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[41] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utentebgiorgio » 10 giu 2010, 23:39

Qualsiasi cosa incentivata dallo stato, che sia il fotovoltaico oppure le automobili della Fiat è un furto ai cittadini. Il vero incentivo dovrebbe essere l'abbassamento delle bollette, non il loro innalzamento per pagare l'energia più del suo valore a quelli che invece di investire in aziende che diano occupazione, lo fanno ricoprendo i tetti di silicio e bloccando in questo modo possibili investimenti in ricerca e acquisizione di know-how.

Cosa ci guadagna il cittadino se "Pinco Palla" copre la sua fabbrica di pannelli? NULLA! Se vuole farlo con i suoi soldi sono affari suoi, ma se lo fa con i miei, allora non mi sta bene.
Avatar utente
Foto Utentebgiorgio
4 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 25 mag 2010, 8:12

0
voti

[42] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 10 giu 2010, 23:42

bgiorgio ha scritto:Cosa ci guadagna il cittadino se "Pinco Palla" copre la sua fabbrica di pannelli?

-Qualche kg di anidride carbonica in meno nei prossimi anni...
-Un minor consumo di combustibili fossili (ti ricordo che non siamo l'arabia saudita o l'iran, noi il petrolio lo compriamo)
-Occupazione per coloro che i pannelli li devono fabbricare, installare e manutenere...
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.525 4 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4813
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

0
voti

[43] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utentebgiorgio » 10 giu 2010, 23:56

posta10100 ha scritto:-Qualche kg di anidride carbonica in meno nei prossimi anni...
-Un minor consumo di combustibili fossili (ti ricordo che non siamo l'arabia saudita o l'iran, noi il petrolio lo compriamo)
-Occupazione per coloro che i pannelli li devono fabbricare, installare e manutenere...


1) Se il fine è quello di ridurre la CO2, il fotovoltaico non è certo la via più efficiente per farlo. Prima si dovrebbe puntare sulla riduzione degli sprechi (industriali, non civili!!!!!!)

2) Questa è una stupidaggine: che l'Italia acquisti meno combustibile fossile, al cittadino non cambia assolutamente NULLA (a meno che, non sia lo stesso Stato a consumarne di meno).

3) Se la logica fosse questa, allora ogni attività andrebbe incentivata, anche quelle inutili (ma su questo andiamo già alla grande con la cassaintegrazione e gli aiuti di Stato alla FIat...).


P.S. Sai quanto carburante consuma un Tornado? Sai quanta CO2 produce? Non sarebbe una bella idea se...
Avatar utente
Foto Utentebgiorgio
4 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 25 mag 2010, 8:12

0
voti

[44] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utente6367 » 11 giu 2010, 0:04

-Qualche kg di anidride carbonica in meno nei prossimi anni...
-Un minor consumo di combustibili fossili (ti ricordo che non siamo l'arabia saudita o l'iran, noi il petrolio lo compriamo)


In quantità irrisoria. Come spiega Fellin, se gli stessi denari prelevati da tutti fossero stati spesi, per esempio, per incentivare (o incentivare di più) l'isolamento degli edifici, il risparmio in termini di anidride carbonica non emessa e di combustibili fossili non consumati, sarebbe stato enormemente maggiore. Non solo: l'investimento per il miglioramento dell'isolamento degli edifici è "una tantum". E' un provvedimento "passivo" lo fai una volta e ti dà i suoi benefici per sempre. Quindi un investimento molto più virtuoso del extrapagamento dell'energia elettrica prodotta per via fotovoltaica.

Potremmo fare un altro esempio: l'auto elettrica. I vantaggi che potrebbero dare in termini ambientali sono enormemente superiori a quello dell'energia elettrica (minima) prodotta per via fotovoltaica....

Occupazione per coloro che i pannelli li devono fabbricare, installare e manutenere


Questa è la verità! certo che se fossi un cassaintegrato non fotovoltaico mi incavolerei un pochetto....
Avatar utente
Foto Utente6367
20,0k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6390
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[45] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 11 giu 2010, 0:13

6367 ha scritto:
Questa è la verità! certo che se fossi un cassaintegrato non fotovoltaico mi incavolerei un pochetto....


Almeno 1 su 3 l'ho beccato! :lol:
Se tu fossi uno che stava per esser licenziato ed è stato reciclato per produrre i pannelli solari... non saresti così incavolato!


bgiorgio ha scritto:P.S. Sai quanto carburante consuma un Tornado? Sai quanta CO2 produce? Non sarebbe una bella idea se...

Vero, ma quei Tornado volano anche per te... e non mi riferisco alle missioni di pace/guerra.
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.525 4 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4813
Iscritto il: 5 nov 2006, 0:09

0
voti

[46] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utentemir » 11 giu 2010, 8:59

6367 ha scritto:....Come spiega Fellin,...

sarebbe interessante vedere un incontro Prof. Fellin vs Prof.C.Rubbia. :roll:
Avatar utente
Foto Utentemir
63,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 21015
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[47] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utentebgiorgio » 11 giu 2010, 9:19

posta10100 ha scritto:Vero, ma quei Tornado volano anche per te... e non mi riferisco alle missioni di pace/guerra.


A cosa ti riferisci allora?

Nota: nessuna polemica nella mia domanda: non capisco proprio a cosa tu ti riferisca.
Avatar utente
Foto Utentebgiorgio
4 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 25 mag 2010, 8:12

0
voti

[48] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto UtentePoirot » 11 giu 2010, 9:23

Rubbia si può giustamente incavolare che il solare termodinamico in Italia venga preso poco in considerazione.
Ciò non toglie che qualunque presa di posizione intransigente ( sia che si tratti di chi dice che le fonti rinnovabili sono sciocchezze, sia chi dice che il nucleare sia inutile e solo pericoloso ) la trovo scientificamente poco credibile.
Avatar utente
Foto UtentePoirot
3.407 1 3 4
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 907
Iscritto il: 1 ott 2008, 15:08

0
voti

[49] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto Utente6367 » 11 giu 2010, 9:56

sarebbe interessante vedere un incontro Prof. Fellin vs Prof.C.Rubbia


Non l'ho mai visto.
ma ho visto incontri tra Rubbia ed ingegneri di area energetica.... (tanti anni fa, però).
Non è che Rubbia ci facesse un'ottima figura di fronte a chi è esperto di energia.

L'ho sentito ammettere alloar di non essere del tutto contrario al nucleare (attuale), che in fondo è necessario...
che il suo solare termico è ancora allo studio e bisogna dimostrarne la fattibilità....
e che "ovviamente" non può che essere installato nel deserto del Sahara... per questo proponeva elettrodotti in corrente alternata.... , Visti i mormorii in sala, si è corretto dicendo che dovevano essere in continua e ha ironizzato dicendo "scusate sono un fisico, non un ingegnere!".
Avatar utente
Foto Utente6367
20,0k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6390
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[50] Re: Fotovoltaico : Eticamente corretto ?

Messaggioda Foto UtenteMike » 11 giu 2010, 9:59

Forse sono rincoglionito, ma la strategia presa da questo paese è proprio quello che ognuno di voi sta dicendo:
1 - Efficienza energetica, con l'incentivazione per la sostituzione di motori, installazione inverters e altri sistemi che permettano la riduzione dei consumi delle attività produttive, vedi anche certificati bianchi;
2 - Efficienza energetica degli involucri edilizi, finalmente viene applicata un legge che vige dal 90 e se fosse stata applicata a quest'ora avremmo già edifici più efficienti
3 - produzione energia da fonti rinnovabili, tramiti i vari incentivi, per fotovoltaico, eolico, geotermico, cogenerazione, ecc. ecc., vedi anche certificati verdi
4 - la ripresa della ricerca e investimento nella tecnologia nucleare per cercare di colmare il gap con gli altri paesi industrializzati dove l'energia costa meno.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,1k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14296
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti