Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Esercizio sul transitorio

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

1
voti

[21] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 11 feb 2010, 9:07

kinge162 ha scritto:Ho provato ad usare Tina ma non riesco a salvare... l'icona di salvataggio è trasparente... eppure il circuito c'è!



Non so se hai letto,
http://www.electroportal.net/renzodf/wi ... Tina_Pro_6
ma te lo riperto io, con Tina si può salvare il circuito solo attraverso la cartella degli appunti di windows,
a) lanci clipbrd.exe dal run di windowsXP (se hai Vista devi scaricartelo perché non ce l'ha)
b) selezioni il circuito in Tina e lo copi
c) il circuito compare nalla finestra della Clipboard
d) lo salvi come file xyz.clp
e) ad una successiva sessione con Tina apri il file dalla Clipboard .... apri Tina ... e lo incolli . :wink:

Puoi ovviamente salvare solo un'immagine con un catturaschermo.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,7k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12803
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[22] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto Utentekinge162 » 11 feb 2010, 16:25

Immagine

Ho usato Tina, dovrebbe andar bene ora quest'esercizio...
Devo trovare la tensione su L1 per t>0, dove a t=0 abbiamo la chiusura dell'interruttore.

CONDIZIONI INIZIALI: poiché in continua (ig1=4 A), considero ogni C come circuito aperto e ogni L come circuito chiuso
su L1 ho tensione e corrente nulla
mentre su C1 ho Vc1(o-)=(Ig1)*(R2+R3) ??
Avatar utente
Foto Utentekinge162
0 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 7 feb 2010, 18:26

1
voti

[23] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 11 feb 2010, 17:27

Proprio così !

Quando fai la foto al circuito, stai "più stretto" sul soggetto :wink:

così.png
così.png (4.11 KiB) Osservato 2318 volte
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,7k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12803
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[24] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto Utentekinge162 » 11 feb 2010, 19:05

Immagine

Non riesco a farla più grande, mi diresti come? grazie!

ora faccio metodo nodi?

NODO 1: -Ig(s)/s + 1/sC1 (V1(s)) + G2 (V1(s) - V2(s)) = 0

NODO 2: G2 (V2(s) - V1(s)) + (G3 + sL1 + G4) (V2(s)) = 0

devo porre anche V1(s) = VC1(0-)/s GIUSTO?


[ 1/sC1 + G2 -------- -G2 ] * (V1(s)) = iG(S)/s

[ -G2 -------- G2 + G3 + G4 + sL1 ] * (V2(s)) = 0


E' giusto fin qui?
Avatar utente
Foto Utentekinge162
0 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 7 feb 2010, 18:26

0
voti

[25] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto Utenteetec83 » 12 feb 2010, 1:54

No, tutto sbagliato.
Soprattutto perché se fai i conti utilizzando le conduttanze poi devi usare le suscettanze non le reattanze.
Trasforma BENE il circuito in Laplace

Immagine

Ora se proprio vuoi scrivere utilizzare il metodo dei potenziali nodali, ricavandoti la matrice per ispezione, ti conviene trasformare il circuito in questo modo:

Immagine

N.B nei due disegni mi sono dimenticato di trasformare anche la sorgente di tensione come \frac{I_{S1}}{s}
Avatar utente
Foto Utenteetec83
286 1 2 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 385
Iscritto il: 17 mar 2007, 10:19

0
voti

[26] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto Utentekinge162 » 12 feb 2010, 1:59

sisi effettivamente con i nodi dovevo usare le ammettenze di C e L quando faccio laplace... intendevi questo giusto?
a parte questo mi diresti perché è tutto sbagliato il sistema? e poi.. consiglieresti l'uso del metodo maglie tu?

perché poi hai considerato anche i*L(0-)? non è nullo nelle condizioni iniziali?
e perché VC(o-) ha quella polarità? non dovrebbe essere inversa?

Grazie mille etec83!
Avatar utente
Foto Utentekinge162
0 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 7 feb 2010, 18:26

0
voti

[27] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto Utenteetec83 » 12 feb 2010, 2:29

Non è che è sbagliato il procedimento eh!
Solo che se scrivi \frac{V_{1}(s)}{sC1} è uguale ad una corrente... e forse è meglio che ti vai a rivedere la teoria.
E' come scrivere che V * R = I.

Il metodo dei potenziali nodali mi pare più appropiato, poi puoi utilizzare quel che vuoi.

Vabbè la I_L(0^-) l'ho messa solo per far vedere come si disegnava il circuito.

Per quanto concerne il verso della Vc(0^-), mi pare ovvio vada verso l'alto.
Nel circuito hai una sola forzante (il generatore di corrente), ciò significa che in tutti gli altri rami le correnti scendono, pertanto il verso delle tensioni è verso l'alto e quindi anche la condizione iniziale ha un verso all'insù.

Che poi i segni dei generatori delle condizioni iniziali vengono fuori dalla trasformazione con Laplace.

i_C(t) = C * \frac{dV_C(t)}{dt}

LAPLACE

I_C(s) = C (sV_C(s) - V_C(0^-))
Se scrivi sotto forma circuitale questa espressione (che altro non è che un'equazione ai nodi) ti accorgi di come il verso del generatore di corrente vada verso l'alto. (o meglio sia entrante nel nodo in cui entra anche la corrente I_C(s))

Se ora passi alla formulazione a corrente impressa hai:
V_C(s) = \frac{1}{SC} I_C(s) + \frac{V_C(0^-)}{s}
Che non è nient'altro che un'equazione di Kirchhoff alle maglie.
Avatar utente
Foto Utenteetec83
286 1 2 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 385
Iscritto il: 17 mar 2007, 10:19

0
voti

[28] Re: Esercizio sul transitorio

Messaggioda Foto Utentekinge162 » 12 feb 2010, 2:43

Non è che è sbagliato il procedimento eh!
Solo che se scrivi \frac{V_{1}(s)}{sC1} è uguale ad una corrente... e forse è meglio che ti vai a rivedere la teoria.
E' come scrivere che V * R = I


Bhè Ohm ti sostiene alla grande

I_C(s) = C (sV_C(s) - V_C(0^-))
Se scrivi sotto forma circuitale questa espressione (che altro non è che un'equazione ai nodi) ti accorgi di come il verso del generatore di corrente vada verso l'alto. (o meglio sia entrante nel nodo in cui entra anche la corrente I_C(s))


diciamo che quel meno mi fa capire che deve avere verso opposto alla corrente, no?


Per il resto se ne parla domani, che sto dormendo in piedi,
grazie ancora!
Avatar utente
Foto Utentekinge162
0 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 7 feb 2010, 18:26

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti