Pagina 4 di 6

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 0:12
da pierinter
Se il diodo fosse stato in conduzione non avrei trovato una tensione ai suoi capi inferiore alla soglia ?

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 0:13
da quenci
Con i diodi si ipotizza piu` o meno "a caso" se siano aperti o chiusi e poi si verifica.
ma è un passaggio laborioso se non inutile Isi. Io guardo ai potenziali e se so che ci sono i presupposti per ritenere che un diodo sia in conduzione o in interdizione vado avanti con i calcoli. Oh, è un mio punto di vista eh, non voglio dire che sia legge, ma in questo thread l'avevo detto sin da subito che quel diodo non conduceva... e infatti ecco i risultati. O_/

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 0:24
da IsidoroKZ
Supponi che la batteria da 8V in realta` sia da 16V: dopo che hai trovato che il diodo conduce butti via tutti i conti e ricominci a farne altri per trovare tensioni e correnti.

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 0:29
da JennyJG
quella da 7 la lascio?

comunque non ho capito bene perché bisogna fare così

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 0:31
da quenci
Supponi che la batteria da 8V in realta` sia da 16V
OK, l'ipotesi adesso è sulla batteria, mi sta bene.

Rifaccio i miei conti (il diodo conduce) e morta là.

Ma come vedi ancora non ho fatto nessuna ipotesi sul diodo. ;-)

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 0:38
da quenci
A me viene naturale pensarla così: quando un diodo ideale "vede" ai sui capi una tensione V A-K superiore alla sua tensione di soglia, che può essere 0 V ma anche una qualsivoglia tensione prestabilita, lui conduce divenendo un generatore di tensione ideale.

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 7:19
da JennyJG
cAmbiando una tensione non cambiano i valori delle correnti e degli altri potenziali?

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 7:38
da carloc
cinque ha scritto:Rifaccio i miei conti (il diodo conduce) e morta là.

Ma come vedi ancora non ho fatto nessuna ipotesi sul diodo. ;-)


... e invece calcolando i potenziali "a vuoto" stai proprio facendo l'ipotesi che il diodo sia interdetto :D

Sono due vie, una duale dell'altra:
1) ipotizzo diodo OFF, calcolo tensioni, verifico siano compatibili con diodo OFF
2) ipotizzo diodo ON, calcolo correnti, verifico siano compatibili con diodo ON

se uno riesce ad intuire come sarà il diodo usa quella "giusta" subito, così non deve rifare tutti i conti dopo, ma in generale, a parte preferenze o magari una delle due configurazioni che è molto più semplice dell'altra, sono del tutto equivalenti. ;-)

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 7:40
da IsidoroKZ
cinque ha scritto:Ma come vedi ancora non ho fatto nessuna ipotesi sul diodo. ;-)


Hai ipotizzato che il diodo fosse aperto, hai calcolato la tensione ai suoi capi e hai scoperto che il diodo conduce. A questo punto i valori di tensione che hai calcolato non servono piu` perche' sono sbagliati e se vuoi tensioni e correnti nel circuito devi ricalcolarteli.

Ed e` il duale di ipotizzare il diodo chiuso e verificare se la corrente che lo attraversa scorre "per diritto" oppure "a rovescio".

Guarda anche questo thread viewtopic.php?f=1&t=26938 e quest'altro thread viewtopic.php?f=2&t=32424

Re: Diodo

MessaggioInviato: 19 apr 2012, 8:10
da JennyJG
Le tensioni V_{A} e V_{B} di questo circuito


sono le tensioni effettive V_{A} e V_{B} del circuito di partenza?


forse faccio domande troppo stupide... :-|