Pagina 1 di 1

Es. doppi bipoli con n:1 +potenza

MessaggioInviato: 16 feb 2014, 16:01
da luciano87
E' il primo esercizio di questo tipo, e dopo aver studiato un po' di teoria stavo cercando di risolvere ma mi ritrovo con delle grosse difficoltà.
Lo vediamo insieme, dandomi delle dritte su come impostare?

Mi chiede il calcolo della potenza sul generatore E.
Ecco il circuito ed i dati:
R1= 300Ω
R2= 1000Ω
C= -j1000
L= +j500
J= -j2
E=100
n=2



Grazie e buona domenica a tutti! :ok:

Re: Es. doppi bipoli con n:1 +potenza

MessaggioInviato: 16 feb 2014, 16:08
da gotthard
Ciao Foto Utenteluciano87!

Vedo che scrivi n:1, per cui mi viene spontaneo chiederti: sai che componente è, e quali sono le sue equazioni caratteristiche? (magari scrivile) ;-)

Re: Es. doppi bipoli con n:1 +potenza

MessaggioInviato: 16 feb 2014, 16:17
da luciano87
Stando alla teoria, rappresenta un trasformatore ideale, con le medesime caratteristiche:
\[v_1= nv_2\]
\[i_2= -ni_1\]
Le grandezze delle tensioni che ho alla porta "1"(parte a sinistra) e alla porta "2"(parte a destra) sono legate dal rapporto fisso n, ed inversamente per le correnti.
Dico bene?

Re: Es. doppi bipoli con n:1 +potenza

MessaggioInviato: 17 feb 2014, 10:26
da nunziato
Calcola la tensione Vab e di conseguenza avrai la Vdf e da li puoi cominciare a calcolare le potenze su R2 e C


P.S. Tanto per essere pignolo non sarebbe il caso che tu mettessi le unità di misura? se leggo C=-j1000 potrei pensare che ti riferisci al valore del condensatore, in farad e non alla reattanza capacitiva, in ohm. Stesso dicasi per l'induttanza.

Re: Es. doppi bipoli con n:1 +potenza

MessaggioInviato: 17 feb 2014, 16:12
da spud
Per essere ancora più pignoli dovrebbe scrivere Z_C e Z_L :D

Re: Es. doppi bipoli con n:1 +potenza

MessaggioInviato: 17 feb 2014, 16:15
da luciano87
Avete ragione! #-o
Per evitare il calcolo ho scritto direttamente sul grafico il valore già calcolato ma sbagliando la dicitura..