Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Partitore circuito in regime stazionario

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utentejayeffe » 27 apr 2017, 16:12

Ciao , sono nuovo su questo forum e questo è il mio primo post . Sono studente di ingegneria informatica e sto preparando l'esame di elettrotecnica.
Mi sto esercitando sui circuiti del primo ordine e il mio dubbio riguarda il partitore.
praticamente per t<0 il circuito tende a regime stazionario quindi l'induttore diventa un corto circuito
inizialmente avevo messo in parallelo i resistori facendo quindi
\frac{R1R2}{R1+R2}

E quindi trovandomi con un circuito che aveva in serie R1 e la resistenza equivalente da cui dovevo ricavare i.
Non ho ben capito, ma comunque non trovandomi con la soluzione mi sono reso conto che la corrente che devo ritrovare relativa all'induttore è diversa da quella che scorre nei resistori giusto?
per cui la soluzione era questa, che scrivo, poiché cercavo di capire il ragionamento dato che non mi era mai capitato di trovare qualcosa del genere:

\frac{Ra}{Ra+r1} \frac{1}{r2} ora per "Ra" intendiamo il parallelo che ho scritto in precedenza.


Ho provato anche a sostituire il generatore di tensione con la resistenza in serie, con un generatore di corrente con resistenza in parallelo e in questo modo non mi trovo solo con il termine che va moltiplicato \frac{1}{r2}

Grazie a tutti per l'aiuto spero di essere stato corretto sia ad esporre il problema, sia ad usare fidocad e latex .
Saluti



Avatar utente
Foto Utentejayeffe
46 1 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 apr 2017, 15:28

0
voti

[2] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utenteloganwolverine » 27 apr 2017, 16:17

Ciao, potresti postare una foto della traccia?
Avatar utente
Foto Utenteloganwolverine
112 1 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 285
Iscritto il: 17 gen 2011, 12:14

0
voti

[3] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utentejayeffe » 27 apr 2017, 16:34

v5l2zo.png
Ultima modifica di Foto Utentewall87 il 27 apr 2017, 16:39, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Sistemata immagine
Avatar utente
Foto Utentejayeffe
46 1 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 apr 2017, 15:28

0
voti

[4] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utenteloganwolverine » 27 apr 2017, 16:44

E di questo problema se ho capito bene non ti torna il partitore di tensione? In pratica hai in serie Ra e R1 alimentati dalla tensione E. Per trovare la tensione ai capi di Ra basta moltiplicare E per la resistenza di cui vuoi conoscere la tensione diviso la serie delle due resistenze. Una volta nota la tensione ai capi della resistenza Ra che è la stessa ai capi della resistenza R2 e R1 in quanto in parallelo basterà dividere tale tensione per la resistenza di interesse (R2) per conoscere la corrente passante in quel ramo.

Ciao
Avatar utente
Foto Utenteloganwolverine
112 1 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 285
Iscritto il: 17 gen 2011, 12:14

0
voti

[5] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utentejayeffe » 27 apr 2017, 17:14

Ciao adesso ho capito, in pratica dopo aver applicato il partitore per trovare la corrente dividevo per la resistenza equivalente , ma dato che nel parallelo solo la differenza di potenziale è la stessa, non mi trovavo.
Avatar utente
Foto Utentejayeffe
46 1 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 apr 2017, 15:28

0
voti

[6] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utentejayeffe » 29 apr 2017, 15:42

mi assale un altro dubbio: nei dati è riportato che il generatore per t>0 vale -10v
come mai quindi l'intensità risulta positiva? io mi trovo -0,2 non capisco dove sbaglio ..
lo stesso mi trovo per t->00 che è negativa
Purtroppo sono solo agli inizi. :D
Ultima modifica di Foto Utentewall87 il 30 apr 2017, 0:01, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Tolta citazione inutile
Avatar utente
Foto Utentejayeffe
46 1 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 apr 2017, 15:28

0
voti

[7] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 29 apr 2017, 17:40

Vedo solo il tuo problema (che credevo risolto).
Suggerirei di apppicare Thevenin togliendo L.
Sai ricavare i valori del circuito equivalente?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16152
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[8] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utentejayeffe » 29 apr 2017, 18:24

per thevenin applicato a tutto il circuito mi trovo cosi:

ho ricavato v_l

la resistenza equivalente R2+R1/2 che sarebbero 25 ohm

la tensione a vuoto l'ho calcolata facendo il parallelo tra r1 ed r2 e quindi applicando un partitore di tensione per ricavarmi v_l che sarebbe il potenziale su i_l e mi trovo esattamente
v_l=3,99V difatti se calcolo \frac{3,99}{20} (che sarebbe la resistenza r2 ), mi trovo con I=0,20A

quindi l'equivalente sarebbe il generatore di 3,99v con il resistore di thevenin in serie giusto?

detto questo pero comunque se il generatore deve essere -10V mi trovo un risultato negativo come è possibile?
Avatar utente
Foto Utentejayeffe
46 1 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 apr 2017, 15:28

0
voti

[9] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 29 apr 2017, 19:22

Attenzione: RTh=25 ohm è la resistenza vista dai morsetti di L (con E1 spenno),
mentre ETh è la tensione provocata da E1 sugli stessi morsetti (aperti)-
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,3k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16152
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[10] Re: Partitore circuito in regime stazionario

Messaggioda Foto Utentejayeffe » 29 apr 2017, 19:29

Nei dati del problema per t>0 è riportato -10volt
quando effettuo il partitore per la tensione mi esce una tensione negativa . come mai ?

se a t>0 è riportato -10 volt devo considerare negativo il generatore giusto?
Ultima modifica di Foto Utentewall87 il 30 apr 2017, 0:02, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata citazione inutile, usa il tasto ripondi per rispondere normalmente. Cita va usato con criterio
Avatar utente
Foto Utentejayeffe
46 1 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 apr 2017, 15:28

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti