Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT)

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[41] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 15 nov 2018, 0:04

Questo e' solo l'inizio, caro Foto Utentementos.
Non conosco il programma della tua materia, anche se te l'ho chiesto 4 volte ormai, ma sono sicuro che avrai davanti a te ancora 4-5 capitoli.
Questa trattazione e' importantissima per lo studio successivo del calcolo delle correnti di cortocircuito.

mentos ha scritto:In realtà, se Panella non avesse detto certe cose che, accademicamente, sono corrette

No, la risposta [5] e' sbagliata. Punto. Altrimenti dovresti gettare via il tuo Iliceto, libro sul quale si sono formati centinaia se non migliaia di ingegneri.

Con cio' ho chiuso la mia personale discussione relativa all'aspetto OT di questo 3D.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.784 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2357
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

1
voti

[42] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto UtentePanella » 15 nov 2018, 0:05

Non sto difendendo il mio post, non ho problemi ad ammettere di aver sbagliato.
Tu secondo me ragioni su reti magliate e molto estese ed il tuo ragionamento non fa un piega in un un'ottica di coordinamento dell'isolamento.
Io ragionavo su cose più piccole, tipo una cabina di un utente per questo le ipotesi mi sembravano poco ragionevoli.
Comunque sono contento perché c'è sempre da imparare.
Avatar utente
Foto UtentePanella
697 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 19 gen 2018, 17:27

0
voti

[43] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto Utentelillo » 15 nov 2018, 10:31

Foto Utentementos da dove hai preso l'immagine in [31]?
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[44] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto UtentePanella » 15 nov 2018, 10:40

Foto UtenteEdmondDantes scusa se insisto ma non mi è tuttora chiaro il discorso, spero che tu non la prenda come una mia difesa ma mi serve per capire perché ho sempre ragionato considerando il centro stella vincolato a terra.
La formula per calcolare lo spostamento del centro stella è la seguente:
En=-En* \frac{Rtn}{(Rtn+Zl+Rtg)}
La formulazione matematica è chiara e non in discussione.
Dalla formula direi che lo spostamento del centro stella dipende oltre che dal valore di Zl, anche dal rapporto tra il valore delle due resistenze di terra.
Nel caso di una rete AT la resistenza di terra della stazione presumo sia nettamente più piccola di quella di un traliccio dove si suppone che ci sia il guasto.
Ipotizzo lo stesso discorso per una rete BT sia per un sistema TT e TN.
Se il rapporto tra le due resistenze è come ho ipotizzato lo spostamento del centro stella dovrebbe essere ridotto.
E' corretto?
Avatar utente
Foto UtentePanella
697 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 19 gen 2018, 17:27

2
voti

[45] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 15 nov 2018, 11:29

È chiaro che le sovratensioni sono limitate, anche nulle come ho specificato nel mio post. Dire che possono essere anche nulle e dire che il centro stella non si sposta sono due cose ben diverse.
Ripeto ancora una volta. Questa trattazione (non solo quella del mio post, ma in generale) serve a comprendere il comportamento di una rete al variare dello stato del neutro. Non serve per calcolare le correnti di guasto.
Ho messo in evidenza, contrariamente a quanto noto a molti, che anche in caso di neutro francamente a terra possono esistere sovratensioni tali da arrivare anche alla concatenata.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.784 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2357
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

5
voti

[46] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto Utentefpalone » 15 nov 2018, 11:57

EdmondDantes ha scritto:Ho messo in evidenza, contrariamente a quanto noto a molti, che anche in caso di neutro francamente a terra possono esistere sovratensioni tali da arrivare anche alla concatenata.

è per questo che ha poco senso parlare di rete con neutro francamente a terra.
Il neutro di una macchina elettrica può essere francamente connesso a terra.
Per lo stato del neutro delle reti si parla in genere di neutro efficacemente messo a terra (traduzione infelice del termine effectively grounded), condizione che viene verificata quando la sovratensione sulle fasi sane, per guasto franco monofase a terra, non supera 1.4 volte la tensione stellata precedente al guasto.
Poi, nella maggior parte dei casi pratici, una rete nella quale i centri stella delle macchine elettriche sono francamente connessi a terra risulta anche esercita con neutro efficacemente a terra.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
10,5k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2114
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

1
voti

[47] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 15 nov 2018, 12:07

Grazie per la precisazione Foto Utentefpalone. Lo avrei specificato stasera. Con il tuo intervento credo che adesso sia tutto più chiaro e non dovrebbero esserci dubbi.
La resistenza di terra, anche se piccola, non può essere trascurata altrimenti si cade nell'errore iniziale di questo 3D.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
7.784 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2357
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[48] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto Utentementos » 15 nov 2018, 14:04

EdmondDantes ha scritto:Questo e' solo l'inizio, caro Foto Utentementos.
Non conosco il programma della tua materia, anche se te l'ho chiesto 4 volte ormai, ma sono sicuro che avrai davanti a te ancora 4-5 capitoli.
.

Ciao EdmondDantes, scusami il ritardo.
Comunque pensavo che con il nome del corso di Impianti Elettrici fosse sufficiente per capire, grosso modo, il programma, scusa.
Comunque è un po' ampio, ma per farla breve si parte da concetti di base (vantaggi sistema monofase vantaggi trifase, confronti trasporto energia AC vs DC), studio delle componenti simmetriche e stato del neutro, dimensionamento dei conduttori, macchine sincrone e asincrone e trasformatori (con particolare riferimento, ovviamente, al punto di vista impiantistico), sicurezza elettrica che sto studiando dal Carrescia.
lillo ha scritto:Foto Utentementos da dove hai preso l'immagine in [31]?

oddio, allora l'ho presa da un libro ma ho commesso un qualcosa che non si poteva fare?? :shock:
ho visto che molti per spiegare qualcosa nei vari thread inserivano immagini relative di altri libri.
Se ho commesso un errore scusate enormemente.. il libro è l iliceto.
Avatar utente
Foto Utentementos
65 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

0
voti

[49] Re: dubbio guasto franco a terra neutro connesso a terra (BT

Messaggioda Foto Utentelillo » 15 nov 2018, 15:34

Foto Utentementos ha scritto:oddio, allora l'ho presa da un libro ma ho commesso un qualcosa che non si poteva fare?

assolutamente no.
la mia era solo curiosità.
Avatar utente
Foto Utentelillo
17,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti