Pagina 2 di 2

Re: Teoremi di Thévenin-Norton-Millman

MessaggioInviato: 12 apr 2019, 23:54
da claudiocedrone
Majorzz90 ha scritto: ...Una domanda tecnica.

Se devo effettuare una misura (tramite tester) : per esempio di tensione e i limiti sono compresi tra -200 mV e 2 V e ottengo 8 V che cosa significa?

Significa che ho un OPEN oppure uno Short?...

Permettimi di rispondere con una domanda altrettanto tecnica: quale è la differenza di potenziale elettrico (o tensione che dir si voglia) tra due punti in cortocircuito :?:
Rispondi a questo e dopo possiamo andare avanti. O_/

Re: Teoremi di Thévenin-Norton-Millman

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 15:34
da Majorzz90
Tende ad infinito?

Re: Teoremi di Thévenin-Norton-Millman

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 17:03
da Majorzz90
Riflettendo meglio:

Short: la tensione tende a 0 , la resistenza tende a 0 e la corrente ad infinito.
Open: la tensione tende ad infinito (o al valore di ingresso) la resistenza ad infinito e la corrente tende a 0.

Corretto?

Grazie del supporto

Re: Teoremi di Thévenin-Norton-Millman

MessaggioInviato: 13 apr 2019, 19:09
da claudiocedrone
Quasi corretta l'ultima risposta, la penultima... lasciamo perdere che è meglio :mrgreen:
Seriamente, in un cortocircuito (o tra due punti in cortocircuito) la tensione è zero poiché i due punti (potrebbero essere nodi di un circuito o altro) si trovano al medesimo potenziale; se ti avessi chiesto che differenza di altezza c'è tra due punti entrambi posti a un metro (o 200, o 2000000000... ) di altezza s.l.m.* avresti dovuto riflettere per rispondermi ? Credo di no, mi avresti risposto immediatamente nessuna :-) .
La tua ultima risposta però mi fa intendere che tu faccia anche un pochino di confusione tra casi ideali e reali... se stai facendo delle misure col tester avrai a che fare con generatori reali, non ideali, di tensione o corrente, per cui ti consiglio di fare un passo indietro e prima di impegnarti con gli esercizi sui teoremi titolo del thread di ripassare i concetti fondamentali che, come dice Foto UtenteEdmondDantes devono essere impressi a martellate... ma torniamo alla tua domanda tecnica:
Majorzz90 ha scritto: ...devo effettuare una misura (tramite tester) : per esempio di tensione e i limiti sono compresi tra -200 mV e 2 V e ottengo 8 V che cosa significa?

Significa che ho un OPEN oppure uno Short?

Inoltre se anziché 8V ottengo -8V vuol dire la stessa?...

Assumo che la misura di tensione sia in corrente continua (altrimenti non avrebbe senso il valore negativo) :
1) se il valore atteso è compreso tra -200 mV e 2 V e misuri 8 V, sicuramente non sei in presenza di un cortocircuito (perché come detto sopra misureresti 0 V)
2) però non è neanche detto che ti trovi in presenza di un circuito aperto, piuttosto che c'è qualcosa che non funziona nel circuito sotto misura...
3) come sopra, se misuri -8 V sicuramente non è un cortocircuito e, come sopra, non è neanche detto che ti trovi in presenza di un circuito aperto, piuttosto che c'è qualcosa che non va (la tensione così fuori dal range di valori attesi da dove mai proviene ?)

*s.l.m.= sul livello del mare.

Re: Teoremi di Thévenin-Norton-Millman

MessaggioInviato: 16 apr 2019, 16:38
da Majorzz90
Grazie del supporto.

Mi potreste dare qualche ulteriore consiglio su come capire quando si tratta di un OPEN o uno SHORT?

Grazie del supporto.