Pagina 1 di 2

prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 24 mag 2019, 18:13
da franzellin
Conosco queste tipologie di prese elettriche

1) la piu' banale = 2 poli semplici =2 connettori
2) le tedesca = 2 poli piu' la terra =3
3) trifase = 3 poli + neutro senza terra =4 (penso io)
4) tetrapolare = quella con 5 connettori 3fasi+1neutro+1terra

se non sbaglio la somma delle correnti deve essere zero , ossia se su 3 fasi la corrente va all'utenza , sul neutro deve tornare tutta indietro

il dimensionamento dei cavi é preconizzato ad esempio di 2.5mm2 per una trifase a 16A

?La domanda che mi pongo é: se per ogni fase devo avere 2.5mm2 , il neutro dove la corrente di 3 fasi ritorna, non dovrebbe essere di 6mm2 ( ad esempio) ?

datemi perpiacere una spiegazione semplice -

grazie renato

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 24 mag 2019, 18:18
da Goofy
3 fasi 1 neutro 1 conduttore di protezione

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 24 mag 2019, 18:39
da Franco012
franzellin ha scritto:4) tetrapolare = quella con 5 connettori

Tetrapolare significa con 4 (quattro) poli...

Quelle pentapolari (cinque poli) sono per le linee trifasi + neutro + PE (conduttore di protezione) - come già detto da Foto UtenteGoofy (me ne sono accorto dopo).
se non sbaglio la somma delle correnti deve essere zero , ossia se su 3 fasi la corrente va all'utenza , sul neutro deve tornare tutta indietro

In un sistema trifase, se il carico è esattamente suddiviso sulle tre fasi, sul neutro non si avrà alcuna corrente "di ritorno", in quanto ciascuna fase utilizza per il "ritorno" le altre due fasi. In questo ipotetico caso, il conduttore di neutro potrebbe in teoria anche essere eliminato.
Se invece il carico non è bilanciato sulle tre fasi, si avrà una corrente anche sul neutro, tanto maggiore quanto maggiore è lo sbilanciamento del carico sulle tre fasi.
La sezione del cavo di neutro è uguale alla sezione di ciascun cavo di fase, in quanto la massima corrente che potrà interessare il neutro coincide con la massima corrente che può percorrere un cavo di fase (ma su quest'ultima affermazione mi aspetto la conferma da chi ne sa di più).

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 24 mag 2019, 18:45
da lillo
ciao,
Foto Utentefranzellin ha scritto:se non sbaglio la somma delle correnti deve essere zero , ossia se su 3 fasi la corrente va all'utenza , sul neutro deve tornare tutta indietro

no.
per una spiegazione semplice il post [3] è sufficiente.
per una spiegazione più articolata è necessario conoscere l'elettrotecnica di base.
Foto Utentefranzellin ha scritto:La domanda che mi pongo é: se per ogni fase devo avere 2.5mm2 , il neutro dove la corrente di 3 fasi ritorna, non dovrebbe essere di 6mm2 ( ad esempio)

per i motivi di cui sopra non è necessario sovradimensionare il neutro.
anzi, in impianti importanti è possibile addirittura dimezzarlo, ma questo è un altro discorso.

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 24 mag 2019, 19:16
da Goofy
Io mi sono accorto dopo del "tetrapolare" invece che "pentapolare" e delle altre domande alle quali avete ben risposto.

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 24 mag 2019, 19:21
da franzellin
grazie , adesso posso cercare il dettaglio , ma non nego che questa risposta mi ha spiazzato...

<<In un sistema trifase, se il carico è esattamente suddiviso sulle tre fasi, sul neutro non si avrà alcuna corrente "di ritorno", in quanto ciascuna fase utilizza per il "ritorno" le altre due fasi. In questo ipotetico caso, il conduttore di neutro potrebbe in teoria anche essere eliminato.>>

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 25 mag 2019, 0:35
da 6367
Ogni tanto un po' di sana teoria è la via più semplice per comprendere le cose.

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 25 mag 2019, 7:54
da sebago
6367 ha scritto:Ogni tanto un po' di sana teoria...

E visto che di questi tempi fa molto figo anche l'apprendimento "informale" e "laboratoriale", si propone a Foto Utentefranzellin di osservare l'alimentazione (e la morsettiera) di un motore asincrono trifase, dove il neutro....non c'è.
Astenersi da chiamare Tom Ponzi per trovarlo...

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 25 mag 2019, 9:24
da franzellin
e non posso dire di essere completamente ignorante, ma non avevo mai pensato che il neutro fosse solo per gli sbilanciamenti...e all'università mi hanno insegnato di tutto ma questo principio basilare non l'ho sentito... - grazie

Re: prese elettriche: indicazioni per un ignorante

MessaggioInviato: 25 mag 2019, 17:37
da Goofy
scusa la curiositá franzellin, che facoltá?