Pagina 1 di 1

Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 16 giu 2019, 15:03
da und3rlol
Salve, sono uno studente e mi sto esercitando in elettrotecnica ccon degli esercizi ma non riesco proprio a capire cosa mi vuole dire questa consegna:

Per il circuito lineare di figura, determinare il rapporto V2/V1





Ho cercato online e per rapporto tensione uscita ingresso non trovo molto se non qualcosa che riguarda inverter, diodi ed amplificatori.
Questo esercizio è nella sesione Trasformazioni equivalenti e sovrapposizione degli effetti.

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 16 giu 2019, 15:19
da EdmondDantes
L'esercizio ti chiede di cercare la funzione di trasferimento della rete, considerando V_{1} come ingresso e V_{2} come uscita.

In pratica devi risolvere la rete in modo da trovare la relazione che lega V_{2} alla V_{1} e ai restanti bipoli passivi.
Trovata la relazione V_{2}\left ( V_{1},R \right ), dovrai fare il rapporto F=\frac{V_{2}\left ( V_{1},R \right )}{V_{1}}.
Questo rapporto rappresenta la funzione di trasferimento della rete e ne caratterizza il comportamento al variare dell'ingresso V_{1}.


P.S.
Hai dimenticato il riferimento del generatore ideale di tensione V_{1}.
Rifai il disegno, nominando le varie resistenze (R_{1}, R_{2} e cosi' via) e assegnando i riferimenti ai vari bipoli.

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 16 giu 2019, 16:00
da admin
Bastano legge di Ohm e principi di Kirchhoff, come per qualsiasi rete del resto
Puoi fare così (ipotizzando verso l'alto il + del generatore)

-----------
PS: mi sono sovrapposto ad Edmond...vabbè, rifletti su quanto ti è stato proposto ;-)

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 16 giu 2019, 18:38
da und3rlol
Grazie mille per le risposte, adesso studio quanto mi avete proposto

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 17 giu 2019, 12:04
da PietroBaima
Aggiungo anche io la mia :-)

Supponiamo che in uscita ci siano 4 V, il che significa che nel resistore da 4 ohm scorre 1 A, che scorre anche nel resistore da 3 ohm, che significa che su quel resistore cadono 3 V.
Sul resistore da 2 Ohm cadono quindi 7 V, pari ad una corrente di 3.5 A.

Nel resistore da 1 ohm scorrono quindi 4.5 A, che significa che il generatore di tensione vale 4.5 V + 7 V= 11.5 V

Il rapporto fra uscita ed ingresso vale quindi Vo/Vi=4/11.5=8/23 come già ritrovato dagli altri.

Ciao
Pietro

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 17 giu 2019, 19:52
da EdmondDantes
Tu vedi papiri egizi ovunque :mrgreen:
Questo secondo modo di ragionare è utile per comprendere meglio il significato della funzione di trasferimento della rete in oggetto.

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 17 giu 2019, 20:38
da EdmondDantes
Mutatis mutandis, potremmo trasformare il generatore di tensione V_{1} in un generatore equivalente di corrente I_{g}, applicare la regola del partitore di corrente per trovare la corrente I^{'} e quindi la tensione V_{2}.

V_{2}=4I^{'}=\frac{8}{23}I_{g}


In questo specifico caso il fattore numerico e' proprio la funzione di trasferimento cercata in quanto la resistenza in serie a V_{1} vale 1\, \Omega.

Re: Esercizio di elettrotecnica (Non capisco la consegna)

MessaggioInviato: 17 giu 2019, 22:37
da PietroBaima
EdmondDantes ha scritto:Tu vedi papiri egizi ovunque :mrgreen:

Già, studiando mi sono appassionato di egittologia :mrgreen: