Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Transitorio del secondo ordine

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[21] Re: Transitorio del secondo ordine

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 29 apr 2021, 19:00

Cercando sul Forum

https://www.electroyou.it/forum/search.php

puoi trovare diversi esempi applicativi; se dai per esempio un occhio al seguente vecchio thread ed al suo link per l'esempio numerico, capirai in cosa consiste

https://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=69925&hilit=circuito+resistivo+associato#p720080

Ma troverai un sacco di riferimenti anche in rete, per es.

http://www.die.ing.unibo.it/pers/mastri/didattica/ce_d1_18/11-circuiti-dinamici-eq-stato.pdf
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,5k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12772
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[22] Re: Transitorio del secondo ordine

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 29 apr 2021, 19:30

Ma scusate, io la vedo più semplice.
Per t<0 L è cortocircuitato, quindi C si carica a 80V con \tau =(R1+R2) \cdot C
Per t>0 L si carica 'istantaneamente a J2 mantenendo VL=0, quindi C si scarica a 0 con \tau =R2 \cdot C.

Con componenti ideali succede questo (altrimenti bisogna tener conto anche della
resistenza di L)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16730
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

1
voti

[23] Re: Transitorio del secondo ordine

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 29 apr 2021, 19:39

g.schgor ha scritto:Ma scusate, io la vedo più semplice. ...
Per t>0 L si carica 'istantaneamente a J2 ...

Perché dovrebbe caricarsi istantaneamente?

Per t=0+ tutta la corrente del GIC destro J2 va a circolare nel ramo R C ( iC(0+)=-J2) e non nell'induttore, (usando le convenzioni degli utilizzatori associate ai versi delle correnti indicati) la tensione ai morsetti dell'induttore per t=0+ sarà quindi vL(0+)=RJ2-vC(0) e di conseguenza la corrente nell'induttore, partendo da una iL(0)=0, salirà con pendenza iniziale vL(0+)/L.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,5k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12772
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[24] Re: Transitorio del secondo ordine

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 30 apr 2021, 8:41

La simulazione mostra che con L=1mH l'effetto sul transitorio sia trascurabile.
Solo con valori superiori infatti il transitorio viene modificato.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16730
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[25] Re: Transitorio del secondo ordine

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 30 apr 2021, 9:00

g.schgor ha scritto:La simulazione mostra che con L=1mH l'effetto sul transitorio sia trascurabile.
...

Non capisco in che senso sia "trascurabile", ad ogni modo questo non permette certo di evitare la determinazione analitica della i_L(t).

PS: Se nella fretta non ho sbagliato qualcosa io trovo quanto segue

2021-04-30_085819.jpg
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,5k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12772
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti