Pagina 2 di 2

Re: Dichiarazione di incorporazione

MessaggioInviato: 22 gen 2021, 21:44
da arabino1983
Guerra ha scritto:E' il fabbricante che dichiara. In mancanza di un fabbricante è il titolare possessore della macchina.
In questo caso è il proprietario il cosiddetto fabbricante? Colui che si prende la responsabilità della conformità di quanto fatto e progettato? Firmerà lui la DdC.

Forse non mi riesco a spiegare. Io chiedo se questo ( cioè chi firma ) è una cosa che può essere prevista contrattualmente. Cioè io ti fornisco e ti installo il sistema e ti rilascio una dichiarazione di incorporazione. Stop. La Ddc te la fai da solo.
È possibile?

Re: Dichiarazione di incorporazione

MessaggioInviato: 22 gen 2021, 21:45
da arabino1983
Guerra ha scritto:Dipende cosa si installa.
In questo caso non mi sembra di aver capito che quanto si deve installare sia previsto e quindi progettato per quell'applicazione.
Si vuole creare una nuova macchina, utilizzando due cose: un vecchio macchinario ed un sistema di automazione.
sì corretto.

Re: Dichiarazione di incorporazione

MessaggioInviato: 31 gen 2021, 15:24
da Guerra
arabino1983 ha scritto: Cioè io ti fornisco e ti installo il sistema e ti rilascio una dichiarazione di incorporazione. Stop. La Ddc te la fai da solo.
È possibile?


Non credo: le responsabilità non si cedono a pagamento.
Se è un onere di chi fornisce ed installa, sarà lui a firmare la DdC; se invece si riesce a dimostrare che uno fornisce un componente e l'altro installa, assembla, crea, sarà quest'ultimo a redigere DdC.