Pagina 26 di 31

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 27 ott 2018, 16:39
da WALTERmwp
NSE ha scritto:(...) Illudere le persone che sia tutto facile. . è da banditi! (scusate lo sfogo)
se a questi livelli avessero illuso le persone, e nello specifico tutti quelli coinvolti a vario titolo dal crollo, l'unica spiegazione starebbe nel fatto d'essersi rivolti a degli ingenui creduloni.
Non credo proprio che quelle persone siano tali.

Le dichiarazioni ad effetto subito rilasciate a seguito del disastro, da chi occupa posizioni apicali a livello istituzionale, a partire dall'esecutivo, sono sintomatiche di presunzione, e forse ignoranza(in tal caso si), oltre che manifestazione d'irresponsabilità: perché poi devi(dovresti) rispondere alle aspettative.
Non è stato il primo "scivolone".

Le situazioni complicate richiedono un approccio serio e responsabile.

Saluti

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 8:27
da 6367
A distanza di tre mesi dalla tragedia, ancora non è stata fissata la data di inizio dei lavori, non si sa chi li eseguirà, non esiste un programma. Quanto meno non è pubblico.

https://www.corriere.it/opinioni/18_nov ... d794.shtml

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 9:22
da Poirot
Leggevo ieri che per l'inizio della demolizione si parla del 15 dicembre.

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 9:30
da NSE
Poirot ha scritto:Leggevo ieri che per l'inizio della demolizione si parla del 15 dicembre.

Per il 15 Dicembre faranno in tempo a mettere il cartello di cantiere e a mettere un po' di transenne.
Già trovare il posto dove scaricare il materiale di risulta sarà un'impresa.
Qui si è perso troppo tempo. . troppo. Solo per fare propaganda.

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 11:09
da fpalone
Poirot ha scritto:Leggevo ieri che per l'inizio della demolizione si parla del 15 dicembre.

Ma sei riuscito a capire se è stata appaltata l'attività di demolizione? :?:

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 11:51
da Poirot
http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2018 ... ione.shtml

Direi che sono ancora propositi ottimistici.

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 12:15
da fpalone
Come avevo già riportato in questo thread, 15-30 giorni sono in teoria sufficienti ad espletare una procedura negoziata, in accordo alla normativa vigente.
Chiaramente una volta assegnata la gara, prima di iniziare le opere, dovranno già essere completate (ad opera della stazione appaltante o del soggetto identificato) alcuni indagini di carattere tecnico, quali indagini geofisiche ed ambientali. L'appaltatore dovrà inoltre assegnare i sub-appalti ed approvvigionare le prime forniture per iniziare le attività.
Le autorizzazioni ambientali potrebbero, visti gli ampi poteri delegati al commissario, essere concesse senza passare per il minambiente o per il MISE.
Vedremo se si riuscirà a rispettare almeno questa data.

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 12:23
da Piercarlo
Poirot ha scritto:http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2018/11/12/ADfWPAYC-dicembre_morandi_demolizione.shtml

Direi che sono ancora propositi ottimistici.


Penso anch'io. Demolire quanto rimane di una struttura del genere è complesso ALMENO quanto il costruirla: non è che basta qualche carica mirata per abbattere il ponte, caricare i calcinacci per poi portarli via e amen. Anche solo per salvare qualcosa di quel che c'è sotto (che altrimenti sono altri danni da pagare) quel che rimane del ponte va in realtà, più che demolito, smontato e "decostruito". E tra "decostruire" e poi ricostruire se ne andranno anni di lavoro, altro che mesi!

@fpalone - anche se tutto andasse come proponi te, i tempi di lavoro complessivi non si accorceranno di molto. In realtà credo che le lungaggini siano solo in parte dovute alle solite farraginosità di gestione all'italiana. Penso piuttosto che solo ora comincino a rendersi conto della reale portata del disastro dal punto di vista della gestione delle conseguenze. IMHO almeno.

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 12:29
da NSE
fpalone ha scritto:Come avevo già riportato in questo thread, 15-30 giorni sono in teoria sufficienti ad espletare una procedura negoziata, in accordo alla normativa vigente.


Se ricorrono i presupposti per poter procedere con procedura negoziata e questo non è detto.

Tuttavia io sposto il problema su un altro piano.

Premetto che la mia visione può essere inficiata dal fatto che questo governo non rappresenta i miei valori e quindi posso avere dei pregiudizi, tuttavia la domanda è:

Ha senso dare priorità alla ricostruzione?

Quell'arteria li era già insufficiente? Non c'erano dei progetti di Bypass? (gronda), non c'era in progetto comunque uno smantellamento? non avrebbe più senso accelerare le altre opere?

Re: Genova-Polcevera: crolla il ponte Morandi.

MessaggioInviato: 13 nov 2018, 12:51
da fpalone
Piercarlo ha scritto:Penso piuttosto che solo ora comincino a rendersi conto della reale portata del disastro dal punto di vista della gestione delle conseguenze. IMHO almeno.

Certo, io parlavo di accorciare i tempi di aggiudicazione, non i tempi di demolizione e ricostruzione, che non potranno essere certo quelli ottimistici (meno di 12 mesi) prospettati da amministratori e politici all'indomani del disastro.
Quelli non possono essere ridotti "per decreto".
Però è abbastanza deprimente che vengano "allungati" per beghe politiche ed incapacità amministrativa i tempi di assegnazione dell'appalto e quindi allontanata la data di inizio dei lavori.
Con tutto il tempo che è passato si sarebbe perfino già potuta espletare una procedura di gara aperta.
Ora il commissario parla di procedura negoziata, per me prevista per casi del genere. Se fosse vero, basterebbero tra i 15 ed i 30 giorni per l'aggiudicazione dell'appalto.