Pagina 1 di 1

Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 12 mag 2019, 20:25
da abusivo
Una curiosità che ho soddisfatto dopo molti anni:
in merito a questo Thread Foto Utentemir mi ha fatto ricordare una cosa con un suo post
mir ha scritto:...In tempi lontani, ebbi modo di acquisire una certa esperienza nel settore hi-fi audio, ebbi la possibilità di poter ascoltare diffusori del calibro Dynaudio, Chario, Mission, B&W, ESB, JBl .. piotati da elettroniche di pari livello tipo.. Harman Kardon, Marantz, Hafler, Carver, Nad ...

Ebbene mi sono ricordato che avevo parcheggiato un finale Carver da molti, molti anni.
Era un finale non per Hi-Fi ma un po più "grosso" appartenuto ad un noto service.
Quando mi è giunto non ne sapevo un gran che.
Non avevo a disposizione schemi od altro ma non sono mai riuscito a farlo ripartire.
A dire il vero non conoscevo nemmeno Il concetto del Magnetic Field Power Amplifier che all'epoca rappresentava il futuro!!!
Non ottenendo alcun risultato nel tentativo di ripararlo l'ho lasciato da parte senza pasticciarlo ulteriormente.
Dopo la scintilla scoccata da mir mi sono messo alla ricerca dello schema in rete e mi sono imbattuto per sbaglio in questo Video.
In fin dei conti anche nel mio caso ho riscontrato gli stessi difetti che erano nel video e sono andato alla ricerca del famigerato Triac enunciato sul "Tubbo"
Era un po inaccessibile però anche nel mio amplificatore era in corto.
Ho provato a sostituirlo con uno diverso che avevo a disposizione e indovinate un po!?!?
Funziona, il finale è riesumato!!!
Ora, però, mi tocca ringraziare mir che si è reso involontariamente protagonista di una mia grande soddisfazione!!!!

OT: si dice Triac o Traiac?
Nel secondo caso proprio non si può sentire!

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 12 mag 2019, 20:32
da DrCox
abusivo ha scritto:OT: si dice Triac o Traiac?
Nel secondo caso proprio non si può sentire!


Si scrive TRIAC, si pronuncia [tɹˈaɪak] ("trAIac")

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 13 mag 2019, 19:49
da mir
abusivo ha scritto:.. mi tocca ringraziare mir che si è reso involontariamente protagonista di una mia grande soddisfazione!!!!

Adesso arrossisco.. :mrgreen: .. scherzi a parte, complimenti per la riparazione, e per l'ampli mica male.. ;-) Negli anni che furono, ricordo che relativamente al marchio Carver,capitava di vedere associata un'elettronica Carver di un amplificatore con dei sintolettori del tipo Nakamichi in sistemi di sonorizzazione per auto, pertanto un livello alto di qualità .. seppur considerando i costi di queste elettroniche, non propriamente alla portata di tutti .. avevano il loro mercato e il loro momento ..e di loro appassionati .. un po' come per i cavi audio.. :mrgreen:

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 10:25
da abusivo
mir ha scritto:...seppur considerando i costi di queste elettroniche, non propriamente alla portata di tutti...

Infatti apparteneva ad un noto service che in Italia ha fatto storia ed ancora oggi è uno dei più grandi service di Europa.
Ho avuto la fortuna di mettere mano su marchi, per così dire, particolari ed estremamente costosi.
Oggi la realtà è completamente diversa.

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 19:14
da mir
abusivo ha scritto:Oggi la realtà è completamente diversa.

Se ti riferisci al settore audio hifi, non posso risponderti con esattezza,non seguo da molto tempo questo settore, però per que poco che mi risulta è tornato ad occupare un settore di nicchia come lo era nei lontani inizi anni '80, per i diffusori credo che grandi marchi siano rimasti confermati e presenti, ed altrettanto per le elettroniche. In particolare per alcuni marchi italiani come ad esempio lo storico marchio Ciare, che ha dato "voce" a diffusori del calibro come la ESB , sono spariti purtroppo.. :( , il mercato ha fagogitato l'elettronica di qualità sostituendola con prodotti commerciali "pronti all'uso e tutto fare", un peccato .. a mio avviso, ha fatto sparire l'ascolto musicale, con il sentire musica .. che tristezza.. :(

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 19:27
da abusivo
mir ha scritto:...come ad esempio lo storico marchio Ciare, che ha dato "voce" a diffusori del calibro come la ESB...

E non solo!
Anche Meyer Sound attingeva dalla piccola fabbrica di Senigallia.
mir ha scritto:Se ti riferisci al settore...

Io, bene o male, sono rimasto nel settore "professionale" e posso garantirti che la situazione è proprio come la descrivi:
mir ha scritto:... "pronti all'uso e tutto fare"...

Mi sarebbe piaciuto partecipare sull'altro thread ma, aimè, devo darti ancora ragione:
mir ha scritto:...ha fatto sparire l'ascolto musicale, con il sentire musica .. che tristezza.. :(

Che parliamo a fare?!

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 19:39
da mir
abusivo ha scritto:Mi sarebbe piaciuto partecipare sull'altro thread ..

L'altro thread, ha avuto come tema portante quello dei "cavi audio", sui quali onestamente, fatte salve le carattersitche elettriche di isolamento e portata per i cavi di potenza, e di impedenza per i cavi di segnale per il resto a mio avviso è tutto mercato; la differenza nell'ascolto la fa l'elettronica ed i diffusori per caratteristiche e combinazioni e non ultimo l'ambiente e l'ascoltatore.
Puoi sempre partecipare, anzi BrunoValente ha invitato ad una prova di ascolto, perché non provi ?
Io l'ho fatto, ma ho bleffato e mi sono autodenunciato così che Foto UtenteBrunoValente non mi parla più, e Foto UtentePiercarlo pure .. :mrgreen: ..del resto mica ho più l'udito di mooolti anni fa .. :mrgreen:
Prova di ascolto al thread 125

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 19:41
da Piercarlo
Ti pesterei anche, se potessi! :cool:

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 19:48
da mir
Piercarlo ha scritto:Ti pesterei anche, se potessi! :cool:

E chi ci viene a Milano.. :mrgreen:

Re: Riparazione a lungo termine

MessaggioInviato: 14 mag 2019, 20:06
da abusivo
Si, si seguo l'altro thread per curiosità e dovere di cronaca.
Mi piacerebbe confrontare anche il brano modificato ma come dice i detto?
Lo scarparo va in giro con le scarpe ...
Dove mi collego, in quella che per il momento chiamo "casa", ho solo un misero portatile che non è neanche mio!
Sul lavoro non ho tempo a disposizione.