Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

misura della potenza reattiva sistema trifase

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] misura della potenza reattiva sistema trifase

Messaggioda Foto Utentementos » 13 feb 2018, 22:58

Buonasera a tutti, vi posto una mia domanda/dubbio personale.
Come noto, in un sistema trifase la potenza reattiva è misurabile:
1. Tramite un wattmetro se il carico è equilibrato e le tre tensioni alimentanti sono simmetriche, oppure tramite tre wattmetri se il carico è squilibrato e le tre tensioni alimentanti sono simmetriche (in entrambi i casi è prevista la presenza del conduttore di neutro);
3. Tramite inserzione Aron, oppure in alternativa tramite tre wattmetri, se le tre tensioni alimentanti sono simmetriche e il carico è squilibrato (assenza del conduttore di neutro);

Se il sistema trifase è dissimetrico e non equilibrato, la potenza reattiva Q non assume un significato fisico ben preciso.
Siete con d’accordo con ciò?
Se si, c’è un limite di dissimetria per il quale sia possibile ricorrere alle “tradizionali” misure che sopra ho riportato?
So che qualora si andasse a fondo della cosa bisognerebbe fare una marea di considerazioni, tuttavia spero di essere stato chiaro in questo post.
Vi ringrazio in anticipo.
Avatar utente
Foto Utentementos
35 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

0
voti

[2] Re: misura della potenza reattiva sistema trifase

Messaggioda Foto Utentementos » 13 feb 2018, 23:08

Chiedo scusa in anticipo, probabilmente questo thread era più adatto nella sezione "elettrotecnica generale".
Avatar utente
Foto Utentementos
35 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29

0
voti

[3] Re: misura della potenza reattiva sistema trifase

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 13 feb 2018, 23:55

Come noto, in un sistema trifase la potenza reattiva è misurabile:
1. Tramite un wattmetro se il carico è equilibrato...

Se vuoi misurare la potenza reattiva ti serve un varmetro. ;-)
Chiarisci meglio cosa vuoi fare.

P.S.
Manca il punto 2
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.435 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[4] Re: misura della potenza reattiva sistema trifase

Messaggioda Foto Utentementos » 14 feb 2018, 1:13

Mi sono spiegato malissimo, scusate, cerco di fare un po' di ordine.
Immaginiamo di considerare un sistema trifase con conduttore di neutro, i cui la tensione alimentante il carico è simmetrica ed i carichi sono squilibrati.
La misura della potenza reattiva totale assorbita dal carico in questo caso avviene collegando opportunamente tre varmetri, ed eseguendone la somma.
Siete d'accordo?
Se si, qualora la tensione alimentante fosse dissimmetrica mi comporterei nella stessa maniera?
Io direi di si, dato che si tratta di tre misure di potenza reattiva tra loro indipendenti (una per ogni fase).
Ovviamente in questo caso le tre tensioni stellate non sono sfasate tra loro di 120°.
Avatar utente
Foto Utentementos
35 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 24 apr 2012, 17:29


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 55 ospiti