Pagina 2 di 2

Re: Linea alimentazione ascensore

MessaggioInviato: 5 ott 2014, 11:36
da mulder80
Grazie Pierluigi per il tuo intervento.

quindi mi pare di capire che la questione stia un po' in un "limbo" normativo, in cui è il caso di utilizzare anche la testa oltre che applicare spudoratamente la norma.. (come dovrebbe essere sempre del resto).

Ma a questo punto la domanda da un milione di dollari è: a chi spetta effettuare l'intervento della montante nel vano corsa? In teoria chi se ne assume la responsabilità rilasciandone la DICO, quindi l'installatore.. dico bene?

Re: Linea alimentazione ascensore

MessaggioInviato: 5 ott 2014, 12:16
da Pierluigi2002
mulder80 ha scritto: chi se ne assume la responsabilità rilasciandone la DICO, quindi l'installatore.. dico bene?


Un conto è, se possa passare o no, la linea di alimentazione nel vano corsa, un altro aspetto è chi la installa e redige la DICO. Se la ditta che installa l'ascensore, da in appalto ad altra ditta, la linea di alimentazione, l'altra ditta rolascerà la DICO a chi gli ha richesto quel tipo di intervento. Voglio ricordare che nel vano corsa dell'ascensore oltre la linea di alimentazione, c'è anche l'impianto luce, per tutto il vano corsa, che serve, agli ascensoristi in caso di manutenzione.

Re: Linea alimentazione ascensore

MessaggioInviato: 5 ott 2014, 12:27
da mulder80
Certo, ciò è fuori dubbio.
Ma mentre l'impianto luce del vano è responsabilità nota all'ascensorista, l'alimentazione montante no, rientra nelle parti comuni condominiali.
La linea in questione è in partenza dal quadro generale delle parti comuni, sotto DICO DM 37/08..Per il fatto che è passante nel vano corsa c'è un passaggio di responsabilità? e quindi questa benedetta linea l'installatore la deve dichiarare solo fino alla scatola fuori dal vano ascensore? non ha granchè senso...

Re: Linea alimentazione ascensore

MessaggioInviato: 5 ott 2014, 14:07
da Pierluigi2002
Nessuno che si occupa di ascensoristica frequenta il Forum ? O_/
Se si potrebbe togliere dubbi