Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono installato

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

3
voti

[11] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 27 mar 2012, 11:13

Ma come ti permetti di insinuare che gli utenti di EY infrangono la legge tutti i giorni? :shock:

Se tu la infrangi sono affari tuoi ma non ti permettere ti tirare gli altri nel mucchio! "[#]"

E di sicuro non venire qui a chiedere consigli su come farlo. :evil:
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[12] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utentesandroz84 » 27 mar 2012, 11:48

Prendo spunto (anche per stemperare un po' i toni ) per chiedere cosa comporta avere un impianto senza firma in un appartamento civile.;-)
Avatar utente
Foto Utentesandroz84
211 1 3 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 22 mag 2007, 12:32

0
voti

[13] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utenteadmin » 27 mar 2012, 12:43

simosvalvolato93 ha scritto:[..] mi farebbe piacere sapere se un perito elettro tecnico può firmare un impianto elettrico civile, poiché mi sono fatto tutto l'impianto di casa, e adesso manca solo la firma....[..]

Qual era lo scopo della tua domanda?
Cosa significa "firmare" un impianto?
Come avrebbe dovuto essere una risposta seria?
Avatar utente
Foto Utenteadmin
180,5k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11153
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

1
voti

[14] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utentemir » 27 mar 2012, 13:12

simosvalvolato93 ha scritto:o ma cosa volete?

rileggendo il tuo topic mi sembra di cpaire che la domanda l'hai posta te e non il forum, pertanto la domanda è cosa vuoi te;
simosvalvolato93 ha scritto:fate poco i moralisti santarellini a norma di legge, perché non ci credo proprio :lol:

sempre rileggendo il topic e le relative risposte non ho trovato interventi moralisti, ma prettamente tecnici da parte di Professionisti del settore pertanto attendibilissimi;
simosvalvolato93 ha scritto:si ho infranto la legge e allora?? tanto chi ci rimetterebbe sarei solo io, non ho messo in pericolo la vita di nessun altro se non la mia, poi la legge la si infrange tutti i santi giorni, anche solo andando in giro con la macchina non in regola o scaricando da internet,...

questo è un tuo punto di vista,non puoi pretendere che sia condiviso da tutti ti è stato fatto notare che la realizzazione di un'impianto elettrico sia eseguibile da figure tecnico/qualificate come la legge prevede (DM37/08);
simosvalvolato93 ha scritto: poi chi l'ha detto che un ragazzo non ancora diplomato non sia in grado di fare un impianto elettrico,

tra essere in grado e poterlo realizzare ci passa una bellissima differenza,per la prima è sufficiente avere delle nozioni e conoscenze basilari oltre delle buone capacità manuali che si possono acquisire con l'esperienza ma questo non giustifica che lo si possa fare a regola d'arte, per poterlo realizzare a regola d'arte occorre avere oltre la conoscenza acquisita con gli studi ed una buona dose di esperienza sul campo la conoscenza di quanto prescrive la normativa ed i requisiti richiesti dalla legge per poter esercitare nella realizzazione dell'opera dell'impianto elettrico;
simosvalvolato93 ha scritto:magari meglio di tanti ingegneri usciti da fior di università, che magari non sanno neanche come si piglia in mano un cacciavite...

anche questo è un tuo punto di vista,che non posso condividere, pensa ne conosco alcuni di Ingegneri dai quali mi contenterei di apprendere il 10% delle loro conoscenze....
simosvalvolato93 ha scritto:.poi piantatela con sto sarcasmo perché siete davvero poco simpatici,...

dai si scherza per sdrammatizzare un pochino...
simosvalvolato93 ha scritto:sto facendo leggere questo post in questo momento al mio prof di elettrotecnica, e secondo voi, dall'alto della vostra suprema sapienza, cosa dovrebbe succedere?? #-o

dal basso, anzi bassissimo della mia non conoscenza, direi che non accada un bel nulla,però sarei curioso di sapere cosa abbia detto il tuo Prof. dopo aver letto il topic (tutti si intende) ;
simosvalvolato93 ha scritto:hahaha mi sa che qui l'unica burla siete voi

:?:
Avatar utente
Foto Utentemir
59,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20149
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[15] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 27 mar 2012, 17:36

simosvalvolato93 ha scritto: non ho messo in pericolo la vita di nessun altro se non la mia

Bah, non inviterai mai nessuno a casa tua?
Ognuno può fare quello che vuole, ma a rischio di pagarne le conseguenze. Il tuo gioco di cercare qualcuno che invece, firma il tuo operato, mi ricorda LA battuta di un comico...
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

-1
voti

[16] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utentesimosvalvolato93 » 27 mar 2012, 23:34

io non insinuo un bel niente, era un discorso generale, lo scopo della domanda era,anzi il vero e proprio significato è, con un diploma in mano, posso firmare il progetto?
io non pretendo che nessuno condivida e capisca il mio punto di vista, volevo solo sapere se era possibile mettere una firma nero su bianco...nulla di più
poi si certo condivido appieno il concetto del "tra essere in grado e poterlo realizzare ci passa una bellissima differenza", ma sai conoscendo gente, con tanto di blasonata laurea, a cui chiedi per favore passami un cappellotto e una manciata di fascette, e ti guarda come se avessi chiesto chissà chè, io da gente così non vorrei neanche apprendere come girare lo zucchero nel caffè, poi certamente non intendo far di tutte le erbe un fascio, ci sono fior di ingegneri che non sono neanche da paragonare a un semplice elettricista come me.
Il mio prof l'ha letto e si è complimentato con me, per essere stato in grado di fare un impianto civile completamente da solo, non che sia sta gran impresa napoleonica, però nella mia classe di 21 ragazzi,per carità preparatissimi sulla teoria, se siamo in 3 a saper dove mettere le mani in un quadro siamo tanti...
Di gente ne viene in casa mia e continuerà a venirne, l'impianto è fatto con un minimo di criterio, nonostante io non sia un gran professionista come voi, di problemi non ce ne sono mai stati, e grazie a dio non ce ne saranno
poi siccome so di non essere completamente onniscente in materia, è per questo che mi sono rivolto a voi per avere informazioni su cose che non so...ma pare che in questo forum, a fare domande si venga assaliti peggio che in una tribù di cannibali.... ?%
Avatar utente
Foto Utentesimosvalvolato93
-8 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 26 mar 2012, 0:54

8
voti

[17] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 28 mar 2012, 0:22

E no ragazzo, non ci siamo. [-X
Tu cerchi di girare la frittata ma capiti male.
Se la tua intenzione fosse stata solo quella di sapere se potevi mettere una firma non avresti aperto la discussione in questo modo perché aprendola già sapevi che:
1) per realizzare un impianto serve una firma.
2) questa firma vuole un titolo per essere apposta.
Se tu fossi stato ignorante probabilmente non avresti aperto la discussione, essendo sicuro della bontà del tuo lavoro. Invece lo hai fatto e qui nessuno è fesso.
Ora cerchi di rifarti l' imene ma, ripeto, capiti male.
Non so se tu hai fatto tutto questo per gioco, o per verificare se in questo forum ci sono persone senza scrupoli. In ogni caso il test è andato bene (o male dipende dai punti di vista) ma non venirci a raccontare la storiella del lupo.

Capisciamme'. ;-)

Cordialità.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[18] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utenteboobie80 » 28 mar 2012, 12:33

Posso farmi una bella risata? Il professore che ti fa i complimenti.... no comment
Avatar utente
Foto Utenteboobie80
58 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 874
Iscritto il: 5 mar 2007, 11:39

2
voti

[19] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 28 mar 2012, 12:58

simosvalvolato93 ha scritto: Di gente ne viene in casa mia e continuerà a venirne, l'impianto è fatto con un minimo di criterio, nonostante io non sia un gran professionista come voi, di problemi non ce ne sono mai stati, e grazie a dio non ce ne saranno


Anche in tante altre case in cui in passato la gente ha fatto le cose autonomamente sapendo bene cosa stava facendo non ci sono mai stati problemi. Ma in tante altre ce ne sono stati eccome! Ecco perché a un certo si sono dovuti mettere dei paletti legali su chi era autorizzato e chi no a progettare e costruire un impianto elettrico (o almeno a verificarne la sua conformità alle norme, che è ben altro che mettere una firma!).

Te lo dice uno che, quando aveva sui 20-25 anni è andato parecchie volte a casa di amici coetanei a risolvere problemi "strani" di impianti elettrici fatti col sedere. E non hai idea di quanti "impianti di terra" ho trovato fatti con i cavallotti sul neutro. Da chi? Non certo da un elettricista profenissionista ma spesso dall' "amico" del padrone di casa (se non dal padrone di casa stesso) che alle volte, pur di risparmiare, arrivava pure a "sostituire" i fusibili principali del contatore con due spezzoni di rame tenuti dentro il portafusibile dal vecchio fusibile bruciato. VIsto un tre volte con i miei occhi (in appartamenti abbastanza vicini tra loro - a due passi dal centro di Milano per giunta! - segno evidente che qualcuno, in quella zona, certe cose le faceva pure "per mestiere").

Ciao
Piercarlo

PS - Anche questo (i furbastri da due soldi) è "made in italy" purtroppo e ci si è messo fin troppo tempo per mettere almeno qualche ostacolo alla loro influenza disastrosa. E mi riferisco pur sempre a una città come Milano; non oso pensare a cosa succeda in altre parti d'Italia dove essere "furbi" fino al limite del criminale viene considerato praticamente un vanto! :(
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,8k 6 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 5951
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

2
voti

[20] Re: Chi mi firma l'impianto elettrico di casa che mi sono in

Messaggioda Foto Utenteadmin » 28 mar 2012, 12:59

simosvalvolato93 ha scritto:[..] lo scopo della domanda era,anzi il vero e proprio significato è, con un diploma in mano, posso firmare il progetto?

Non sembrava fosse quello. Sembrava fosse quello di trovare qualcuno che "firmasse" cioè convalidasse ciò che aveva fatto un altro. Con il semplice diploma non puoi firmare niente comunque, ma il diploma è indispensabile per poter diventare un libero professionista e quindi "firmare". Sempre tenendo presente che il professionista serio non firma, non dovrebbe almeno, a scatola chiusa qualunque cosa uno gli chieda di firmare, qualunque sia il prezzo, tanto più che, in casi come quello da te prospettato, dovrebbe firmare per una "pipata di tabacco"
simosvalvolato93 ha scritto:[..]
Il mio prof l'ha letto e si è complimentato con me, per essere stato in grado di fare un impianto civile completamente da solo,

essere in grado di fare funzionare un impianto ha poco a che vedere con la procedura per avere un impianto a regola d'arte ed in regola con le normative vigenti.
simosvalvolato93 ha scritto:[..]nella mia classe di 21 ragazzi,per carità preparatissimi sulla teoria, se siamo in 3 a saper dove mettere le mani in un quadro siamo tanti...

La media di chi sa qualcosa veramente in una classe è quella
simosvalvolato93 ha scritto:[..] l'impianto è fatto con un minimo di criterio

non è sufficiente: occorre che sia rispettata la regola d'arte e non c'è nessun documento che descriva il minimo criterio usato per stabilire se corrisponda o meno alla regola d'arte.
simosvalvolato93 ha scritto:[..] di problemi non ce ne sono mai stati

questo significa molto poco
simosvalvolato93 ha scritto:[..] grazie a dio non ce ne saranno

Questo non lo sai e non sai nemmeno se colui che dovrebbe garantirtelo si occupi anche di micro impianti elettrici
simosvalvolato93 ha scritto:[..]...ma pare che in questo forum, a fare domande si venga assaliti peggio che in una tribù di cannibali.... ?%

Quando si fanno domande ambigue, quando si chiedono garanzie che non possono essere date, quando si sostengono stupidaggini, sì.
In ogni caso se un forum, questo nel caso specifico, non va, se ne sceglie un altro.
Avatar utente
Foto Utenteadmin
180,5k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11153
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 31 ospiti