Pagina 1 di 1

Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 16 mag 2012, 22:03
da planaremagico
Ciao a tutti.
Per il collegamento (lato AC) di un impianto fotovoltaico con il contatore bidirezionale del distributore, vorrei utilizzare dei cavi unipolari N07VK da far passare in esterno dentro in tubazione. Utilizzerò raccordi stagni. In alcuni tratti sarò costretto ad utilizzare la guaina spiralata da collegare ai tubi sempre con raccordi stagni.
Ritenete sia una modalità corretta?
Ho qualche perplessità con la guaina spiralata.
Ho il timore che l'esposizione ai raggi solari, nel tempo, potrebbe logorarla. In questo malaugurato caso il cavo unipolare N07VK rappresenterebbe un serio problema.

Scusate la banalità della domanda, qualcuno dei più esperti inorridirà di fronte a tanta ignoranza.

Ciao

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 17 mag 2012, 7:23
da sebago
I cavi N07V-K possono essere utilizzati solo in interno e in posa fissa.
In ambienti esterni è d'obbligo utilizzare cavi con tensione nominale 0,6/1 kV.
Per impianti fotovoltaici, relativamente a cavi posati direttamente in esterno in aria, la norma consiglia cavi FG21M21.
vedi anche qui:
http://www.generalcavi.com/index.php?p=7&idNews=18
Saluti

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 17 mag 2012, 12:17
da paolo a m
sebago ha scritto:In ambienti esterni è d'obbligo utilizzare cavi con tensione nominale 0,6/1 kV


Se mi è permesso, una precisazione. Così come formulata l'affermazione può risultare fuorviante. Detta così sembra che un cavo per posa esterna debba per forza avere tensione nominale 0,6/1kV, indipendentemente dalla tensione di esercizio. Non è esattamente così. Un cavo per poter essere posato all'esterno deve avere caratteristiche di resistenza, fisica e chimica, compatibile con tale tipo di impiego. Che poi, usualmente, i materiali che soddisfano a questi requisiti diano origine ad isolamenti, diciamo ' maggiorati', è una conseguenza. Che tra l'altro non sempre si verifica. Un esempio è il cavo H07RN-7, cavo con isolamento in gomma di etilpropilene e guaina in policloroprene, che, pur avendo tensione nominale 450/750V è adatto a posa esterna, anche in servizio mobile, nei cantieri, e può essere anche utilizzato in acqua in immersione permanente.

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 17 mag 2012, 18:43
da planaremagico
sebago ha scritto:I cavi N07V-K possono essere utilizzati solo in interno e in posa fissa.
In ambienti esterni è d'obbligo utilizzare cavi con tensione nominale 0,6/1 kV.


Ciao e grazie per la risposta.
Quindi, se non ho capito male, il cavo N07VK non deve MAI passare in esterno, anche se lo infilo in una canalizzazione stagna.
Ho capito bene?

Sapevo che non poteva stare in esterno come un cavo solare ma pensavo che infilato in una canalizzazione potesse stare anche in esterno.

Ciao

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 17 mag 2012, 19:31
da sebago
paolo a m ha scritto:Così come formulata l'affermazione può risultare fuorviante

Giusta precisazione :ok:
Stamani (alle 6:23) andavo di fretta e ho sparato al "bersaglio grosso", mirando a risolvere subito il quesito dell'amico Foto Utenteplanaremagico che poneva il quesito sui cavi N07V-K e non precisando quanto poi tu hai ben chiarito.
Solo due "controprecisazioni" (non me ne volere, ma mi ci è cascato l'occhio proprio adesso):
paolo a m ha scritto:Un esempio è il cavo H07RN-7, cavo con isolamento in gomma di etilpropilene e guaina in policloroprene, che, pur avendo tensione nominale 450/750V è adatto a posa esterna, anche in servizio mobile, nei cantieri, e può essere anche utilizzato in acqua in immersione permanente.

1) la sigla corretta del cavo è H07RN-F
2) il cavo idoneo per posa sommersa (permanentemente sott'acqua) è il cavo H07RN8-F, dove quell'aggiunta del numeretto 8 sta a ricordare l'analogo significato della seconda cifra dei gradi IP.

Rispondo anche a Foto Utenteplanaremagico:
hai capito bene.

Saluti

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 17 mag 2012, 23:58
da planaremagico
Grazie a tutti per le risposte.
Fermo restando quanto sopra detto, per la connessione in rete (230 V) di un impianto fotovoltaico da circa 4 kWp, potrei utilizzare il cavo FROR 450/700 V inserendolo in tubazione?
Non è necessario che utilizzi il cavo FG7, giusto?

Relativamente alla posa di un cavo FROR è scritto:
"Adatto per posa fissa non interrata all'interno e all'esterno e per posa mobile solo all'interno".

Utilizzando un cavo FROR i raccordi stagni sono del tutto superflui, giusto?

Grazie Mille per le risposte e... per la pazienza!! O_/

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 18 mag 2012, 8:35
da paolo a m
sebago ha scritto:1) la sigla corretta del cavo è H07RN-F

Hai ragione, è stato un errore di scrittura.
sebago ha scritto:2) il cavo idoneo per posa sommersa (permanentemente sott'acqua) è il cavo H07RN8-F, dove quell'aggiunta del numeretto 8 sta a ricordare l'analogo significato della seconda cifra dei gradi IP.

Non è del tutto esatto. Anche se non espressamente indicato nella CEI 20-40, esistono cavi H07RN-F adatti per immersione permanente. Come quello prodotto da Prysmian, che dichiara espressamente: "... Questi cavi possono essere utilizzati per immersioni permanenti fino a 10 bar di pressione".
planaremagico ha scritto:Fermo restando quanto sopra detto, per la connessione in rete (230 V) di un impianto fotovoltaico da circa 4 kWp, potrei utilizzare il cavo FROR 450/700 V inserendolo in tubazione?Non è necessario che utilizzi il cavo FG7, giusto?

Purtroppo no. Se vuoi rispettare quanto indicato dal CEI. Infatti la variante 4 della CEI 20-40 dice: "sia i cavi con isolamento e guaina in PVC (es. FROR , H05VVF) sia i cavi senza guaina (es. H07VK) non sono adatti alla posa fissa di qualsiasi tipo (in tubo, in aria, ecc.) all’esterno di edifici. In particolare, è vietata la posa di un cavo in PVC entro tubazioni posate all’esterno di un edificio in quanto, all’interno del tubo stesso, a causa della naturale escursione termica, si forma della condensa".

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 18 mag 2012, 9:23
da paolo a m
Sulla possibiltà di utilizzo del cavo H07RN-F, nel mio primo intervento dicevo che può essere anche utilizzato in acqua, anche se oggetto della discussione era più semplicemente la posa in esterno, val la pena, per completezza, di precisare che la variante V2 della CEI 20-40, esclude fra gli utilizzi raccomandati l'immersione in acqua. E' la stessa variante che introduce il cavo H07RN8-F. La variante è stata introdotta nel 2004, se da allora Prysmian non ha ritenuto di modificare la propria declaratoria debbo supporre che ritiene il suo prodotto adeguato alla scopo. Non raccomandato non significa vietato. Tant'è che, a differenza di altri produttori, non mi risulta abbia in catalogo il cavo H07RN8-F.
Ma così forse stiamo andando OT.

Re: Cavi Unipolari N07VK

MessaggioInviato: 18 mag 2012, 18:36
da sebago
paolo a m ha scritto:La variante è stata introdotta nel 2004, se da allora Prysmian non ha ritenuto di modificare la propria declaratoria debbo supporre che ritiene il suo prodotto adeguato alla scopo. Non raccomandato non significa vietato. Tant'è che, a differenza di altri produttori, non mi risulta abbia in catalogo il cavo H07RN8-F.

Vero. Certo che però è un po' strano: se il cavo (a detta loro) ha quelle caratteristiche, perché non marcarlo come da norma?