Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Coesistenza cavi FTV

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Coesistenza cavi FTV

Messaggioda Foto Utentekleymn » 12 mag 2014, 14:25

Secondo voi possono coesistere nella stessa tubazione cavi C.A. e cavi C.C. (FTV); io penso di sì, l'importante che i cavi in C.A. siano isolati per la tensione più elevata presente e quindi quella generata dall'impianto FTV.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentekleymn
0 3
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 apr 2014, 12:26

0
voti

[2] Re: Coesistenza cavi FTV

Messaggioda Foto Utenterosino » 12 mag 2014, 15:19

Detto così, cavi, non vedo problemi.
Per la precisione che tipo di cavi si tratta?
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[3] Re: Coesistenza cavi FTV

Messaggioda Foto Utentekleymn » 12 mag 2014, 15:37

I cavi sono i seguenti:
cavi C.A. (impianto elettrico esistente abitazione): N07V-K 450/750V
cavi C.C. (FTV): FG21M21 6,5 kVac 15 kVcc

se la mia stringa genera una tensione inferiore di 750Vcc i due cavi nella stessa tubazione possono coesistere.

Grazie
Avatar utente
Foto Utentekleymn
0 3
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 apr 2014, 12:26

1
voti

[4] Re: Coesistenza cavi FTV

Messaggioda Foto Utenterosino » 12 mag 2014, 16:34

La guida CEI 82-25 non è proprio d'accordo.

Il punto 6.1.3 parla della possibilità di utilizzo di cavi "tradizionali" in c.c. facendo di fatto una equivalenza che fa al caso tuo

A titolo di esempio, secondo la prima condizione della Norma CEI 64-8 par. 413.2.4, i seguenti cavi sono utilizzabili in circuiti elettrici in c.c. (di generatori FV isolati da terra o con una polarità connessa a terra) realizzati in classe di isolamento II fino alle tensioni di seguito indicate:
a) Tensione massima in c.c. del generatore FV, VOC,max = 450 V.
è possibile utilizzare un cavo con tensione nominale U/U = 450 / 750 V, poiché presenta una tensione nominale maggiore di un gradino rispetto a quella necessaria per il sistema elettrico servito (U0/U = 300/500 V).
b) Tensione massima in c.c. del generatore FV, VOC,max = 675 V.
è possibile utilizzare un cavo con tensione nominale U0/U = 0,6 / 1 kV, poiché presenta una tensione nominale maggiore di un gradino rispetto a quella necessaria per il sistema elettrico servito (U0/U = 450/750 V).
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[5] Re: Coesistenza cavi FTV

Messaggioda Foto Utentekleymn » 12 mag 2014, 22:58

Scusami se continuo la discussione.

Hai ragione tu e ti ringrazio.

Pertanto a livello pratico se la tensione di stringa del generatore FTV è di 450V, potrei utilizzare un cavo N07V-K fino all'ultima casetta di derivazione a mia disposizione che si trova vicino al sottotetto (inoltre facilito anche la posa del cavo nelle tubazioni corrugate già occupate da altri cavi N07V-K) e da quest'ultima fino ai moduli fotovoltaici in copertura utilizzo una cavo FG21M21.
Avatar utente
Foto Utentekleymn
0 3
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 apr 2014, 12:26

1
voti

[6] Re: Coesistenza cavi FTV

Messaggioda Foto Utenterosino » 13 mag 2014, 0:02

Puoi farlo ma personalmente non mi piace.
Più che altro non conosco casistiche del genere e mi preoccupa la durata dell'isolamento nel tempo.
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti